Polinomi come numeri

docente.jpgSalve colleghi, quando la didattica è impostata nel modo giusto può succedere che anche noi posiamo imparare dai ragazzi. Vi racconto in queste righe un episodio molto interessante. Qualche anno fa in una classe prima ho fatto fare una divisione tra polinomi del tipo (3x5 − 12x4 + 31x3 − 47x2 + 38x − 12) : (3x2 − 6x + 4) I ragazzi svolsero la divisione nel seguente modo…

 


ico-pdf.pngJoseph Toscano, Polinomi come numeri

Commenti

commenti

Ci sono 4 commenti su questo articolo:

  1. E’ sicuramente un’ottima tecnica quella dell’incolonnamento, almeno per quanto riguarda l’aspetto dell’ottimizzazione del tempo: nella fattispecie si effettuano le stesse operazioni che si è soliti condurre in riga, con il vantaggio, però, che i termini sommabili sono già raggruppati e non bisogna andarli a cercare su tutta la riga. Questo per quel che riguarda il mero aspetto del calcolo. Dal punto di vista didattico, invece, non avendo esperienza non saprei dare un giudizio.