ESPERIENZA DI STAGE PRESSO UNA COOPERATIVA SOCIALE

– Premio tesina di maturutà 2009- 
Titolo: ESPERIENZA DI STAGE PRESSO UNA COOPERATIVA SOCIALE
Autore: Abale Sidi
Descrizione: nel periodo estivo 09//06/08 27/06/08 ho svolto lo stage presso una cooperativa sociale di inserimento. l’esperienza è stata molto educativa, interessante e piacevole, e pertanto ho scelto di descriverlo nella mia ricerca individuale approfondita.
Nel periodo estivo 09/06/08 – 27/06/08 ho svolto lo stage presso l’Ulivo Società Cooperativa Sociale, con sede in via Castolda 2/A a Treviglio, nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì della settimana. Questa cooperativa è di tipo B, cioè è un’impresa che opera con finalità di promozione sociale e di sviluppo nella società, offrendo occasioni di lavoro ai suoi membri a condizioni più vantaggiose di quelli sul mercato e il suo scopo è concretamente mutualistico (legge 381/91). Si considerano persone svantaggiate gli invalidi fisici, psichici e sensoriali, gli ex degenti di istituti psichiatrici, i soggetti in trattamento psichiatrico, i tossicodipendenti, gli alcolisti, i minori in età, lavorativa in situazioni di difficoltà familiare, i condannati ammessi alle misure alternative alla detenzione. Il lavoro ha un ruolo importante in tutte le forme di aiuto a questi soggetti: attraverso l’esame del disagio sociale si cerca di effettuare un progetto individuale, di programmare un percorso riabilitativo, al termine del quale l’inserimento nel mondo del lavoro è un momento cruciale. L’attività della cooperativa si realizza attraverso la manutenzione del verde pubblico e privato; la formazione di viali e aiuole, di aree destinate al verde pubblico. Ho scelto di fare lo stage per capire come funziona il mondo all’interno di una cooperativa e il risultato è stato positivo perché ho avuto un’esperienza piacevole. È stato possibile grazie alla particolarità del corso IGEA Non Profit al quale si è dedicata la classe durante il triennio, che si è occupata, oltre al regolare programma di ragioneria di un istituto tecnico, di conoscere, studiare e divulgare le conoscenze acquisite in ambito non profit (impegnando parte dell’orario extra-scolastico a quest’attività). Ho conosciuto delle persone con i quali è stato facile relazionarsi e un ambiente di lavoro tranquillo e allo stesso tempo stimolante. Questa vicenda si è conclusa con i risultati che speravo: acquisire nuove conoscenze nell’ambito dell’economia-aziendale , svolgendo le mansioni affidatemi sotto la guida della segretaria Marta Fiorenza; vedere com’è l’ambiente del lavoro, in particolare quello del settore Non Profit; conoscere alcuni soggetti svantaggiati frequentando lo stesso ambiente di lavoro. Per tutte queste cose, trovo che lo stage che ho avuto l’occasione di fare presso L’Ulivo sia stato gradevole ed educativo.
Area: umanistica
Indice: 1. Introduzione 2. Società Cooperativa Sociale “L’Ulivo” – storia – scopo – attività 3. Soci – cooperatori – sovventori – rapporto dei soci > domanda di ammissione > obblighi dei soci > perdita della qualità di socio > recessione del socio > esclusione > delibere di recesso ed esclusione > liquidazione della quota 4. Lavoratori dipendenti (tipologia) 5. Disagio sociale – l’albatro – Charles Baudelaire 6. Patrimonio sociale ed esercizio sociale – composizione – bilancio di esercizio – ristorni 7. Organi sociali 8. Stakeholder 9. Esperienza personale – mansioni svolte – rapporto con l’ambiente e il personale – giudizio personale
Materie trattate: Italiano, Charles Baudelaire, L’albatro, il disagio sociale. Economia aziendale, caratteristiche di una società, patrimonio sociale, stakeholder, lavoratori dipendenti. Diritto commerciale, caratteristiche di una società, organi sociali.
Scarica la tesina (~ 0.1MB)

Commenti

commenti