Moto di un satellite: problema kepleriano e perturbazioni orbitali

satellite.pngSi definisce satellite un qualsiasi oggetto, naturale o artificiale, orbitante attorno ad un corpo celeste. La stessa Terra è un esempio di satellite, in quanto orbita attorno al Sole; così come la Luna, che orbita attorno alla Terra. Il moto dei satelliti artificiali segue le stesse leggi fisiche del moto dei satelliti naturali, con la differenza però che mentre questi ultimi si muovono su orbite relativamente semplici e totalmente predeterminate, le orbite dei satelliti artificiali possono essere “progettate” e sono soggette a controllo ed eventuali mutazioni. Per approfondire Marco Giancola, SATELLITI ARTIFICIALI, e-book € 4,99

Puoi acquistare il ilbro di Marco Giancola su tutti i negozi on line

Commenti

commenti