La tassellatura del piano

tassellatura.jpgQuesto articolo è stato liberamente tratto, ed illustrato, da un vecchio intervento di Martin Gardner sulle pagine di Scientific American. Viene presa in esame la possibilità di saturare il piano, cioè ricoprirlo senza lasciare spazi vuoti o sovrapposizioni, usando dei poligoni. Ma si badi bene, poligoni tutti dello stesso tipo, altrimenti il problema offre infinite soluzioni, e diviene banale.

ico-pdf.pngCarlo Sintini, La tassellatura del piano

Commenti

commenti