Introduzione alla logica booleana

urso-logica.jpgLa logica booleana, argomento destinato in genere a studenti della scuola superiore, viene purtroppo trattata da molti libri di testo in modo troppo rigido e assiomatico per poterne apprezzare la sua straordinaria importanza pratica; viceversa nei testi di elettronica digitale viene trattato in modo troppo tecnico per poter apprezzare tutti gli interessanti risvolti matematici. Questa trattazione viene svolta tenendo in debito conto le varie esigenze al fine di poter fare chiarezza su un tema che ha rivoluzionato il modo di concepire la matematica. http://www.pianetagalileo.eu/

ico-pdf.pngAntonello Urso, Introduzione alla logica booleana, novembre 2013

Commenti

commenti

Ci sono 4 commenti su questo articolo:

  1. Secondo me Alice, per aver indicata la via della libertà, potrebbe anche dire:

    “Se io ti chiedessi quale è la porta per tornare a casa quale mi indicheresti?”
    “Quella”

    … ed Alice sceglie “Quella” per tornare a casa. NOT (NOT TRUE) = TRUE

  2. La domanda di Alice:

    “Se tu fossi il tuo gemello quale via indicheresti?”
    “Quella”

    … e qualunque sia il fratello Alice prende l’altra strada!!

  3. vorrei communicare che nella tavola delle verità di “and” ci sn alcuni errori. solo il primo è 0. gli altro sn tutti 1