[Reti di calcolatori] Protocolli di Rete e protocolli industriali

Messaggioda training » 09/02/2020, 11:49

Ciao a tutti

Come mai in certe realtà industriali sono necessari protocolli come ad esempio Canopen, Profibus e Devicenet? I protocolli di rete non sono già abbastanza efficienti e veloci?

Nonostante il mercato dei sensori/attuatori si stia muovendo verso standard IP/Eternet, quei protocolli ed i relativi sensori/attuatori sono molto utilizzati in molte realtà industriali.

Quello che non capisco è:

- Un telecomunicazionista mi ha spiegato che quei tipi di protocolli sono necessari in quanto sono deterministici, ovvero mi permettono di sapere con certezza entro quando arriverà il messaggio, a differenza dei protocolli di rete (questo è necessario se si pensa a sensori che devono rilevare eventuali situazioni critiche e di pericolo);

- Quando ho illustrato il concetto ad un amico, lui mi ha fatto notare che tutto ciò è superfluo in quanto nelle comunicazioni che utilizziamo nelle reti domestiche i dati vengono condivisi ad una velocità talmente elevata da rendere il concetto di "condivisione dell'informazione deterministica" inconsistente. A ciò non ho saputo rispondere.

Secondo voi la spiegazione del telecomunicazionista è inconsistente? La vera peculiarità che rende i suddetti protocolli necessari in ambito industriale è la maggiore tolleranza nei parametri elettrici e meccanici? Sapreste farmi un esempio pratico, giusto per capire?
training
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 160 di 200
Iscritto il: 05/09/2019, 14:46

Re: [Reti di calcolatori] Protocolli di Rete e protocolli industriali

Messaggioda apatriarca » 09/02/2020, 17:47

Non sono un esperto di questo genere di argomenti, ma a mio parere le ragioni sono un misto delle seguenti:
1. Ragioni storiche. Quei protocolli non sono stati introdotti recentemente. Esistono da decenni. È certamente possibile che alcune delle ragioni per cui quei protocolli furono introdotti non siano più particolarmente validi, ma la presenza stessa di prodotti di qualità costruiti su di essi li fa sopravvivere.
2. Feature particolari. Per quanto protocolli generici possano essere utilizzati ovunque, alcuni protocolli potrebbero avere migliori performance o feature che quello generico non possiede. Implementare tali feature nel protocollo generico richiede di sviluppare tali feature a livelli più alti dello stack e potrebbe portare quindi ad un maggiore tempo di sviluppo, maggiore complessità dell'applicazione e minori performance.

L'idea che il determinismo non conta perché le reti attuali sono molto veloci è stupida. Una rete può essere velocissima, ma un particolare pacchetto potrebbe comunque arrivare dopo molto tempo (la rete potrebbe essere congestionata ad esempio). Soprattutto se non è possibile controllare il traffico su quella rete.
apatriarca
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 5364 di 5389
Iscritto il: 08/12/2008, 20:37
Località: Londra


Torna a Informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti