Re: Libro geometria base inglese

Messaggioda marco2132k » 06/12/2019, 19:42

Testo nascosto, perché contrassegnato dall'autore come fuori tema. Fai click in quest'area per vederlo.
Il Nacinovich è uno dei pochi testi che ho in cartaceo. Lo consulto ciclicamente. E sì, in certe parti è incomprensibile (Il primo capitolo sui gruppi - che è stata la mia prima introduzione all'algebra vera e propria, e che forse ho trovato incomprensibile proprio per questo - non è così criptico, ammessa una conoscenza pregressa di alcune cosette. E nemmeno il secondo sui campi lo è... Ma l'introduzione a questo secondo capitolo è arabo! Da dove l'ha tirata fuori?? :shock: ).

Proprio smattando col Nacinovich mi era saltato fuori il Climenhaga, Katok From Groups to Geometry and Back, dell'AMS. Mi sembra stra-interessante, ma non ho tempo per leggerlo (delle parti me le vedrò di sicuro, perché sono cose standard per un esame di g1). Prova magari a cercare qualche post su MSE dove gente chiede riferimenti per libri di geometria che seguano il programma di Erlangen. Mi pare ce ne siano e contengano del materiale che boh, potrebbe tornarti utile.

Testo nascosto, perché contrassegnato dall'autore come fuori tema. Fai click in quest'area per vederlo.
Da una dispensa del mio prof.
Vladimir V. kisil, Starting with the Group \( \textrm{SL}_2(R) \), Notices of the AMS, Volume 54, 11 ha scritto:The Erlangen program has probably the highest rate \( \frac{\text{praised}}{\text{actually used}} \) among mathematical theories, not only due to the big numerator but also due to the undeservedly small denominator.
lol
marco2132k
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 447 di 497
Iscritto il: 18/02/2018, 23:52

Re: Libro geometria base inglese

Messaggioda Settevoltesette » 06/12/2019, 20:17

Mi ha mandato in loop il cervello la frase del tuo prof.
Settevoltesette
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 174 di 246
Iscritto il: 07/04/2018, 16:06

Re: Libro geometria base inglese

Messaggioda Gabrio » 06/12/2019, 21:04

Scaricati geometria differenziale del nacinovich, vedrai spazi topologici applicati ovunque
Se uno parte dai gruppi, e' chiaro che usi quel linguaggio "tanto strano".
Forse dovresti leggerti qualcosa sui gruppi
Ho aggiunto qualcosa al mio post (il Berger ha esercizi, esempi e disegni)
Grazie per l' indice, negli appunti sul sito parte addirittura dai numeri complessi.
Gabrio
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 99 di 359
Iscritto il: 04/11/2019, 12:15

Re: Libro geometria base inglese

Messaggioda Settevoltesette » 06/12/2019, 21:19

Io intendo il libro Elementi di geometria analitica.
Dicevo che non capivo i primi post
Settevoltesette
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 175 di 246
Iscritto il: 07/04/2018, 16:06

Messaggioda j18eos » 07/12/2019, 15:24

Francamente: di ottimi libri scritti in inglese riguardanti l'algebra lineare non ne conosco, salvo il caso del libro del prof. Giovanni Landi (univ. di Trieste); però credo che sia stato scritto per gli studenti di fisica ed ingegneria.

Ignoro se i libri del prof. Abate & co. siano stati tradotti in inglese.
Ipocrisìa e omofobìa,
fuori da casa mia!

Semplicemente Armando. ;)
Avatar utente
j18eos
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 6528 di 6597
Iscritto il: 12/06/2010, 15:27
Località: Napoli, ed ogni tanto a Trieste ^_^

Re: Libro geometria base inglese

Messaggioda Gabrio » 07/12/2019, 16:00

E magari e' anche fatto benone, tanti esempi e esercizi.
Ma non lo conosco, comunque ho trovato Brundu-Landi Algebra Lineare come dispensa e a prima vista sembra ottima, ma non e' del tipo Nacinovich, e' classico
Gabrio
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 102 di 359
Iscritto il: 04/11/2019, 12:15

Re: Libro geometria base inglese

Messaggioda Settevoltesette » 07/12/2019, 17:17

In italiano va bene ugualmente, lo cercavo in inglese perché credo che in inglese ci sia una scelta più vasta, solo per quello.

Le dispense di brundu-landi mi sembrano dispense normali di algebra lineare, come hai detto tu non sono "tipo nacinovich".

Non ho ancora letto il nacinovich a parte il primo capitolo, ma sfogliandolo leggo che c'è un bel po' di geometria proiettiva, tensori, teoremi di Witt, un sacco di cose su le coniche, geometrie non Euclidee, insomma tutte cose che io non conosco e che non trovo nei classici libri "standard" (intendo i classici sernesi e abate)
Settevoltesette
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 176 di 246
Iscritto il: 07/04/2018, 16:06

Re: Libro geometria base inglese

Messaggioda Gabrio » 07/12/2019, 17:50

Le trovi nei due in inglese, e in tutti quelli che usano i gruppi come definizione di geometria
Purtroppo con il nuovo ordinamento spariranno tutti come il Nacinovich
Ti direi Banino, Geometria per fisici, Feltrinelli ma è introvabile
Gabrio
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 106 di 359
Iscritto il: 04/11/2019, 12:15

Messaggioda j18eos » 07/12/2019, 18:19

La dispensa dei proff. Brundu e Landi l'ho usata come (un) testo base per il corso che ho tenuto questo semestre; è un testo assolutamente scritto in maniera "classica", oltre che chiaro.

Potresti iniziare da(i classici) Algebra Lineare di S. Lang oppure Algebra di M. Artin;
se vuoi dei mattoni: Algebra. Chapter 0 di P. Aluffi oppure Abstract Algebra D. S. Dummit e R. M. Foote.

Dùbito che tu possa trovare un testo che ti permetta di poter comprendere le dispense del prof. Nacinovich...
Ipocrisìa e omofobìa,
fuori da casa mia!

Semplicemente Armando. ;)
Avatar utente
j18eos
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 6529 di 6597
Iscritto il: 12/06/2010, 15:27
Località: Napoli, ed ogni tanto a Trieste ^_^

Re: Libro geometria base inglese

Messaggioda Gabrio » 07/12/2019, 18:40

Ma che vi ha fatto il povero Nacinovich, io lo trovo fatto bene
Gabrio
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 108 di 359
Iscritto il: 04/11/2019, 12:15

PrecedenteProssimo

Torna a Leggiti questo!

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti