Resistenza dell'aria

Messaggioda Alex33 » 11/12/2019, 00:04

Carissimi,
ho un quesito che riguarda il moto dei corpi in assenza di resistenza dell'aria.

Siamo sulla Luna (Apollo 16).
L'astronauta solleva verso l'alto una roccia (anortosite) con una paletta e la lancia. La roccia si stacca dalla paletta seguita da una certa quantità di polvere

Immagine

Qui si vedono chiaramente roccia e polvere al fotogramma successivo della sequenza registrata, senza grafica aggiunta.

Immagine

Nei fotogrammi successivi la paletta si abbassa "disegnando" una scia di polvere (un po' storta in avanti). La scia è evidentemente rilasciata per l'inerzia conseguente alla spinta ascendente.
Questa è poi la situazione dopo 16/30 di secondo.

Immagine

La polvere non sembra seguire la traiettoria della roccia. Comincia a cadere prima (Ho schiarito l'immagine per rendere più evidente la situazione). In meno di mezzo secondo sasso e polvere sono già visibilmente distaccati.

Perchè ?

Ho pubblicato la sequenza rallentata a 1 fps a questo indirizzo: https://youtu.be/ckOKusxUfuk (1 minuto e mezzo)

Grazie per qualsiasi vostra indicazione.
Alex33
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 13 di 41
Iscritto il: 19/03/2019, 20:57

Re: Resistenza dell'aria

Messaggioda Quinzio » 11/12/2019, 06:04

Ehh.. difficile da dire.
Evidentemente sulla Luna non ci siamo mai stati ed e' tutta una messinscena girata ad Hollywood.
:)

Non so, probabilmente alla polvere non viene impressa la stessa velocita' che al sasso.
Forse l'attrezzo ha agganciato bene il sasso, ma la polvere inizia a scivolare verso il basso quando l'attrezzo va in verticale. :smt012
Quinzio
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4422 di 4482
Iscritto il: 24/08/2010, 06:50

Re: Resistenza dell'aria

Messaggioda Alex33 » 11/12/2019, 11:10

... beh, lasciamo i complottismi a parte!

Quinzio la tua ipotesi è la più ovvia, ma se fosse così roccia e polvere manterrebbero un certo distacco (crescente) fin dai primi fotogrammi. Se osservi attentamente la sequenza invece è evidente che subito dopo il lancio e per ben 11 fotogrammi (11/30 sec) roccia e polvere si muovono insieme, alla stessa velocità e praticamente "appiccicati". Il distacco inizia a manifestarsi al 12 fotogramma.

Non potrebbe intervenire qualche altro fattore? Rotazione del sasso, spinta laterale...

Mi accingo a fare delle misure con una tecnica di risoluzione 3D della scena per un lavoro che sto conducendo da qualche mese, ma prima di cominciare vorrei essere sicuro di aver preso in considerazione tutte le variabili del sistema.

Grazie per qualsiasi idea.
Alex33
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 14 di 41
Iscritto il: 19/03/2019, 20:57

Re: Resistenza dell'aria

Messaggioda Faussone » 11/12/2019, 11:38

Alex33 ha scritto:... beh, lasciamo i complottismi a parte!

Vorrei ben vedere!

Alex33 ha scritto:Non potrebbe intervenire qualche altro fattore? Rotazione del sasso, spinta laterale...


Certamente, ma è difficile da dire, le immagini non sono proprio nitidissime è in una operazione del genere molti fattori possono influire, anche difficili da individuare.

Alex33 ha scritto:Mi accingo a fare delle misure con una tecnica di risoluzione 3D della scena per un lavoro che sto conducendo da qualche mese, ma prima di cominciare vorrei essere sicuro di aver preso in considerazione tutte le variabili del sistema.


Di che tipo di lavoro si tratta?
Difficile prendere in considerazioni tutte le variabili, si tratta non di un esperimento, ma di un filmato di scarsa qualità di una specie di gioco dell'astronauta.
Faussone
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4015 di 4295
Iscritto il: 03/09/2008, 12:44

Re: Resistenza dell'aria

Messaggioda Alex33 » 11/12/2019, 12:38

Caro Faussone,
sono ben cosciente dei limiti delle fonti a disposizione, tanto che la comprensione del processo di produzione/conversione delle immagini è la parte che ci ha assorbito fin ora di più. Si tratta comunque di documenti straordinari, gli unici che ad oggi documentano eventi di una certa complessità con G lunare. A partire da questi documenti è certamente possibile fare un'analisi del moto dei corpi.

Il nostro lavoro nasce dall'esigenza di fare una revisione dello studio “Ballistic motion of dust particles” pubblicato nel 2012 dall’ American Journal of Physics ad opera del Colorado Center for Lunar Dust and Atmospheric Studies, NASA Lunar Science Institute:

https://www.researchgate.net/publication/258468670

Lo studio in questione aveva uno scopo didattico, ma ha avuto una vasta eco anche fuori dagli ambienti scientifici. Purtroppo però i dati tecnici dai quali i ricercatori del Colorado sono partiti non erano fondati e i limiti dei rilievi in 2D hanno messo a repentaglio l'affidabilità della ricerca. Un'analisi 3D di Russ Andersson fondatore della Andersson Technologies LLC e sviluppatore di SynthEyes (uno dei più utilizzati strumenti per il 3D camera tracking) ha fatto emergere il problema.

Qui qualche immagine per avere un'idea dell'approccio di Andersson nell'uso delle tecniche del 3D applicate alla sequenza studiata dal team del Colorado.

https://www.youtube.com/watch?v=-NiFw6fI7ag

Urge quindi ridare smalto al lavoro del Colorado. Noi ci siamo anche un po' allargati e abbiamo studiato diverse altre sequenze. I dati al momento sono un po' contraddittori ma ci siamo davvero appassionati alla cosa.

Il nostro progetto è nato da una discussione su un altro Forum, ma siamo aperti a qualsiasi collaborazione se qualcuno fosse interessato: mi rivolgo in particolare ai fisici. Se qualcuno intanto ha qualche idea di come si possa spiegare il fenomeno descritto in questo thread...
Alex33
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 15 di 41
Iscritto il: 19/03/2019, 20:57

Re: Resistenza dell'aria

Messaggioda Brufus » 12/12/2019, 00:22

Io ti inviterei maggiormente a riflettere sulla possibilità che sulla luna non abbiamo messo piede.
Avatar utente
Brufus
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 39 di 116
Iscritto il: 05/02/2016, 00:44
Località: Roma

Re: Resistenza dell'aria

Messaggioda axpgn » 12/12/2019, 00:28

Io e te, sicuramente no …
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 14598 di 15261
Iscritto il: 20/11/2013, 22:03

Re: Resistenza dell'aria

Messaggioda Alex33 » 12/12/2019, 00:32

Brufus, è una provocazione? Un'analisi delle immagini non può in alcun modo determinare quello che è successo con le missioni Apollo. Può tutt'al più dirci qualcosa sull'ambiente nel quale le immagini a nostra disposizione sono state registrate. Atteniamoci ai fenomeni e cerchiamo di darne una spiegazione plausibile. Tu hai qualche idea di come si può spiegare questo ritardo del moto della polvere rispetto a quello della roccia?
Alex33
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 16 di 41
Iscritto il: 19/03/2019, 20:57

Re: Resistenza dell'aria

Messaggioda Gabrio » 12/12/2019, 08:51

Ma polvere de che, magari era carica e il terreno pure
Gabrio
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 146 di 359
Iscritto il: 04/11/2019, 12:15

Re: Resistenza dell'aria

Messaggioda Alex33 » 12/12/2019, 09:43

Scusa Gabrio,
puoi essere più chiaro? Cosa intendi?

Grazie!
Alex33
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 17 di 41
Iscritto il: 19/03/2019, 20:57

Prossimo

Torna a Fisica, Fisica Matematica, Fisica applicata, Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 74 ospiti