Università: fisica o no? dove?

Messaggioda tetraedro » 20/02/2019, 18:54

Ciao a tutti, sono un ragazzo di quinta superiore (liceo scientifico) e sono prossimo a scegliere la facoltà universitaria alla quale iscrivermi. Premetto che mi piacciono molto la fisica e la matematica, ma in generale sono appassionato a tutto ciò che riguarda le materie scientifiche.
Ho pensato di iscrivermi a Fisica, ma un dubbio mi assilla e mi fa propendere di più per una qualche ingegneria: è vero che i laureati in fisica (rispetto anche agli ingegneri) prendono, specialmente in Italia, uno stipendio magrissimo, sempre che riescano a trovare un'occupazione?

Detto questo, nel caso in cui dovessi scegliere Fisica, dove sono le facoltà che offrono una formazione migliore e/o più prestigiose a livello internazionale? Proverò sicuramente il test d'ingresso alla Normale e ad un'altra scuola superiore, ma poiché sono quasi senza speranze di superarlo, mi riferisco alle università "classiche" (non alle scuole superiori).

Ho sentito parlare molto bene di Padova e Pisa (e vorrei pareri a riguardo da persone che ci hanno studiato), ma se conoscete altre università importanti a livello mondiale in italia per lo studio di tale materia non esitate a parlarne.

Grazie in anticipo! :D
tetraedro
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 1 di 1
Iscritto il: 20/02/2019, 18:30

Re: Università: fisica o no? dove?

Messaggioda DamunaTaliffato » 20/02/2019, 21:38

Fisica ha una delle percentuali più alte di occupazione, non è quello di cui dovresti preoccuparti. (Al massimo potresti non trovare lavoro nel campo in cui ti sei specializzato).
Io studio a Pisa, e potrei essere di parte. La normale ha gli stessi corsi della facoltà standard, con dei corsi in più, quindi anche il livello dell'Università classica è chiaramente molto alto. Soprattutto al primo anno, ricordo che venivano date per scontate molte cose e venivi lasciato molto a te stesso (io venivo da un classico). Tutti i nostri professori vengono dalla normale e sono preparatissimi. Potranno non essere molto disponibili, ma sono sicuramente eccellenti nel loro campo.
Spero di esserti stata di aiuto, se hai domande chiedi pure :)
DamunaTaliffato
New Member
New Member
 
Messaggio: 42 di 56
Iscritto il: 07/06/2017, 16:42

Re: Università: fisica o no? dove?

Messaggioda giuliofis » 21/02/2019, 18:54

Io ho fatto solo la magistrale in fisica a Pisa, ma non mi risulta che nemmeno in triennale ci siano solo docenti normalisti. Inoltre, almeno in magistrale, sono tutt'altro che tutti preparatissimi o eccellenti nel loro campo, anche perché capita (cosa peraltro normalissima ovunque!) di avere docenti che insegnano cose su cui non fanno direttamente ricerca. E non è nemmeno detto che se uno è un bravo ricercatore è anche un bravo docente, e viceversa!
Sinceramente, la qualità della didattica dalla mia precedente università e Pisa non è cambiata di una virgola (anzi, forse in peggio, a causa dell'organizzazione oraria)... Ti direi quindi che la differenza la fa lo studente, non l'università.
giuliofis
New Member
New Member
 
Messaggio: 18 di 89
Iscritto il: 16/01/2018, 19:39

Re: Università: fisica o no? dove?

Messaggioda Antonio Mantovani » 23/02/2019, 08:16

Per alcuni corsi Milano era ottima, Analisi II per esempio (Zanco, Lorenzi, Vesely)
Concordo, se vai all'esame con paura e non con la
voglia di spiegare quello che hai capito bene e che trovi interessantissimo, be puoi andare in qualsiasi ateneo, ma sempre avrai paura.
E per capire bene devi fare un po di fatica.
Antonio Mantovani
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 47 di 132
Iscritto il: 11/02/2019, 13:51


Torna a Orientamento Universitario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti