Università di matematica... a distanza

Messaggioda Delyar » 11/04/2019, 11:37

Buongiorno,
sono molto contenta di poter scrivere qui perchè spero che mi aiutiate a risolvere un problema che mi frulla nella testa da un po'.
Ho compiuto 30 anni lo scorso marzo e ho deciso di iscrivermi all'università avendo raggiunto finalmente una relativa stabilità economica. Il mio compagno è laureato in matematica e, non senza una buona dose di arroganza, sostiene che se davvero voglio imbarcarmi in questa cosa, dovrei ponderare attentamente le mie possibilità perchè lavorare e studiare, soprattutto una disciplina scientifica, non è proprio la cosa più semplice del mondo.

Detto questo, lui ha frequentato l'università di Padova e mi ha caldamente sconsigliato l'ateneo perchè, non avendo modo di frequentare le lezioni, sarebbe pressoché impossibile passare anche solo un esame. Girovagando per il web ho trovato diverse università, anche relativamente vicine, che offrono un percorso di studi in matematica ma tutte non hanno una struttura di e-learning che mi permetta di seguire lezioni in differita o comunque che mi permetta di essere supportata nello studio.

Le mie domande sono quindi, fermo restando che vorrei affrontare la laurea in matematica e non virare su altri corsi di Laurea per una mera questione di praticità:
- Credete sia possibile portare a termine, con successo, il corso di Laurea in Matematica senza poter frequentare le lezioni?
- Esiste un'università che permetta di seguire questo corso di Laurea avvalendosi di strumenti di e-learning per sopperire all'impossibilità di recarsi a lezione?
- Esistono eventualmente università telematiche riconosciute che forniscono questo corso di Laurea?

La finalità sarebbe riuscire a entrare, dopo aver frequentato anche la magistrale, nel mondo dell'insegnamento. Mi rendo conto che a 30 anni non è la cosa più semplice del mondo e che il percorso è lungo ma spero comunque di riuscire a trovare uno sbocco nell'ambito della professione dell'insegnante.

Grazie a tutti! :-D
Delyar
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 2 di 2
Iscritto il: 19/02/2016, 10:12

Re: Università di matematica... a distanza

Messaggioda SirDanielFortesque » 11/04/2019, 18:21

Di solito non scrivo in questa sezione. Però so di un mio conoscente che ha fatto una laurea in informatica all'UniUrb a 40nt'anni suonati e con una carriera lavorativa ben avviata all'estero (Hamburg, ogni tanto veniva in auto o più raramente aereo -dovendo comunque poi noleggiare una macchina- a dare esami). Perché abbia scelto UniUrb pur essendo originario di Bergamo però mi sfugge :-D. Da quello che ho capito offriva delle parti online e agevolazioni... di vario genere. Quindi è tutto fattibile. Certo lui voleva "solo" togliersi il "sassolino dalla scarpa" di essere dott.
Conoscete la storia del Conte Giacomo Ceconi?
Avatar utente
SirDanielFortesque
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 880 di 1061
Iscritto il: 27/12/2016, 09:35
Località: Milano.

Re: Università di matematica... a distanza

Messaggioda Luca.Lussardi » 11/04/2019, 20:19

E' difficile dare una risposta. Io penso che abbia sostanzialmente ragione il tuo compagno e che la cosa valga non solo per Padova ma per ogni sede. Precisamente, matematica ti forma davvero se frequenti le lezioni andando alla classica lezione frontale, secondo me. La portai anche fare tecnicamente a distanza o in altri modi, ma l'apprendimento non sarà lo stesso.
Luca.Lussardi
Amministratore
Amministratore
 
Messaggio: 8109 di 8175
Iscritto il: 21/05/2006, 18:59

Re: Università di matematica... a distanza

Messaggioda obnoxious » 25/04/2019, 23:19

Nella mia esperienza, come studente e come "docente", ci sono studenti molto bravi che frequentano e studenti molto bravi che non frequentano, cosi' come studenti deboli che frequentano e studenti deboli che non frequentano. Questo almeno per corsi base. Ad un certo punto sono abbastanza convinto che avrai bisogno di qualcuno che le cose te le spieghi; il mio professore di Geometria 2 una volta mi disse: "ci sono varie cose per cui serve qualcuno che le spieghi, l'analisi funzionale e' tra queste". Senza contare che in parecchi casi le lezioni sono interazioni con professionisti che hanno riflettuto una vita su quello che spiegano, un'occasione da non perdere se si vuole andare in profondità.
consumami
distruggimi
è un po' che non mi annoio
obnoxious
New Member
New Member
 
Messaggio: 26 di 63
Iscritto il: 22/03/2019, 12:45


Torna a Orientamento Universitario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti