Pagina 2 di 3

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 21/07/2019, 14:49
da gugo82
@ iSte: E ciò cosa c’entra con quello che ho scritto?
O col fatto che un “percorso d’eccellenza” interno ad un’università1 sia cosa ben diversa da una “scuola d’eccellenza”2?
O con le domande che ho posto a civamb?

Note

  1. Che, tra l’altro, non è menzionato dall’OP come alternativa… Ed a maggior ragione, cosa c’entra la risposta di civamb con quello che scrivevo più sopra? :shock:
  2. Come “normalmente” intesa (e scusa il gioco di parole), i.e. come una scuola parallela ad un’università, con personale docente proprio e permanente, bilancio proprio ed organi decisionali autonomi.

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 21/07/2019, 15:09
da Sling
Testo nascosto, perché contrassegnato dall'autore come fuori tema. Fai click in quest'area per vederlo.
iSte ha scritto: si sente orgoglioso di aver studiato in un ateneo di prestigio, di aver superato sfide importanti, di essersi formato con sudore e determinazione.


Perché, chi studia negli altri atenei non studia con sudore e determinazione superando sfide altrettanto importanti?

iSte ha scritto:i ranking mondiali

Forse intendi IL ranking mondiale visto che altri sistemi di ranking (Shanghai Ranking, Times Higher Education) non sono così unanimi nel classificarlo come "ateneo di enorme prestigio".

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 21/07/2019, 15:14
da iSte
gugo82 ha scritto:@ iSte: E ciò cosa c’entra con quello che ho scritto?
O col fatto che un “percorso d’eccellenza” interno ad un’università sia cosa ben diversa da una “scuola d’eccellenza”?
O con le domande che ho posto a civamb?


Ma cosa c'entra più che altro questo tuo commento iniziale:

Sì, vabbè, ma calmi però… È un politecnico, non una scuola di eccellenza. :twisted:


Con quello che ha scritto l'OP? La storia della scuola di eccellenza l'hai tirata fuori tu per primo.
Mi sembrava di aver colto qualche segnale provocatorio, quindi sono intervenuto. Ma sicuramente ho interpretato male io.
Di una cosa invece non ho dubbi: il tuo tono intimidatorio nei confronti di Civamb è pessimo. Nessuno paga nessuno per scrivere qua e se Civamb dà informazioni per altro quasi sempre corrette, evidentemente dà un contributo sia per il forum che gli OP.
Se c'è qualcosa di cui valga la pena discutere ulteriormente, scrivimi pure in privato. Ciao

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 21/07/2019, 16:14
da gugo82
iSte ha scritto:
gugo82 ha scritto:@ iSte: E ciò cosa c’entra con quello che ho scritto?
O col fatto che un “percorso d’eccellenza” interno ad un’università sia cosa ben diversa da una “scuola d’eccellenza”?
O con le domande che ho posto a civamb?


Ma cosa c'entra più che altro questo tuo commento iniziale:

Sì, vabbè, ma calmi però… È un politecnico, non una scuola di eccellenza. :twisted:


Con quello che ha scritto l'OP? La storia della scuola di eccellenza l'hai tirata fuori tu per primo.

Se ad un vecchietto come me, che legge sul forum di utenti giovani stracciantisi le vesti dall’ansia per la pubblicazione di graduatorie, non è neanche più concesso di riportare la calma con una sana dose di realismo, beh, stiamo davvero inguaiati…

iSte ha scritto:Mi sembrava di aver colto qualche segnale provocatorio, quindi sono intervenuto. Ma sicuramente ho interpretato male io.

Sei intervenuto a sproposito, interpretando male e rispondendo con cose che non c’entravano nulla col problema.
Capita… Soprattutto quando il “senso di appartenenza” trascende il suo stesso senso e diventa “voglia di un’identità comune”.

iSte ha scritto:Di una cosa invece non ho dubbi: il tuo tono intimidatorio nei confronti di Civamb è pessimo. Nessuno paga nessuno per scrivere qua e se Civamb dà informazioni per altro quasi sempre corrette, evidentemente dà un contributo sia per il forum che gli OP.

Non discuto il contributo, figurati.
Ma mi interesserebbe molto sapere se quel contributo, che è sempre preciso, orientato e parziale, viene da una fonte istituzionale (che, eventualmente, userebbe il forum per pubblicizzare gratuitamente i suoi cc.dd.ll. invece di pagare uno spazio pubblicitario e/o stipulare un accordo con gli amministratori -consentendo al forum stesso di vivere e pagarsi le spese tecniche-) oppure viene da un soggetto esterno molto appassionato della lettura di “guide dello studente”.

iSte ha scritto:Se c'è qualcosa di cui valga la pena discutere ulteriormente, scrivimi pure in privato. Ciao

Già. Lo farò, se serve, augurandomi che tu faccia altrettanto. :wink:

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 21/07/2019, 17:52
da civamb
gugo82 ha scritto:@ civamb:
civamb ha scritto:A te per fare pubblicità negativa caso mai.

Scusa???
Quando mai?

civamb ha scritto:Il fatto che sia davanti alle scuole di eccellenza è un dato di fatto.

Anche il fatto che non sia una scuola di eccellenza (tipo Normale, per intenderci) è un dato di fatto, mi pare.

Comunque non hai risposto alla domanda.
La rifaccio in maniera più esplicita, in chiaro, ed evitando fraintendimenti: sei un dipendente del PoliMI? Rappresenti un soggetto istituzionale?
In caso affermativo, il PoliMI ha un accordo col forum per fornire chiarimenti online su queste pagine, piuttosto che su una piattaforma propria? Oppure sfrutta solo il forum come canale per “pubblicità” gratuita?
Spero che la domanda sia uno scherzo. In Italia esiste la libertà di espressione nei limiti della legge. La risposta è, facilmente intuibile, no ; i miei contributi sono frutto, principalmente, dell'esperienza lavorativa che mi ha permesso di entrare a contatto con figure tecnico scientifiche differenti dal nord al sud. Questo aspetto lo ritengo ben più solido di una semplice analisi dei vari piani di studio come in molti sono costretti a fare non avendo mai lavorato o non potendo uscire dal proprio limitante settore disciplinare. Detto questo, nella sezione orientamento del forum ci sono molteplici discussioni su ingegneria matematica ed ingegneria fisica, ovvero CdL attivati nel quinquennio soltanto nei due Politecnici del nord. Di conseguenza la parola Politecnico è ricorrente. Oppure tutti gli utenti che chiedono informazioni su un determinato ateneo sono infiltrati con il fine di pubblicizzare le varie università?

Sono il primo a consigliare percorsi alternativi a quelli del Politecnico(i) in alcuni CdL, non solo in questa discussione.
È altrettanto innegabile che i due Politecnici del nord sono stabilmente fra le migliori strutture a rappresentare l'Italia nelle classifiche mondiali, davanti alle scuole di eccellenza.

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 21/07/2019, 18:14
da iSte
gugo82 ha scritto:Se ad un vecchietto come me, che legge sul forum di utenti giovani stracciantisi le vesti dall’ansia per la pubblicazione di graduatorie, non è neanche più concesso di riportare la calma con una sana dose di realismo, beh, stiamo davvero inguaiati…


Grazie Gugo che sei qui per riportarci tutti sulla retta via, che ti impegni in temi importanti come decidere quale livello di ansia sia più o meno adeguato rispetto una certa fonte di preoccupazione. Chiaramente senza nessun argomento oggettivo

gugo82 ha scritto:Sei intervenuto a sproposito, interpretando male e rispondendo con cose che non c’entravano nulla col problema.

Capita… Soprattutto quando il “senso di appartenenza” trascende il suo stesso senso e diventa “voglia di un’identità comune”.


Ma sulla base di che cosa?
Il trionfo dell'arroganza. Ma ho capito, non credere. Ne è piena l'Italia di accademici di scarso successo che si sfogano in altri luoghi comunque sentendosi legittimati a dare queste continue piccole sentenze qua e là dalla loro insignificante torre d'avorio, convinti di una qualche superiorità intellettuale, di un accesso privilegiato alla cultura. Ovviamente, tutto ciò, quasi sempre, surrogato da un bel niente.

gugo82 ha scritto:Non discuto il contributo, figurati.
Ma mi interesserebbe molto sapere se quel contributo, che è sempre preciso, orientato e parziale, viene da una fonte istituzionale (che, dunque, userebbe il forum per pubblicizzare gratuitamente i suoi cc.dd.ll. invece di pagare uno spazio pubblicitario e/o stipulare un accordo con gli amministratori -consentendo al forum stesso di vivere e pagarsi le spese tecniche-) oppure viene da un soggetto esterno molto appassionato della lettura di “guide dello studente”.


Ah questo mi ha fatto proprio sorridere.
Quindi, fammi capire, secondo te Civamb è un infiltrato del Politecnico che viene qui a fare pubblicità all'ateneo, magari anche in cambio di una piccola somma di denaro?

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 21/07/2019, 18:56
da iSte
Sling ha scritto:Perché, chi studia negli altri atenei non studia con sudore e determinazione superando sfide altrettanto importanti?


Domanda mal posta.
Probabilmente no, in ogni caso. Se mediamente le carriere accademiche e non accademiche sono migliori per studenti che escono da certe scuole piuttosto che da altre, mi aspetto che lo sia perchè gli studenti siano stati formati meglio. E quindi probabilmente hanno anche affrontato sfide più impegnative. Con questo non si vuole togliere niente a nessuno e di certo porre nessun riferimento assoluto. Ci saranno studenti dell'MIT non particolarmente brillanti e ci saranno studenti che si laureano dall'università di Canicattì che faranno una carriera straordinaria. Appiattire tutto il discorso a favore del "politicamente corretto" mi sembra un atteggiamento rischioso e controproducente.

Sling ha scritto:Forse intendi IL ranking mondiale visto che altri sistemi di ranking (Shanghai Ranking, Times Higher Education) non sono così unanimi nel classificarlo come "ateneo di enorme prestigio".


Le classifiche bisogna anche saperle leggere. Il ranking globale (indipendentemente dal recensore) solitamente è una funzione di diversi parametri "non-tecnici" che rispecchiano poco la qualità degli insegnamenti e sopratutto le carriere ex-post. In queste classifiche le università private americane e inglesi (sopratutto) spopolano, grazie alle enormi risorse finanziarie di cui dispongono. Se prendiamo invece correttamente i "rankings by subject" filtrando per i diversi rami di Ingegneria, anche nelle classifiche che riporti tu, il Politecnico di Milano è sempre il primo in Italia e alcune volte ottimamente piazzato a livello internazionale. Per altro, il QS è da molti considerato il recensore più affidabile, per le risorse che ci mette e per la metodologia di recensione. E qui raggiunge un 16° posto nel mondo nell'area Ingegneria.
Poi va bene, le classifiche sono solo uno strumento. Di dati se ne possono considerare anche molti altri. Si può considerare per esempio lo stipendio netto medio in uscita dal Poli, la percentuale di occupazione o anche solo indici più qualitativi come l'"immigrazione" da altri atenei. E' evidente che siano tantissimi gli studenti che vengono al Poli a studiare, spesso e sempre più, anche dall'estero: qualche motivo ci dovrà pur essere.
Concludo: è fastidioso, non tanto per campanilismo, di cui non me ne frega un fico secco, ma per riuscire sempre, in questo paese, a trovare delle scuse per non riconoscere il merito dei sistemi che funzionano. Questa mancanza di onestà intellettuale costante e sopratutto di ascolto, è uno dei fattori culturali alla base dell'inefficienza di questo paese. Mettetevi a posto.

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 22/07/2019, 01:18
da marcydep01
Non pensavo che con una domanda,con un dubbio del genere avrei potuto sollevare un polverone :roll:
gugo82 ha scritto:Se ad un vecchietto come me, che legge sul forum di utenti giovani stracciantisi le vesti dall’ansia per la pubblicazione di graduatorie, non è neanche più concesso di riportare la calma con una sana dose di realismo, beh, stiamo davvero inguaiati…

Comunque la mia non è un'ansia (se così posso definirla) legata solamente al fatto di non poter studiare in una delle strutture più prestigiose qui in Italia, anzi. La mia è soprattutto una preoccupazione legata a moltissimi altri fattori(tra cui la sistemazione, ma ce ne sono alcuni molto importanti che non posso dirvi ), e quindi non riuscire ad entrare sarebbe un vero peccato.
Ho espresso semplicemente un dubbio e una "paura", non c'era bisogno di fare tutto questo casino.

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 22/07/2019, 14:24
da Raptorista
marcydep01 ha scritto:E il fatto di rifare il test è una cosa che volevo evitare(ovviamente) siccome poi vado a perdere comunque un anno(al Polimi, si può sempre provare da un'altra parte per quest'anno)

Puoi spiegare questa frase? Perché non puoi rifare il test tra tre mesi e immatricolarti per quest'anno?

Re: Posti disponibili Polimi

MessaggioInviato: 22/07/2019, 15:58
da marcydep01
Raptorista ha scritto:
marcydep01 ha scritto:E il fatto di rifare il test è una cosa che volevo evitare(ovviamente) siccome poi vado a perdere comunque un anno(al Polimi, si può sempre provare da un'altra parte per quest'anno)

Puoi spiegare questa frase? Perché non puoi rifare il test tra tre mesi e immatricolarti per quest'anno?


Al polimi i test per immatricolarsi nell'anno 2019/20 sono terminati a luglio... quelli che poi partiranno più in là(tipo ottobre,novembre ecc. non so con precisione) serviranno per l'iscrizione nell'anno 2020/21. Almeno penso sia così.
Questo per il Poli, perché comunque sono ancora in tempo per sostenere il test in altri atenei...