Ingegneria matematica dopo triennale in matematica

Messaggioda samuelemonny » 10/08/2019, 19:56

Ciao a tutti, premetto che sto per iscrivermi al primo anno di università, e sono da sempre fortemente appassionato alla matematica e soprattutto alle sue applicazioni. Mi trovo però in una situazione particolare, infatti vivendo in sicilia sarebbe troppo dispendioso studiare ingegneria matematica al polimilano, -che altrimenti sarebbe stata la facoltà che avrei scelto- per cui ero indirizzato verso matematica per quanto riguarda la triennale. Mi chiedevo quanto fosse difficile riuscire ad entrare per la magistrale in ingegneria matematica una volta finita la triennale in matematica, e se invece fosse più conveniente iscriversi in un altro corso di ingegneria offerto dall’università di catania per poi fare la magistrale in IM? Guardando il piano di studi in ingegneria matematica non mi sembra che una laurea triennale in matematica prepari in modo inadeguato per quei due anni, ma magari potrei sbagliarmi.
samuelemonny
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 1 di 2
Iscritto il: 10/08/2019, 19:34

Re: Ingegneria matematica dopo triennale in matematica

Messaggioda Luca.Lussardi » 11/08/2019, 08:24

Penso che non ci siano problemi: sulla carta i corsi di ingegneria matematica hanno grosso modo gli stessi crediti di un corso di laurea triennale in matematica, per esempio penso ai due politecnici del nord. Magari ti mancherà qualche corso più ingegneristico, tipo chimica, che potrebbe servirti per qualche esame specialistico. In ogni caso hai una preparazione più che adeguata per una magistrale in ingegneria matematica, almeno dal lato matematico: tieni conto infatti che anche se gli esami hanno lo stesso nome e lo stesso programma (penso ad analisi 1, 2, geometria ecc...) le cose si presentano in modo diverso, e a matematica si va più in profondità.
Luca.Lussardi
Responsabile scientifico
Responsabile scientifico
 
Messaggio: 8233 di 8377
Iscritto il: 21/05/2006, 17:59

Re: Ingegneria matematica dopo triennale in matematica

Messaggioda civamb » 11/08/2019, 09:53

Considera che ci sono dei corsi di ingegneria matematica magistrale anche al centro e sud Italia se vuoi ridurre i costi. Mi viene in mente L'Aquila e Napoli. Su eventuali debiti formativi ti conviene contattare le segreterie delle università che ti interessano. Ad esempio a Milano avresti più debiti formativi visto che il triennio è in ingegneria, a Torino decisamente meno (un esame o due) visto che la laurea di primo livello è in matematica.
civamb
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 655 di 694
Iscritto il: 13/01/2014, 17:37

Re: Ingegneria matematica dopo triennale in matematica

Messaggioda arnett » 11/08/2019, 12:09

Se non fai specializzazioni strane (tipo modelli matematici per l'elettronica o cose così) potrebbero pure ammetterti senza riserve, in ogni caso puoi immaginarti un passaggio facile. Sicuramente sarebbe più difficile accedervi da un normale corso di ingegneria.
"ci scruta poi gira se ne va"
arnett
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 1027 di 1283
Iscritto il: 18/07/2018, 08:08

Re: Ingegneria matematica dopo triennale in matematica

Messaggioda Raptorista » 12/08/2019, 14:30

Quando l'ho fatta io ricordo che una ragazza che aveva provato a fare quello che descrivi tu aveva ricevuto 2-3 esami, economia e informatica di sicuro.
Se ci sono esami a scelta nel corso di studi triennale a cui sei interessato, puoi provare a mettere esami che altrimenti ti verrebbero dati come debito per la magistrale. Come già detto, conviene coordinarsi con la segreteria didattica.
Un matematico ha scritto:... come mia nonna che vuole da anni il sistema per vincere al lotto e crede che io, in quanto matematico, sia fallito perché non glielo trovo


Immagine
Avatar utente
Raptorista
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 5320 di 5379
Iscritto il: 28/09/2008, 19:58


Torna a Orientamento Universitario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti