Indeciso scelta corso alla magistrale ingegneria elettronica

Messaggioda Patras » 30/09/2019, 15:06

Buongiorno. Sono alla magistrale di ingegneria elettronica (secondo anno) e sono indeciso se seguire il corso di Progettazione e sintesi di circuiti integrati digitali oppure un corso di progettazione di Elettronica per l'energia.

Premetto che non ho fatto il corso di elaborazione numerica dei segnali digitali quindi già qui sarei svantaggiato per scegliere il primo penso perché non conosco i filtri digitali e la loro implementazione.
Tuttavia se mi dite che è un corso importantissimo ci penso, però io pensavo di stare di più sull'analogico che mi interessa di più però in ambito laborativo non so quale convenga scegliere tra i due corsi. Ecco i loro contenuti.
Io farei il secondo (per l'elettronica per l'energia) anche perché è quella la direzione che mi interessa di più. Aspetto di sentire da voi se comunque rischio di perdermi un corso importante se non lo faccio (quello sul digitale).

Progettazione e sintesi di circuiti integrati digitali:
Il corso segue tre linee principali, strettamente collegate tra loro. Una parte del programma è dedicata allo studio della metodologia di progetto dei circuiti digitali VLSI basata sul linguaggio VHDL, e gli strumenti CAD che lo utilizzano, per la descrizione, la simulazione e la sintesi. Una seconda parte è dedicata allo studio, dalla prospettiva del progettista digitale, dei blocchi fondamentali di un sistema di elaborazione dei segnali: operazioni aritmetiche in virgola fissa, valutazione di funzioni trascendenti, aritmetica distribuita, filtri FIR e IIR, trasformate DFT e FFT, codici a controllo di errore. Esempi di realizzazione di questi blocchi verranno sperimentati in laboratorio. Infine, una terza parte del corso sarà dedicata allo sviluppo di un progetto relativo alla realizzazione di un circuito per l'elaborazione numerica del segnale.

Progettazione di elettronica per l'energia
- Introduzione: descrizione del contenuto del corso e sua organizzazione. Esempi di sistemi di conversione di potenza.
- Dispositivi elettronici di potenza: diodi, MOSFETs e IGBTs.
- Perdite di conduzione e commutazione: considerazioni termiche.
- Richiami sulla modellistica dei convertitori.
- Controllo di corrente di picco: modellistica e criteri di progetto.
- Controllo di corrente media.
- Topologie di convertitori isolati: Forward, push-pull, half-bridge, full-bridge e flyback.
- Richiami sulle proprietà magnetiche dei materiali: induttori e trasformatori.
- Analisi dei trasformatori ad alta frequenza: effetti pelle e prossimità.
- Criteri di progetto di induttori e trasformatori.
- Analisi e progetto di filtri d'ingresso.
- Circuiti di snubber.
- Considerazioni di layout.
- Uso dei software MATLAB/Simulink e PLECS nella simulazione di convertitori a commutazione.
Attività di laboratorio:
- Progetto e misure su un convertitore Flyback.
- Progetto e misure su un convertitore Forward con clamp attivo.
Patras
New Member
New Member
 
Messaggio: 71 di 77
Iscritto il: 31/03/2017, 14:50

Re: Indeciso scelta corso alla magistrale ingegneria elettronica

Messaggioda Sling » 02/10/2019, 08:09

Beh se per tua stessa ammisssione prefrisci il secondo corso e vorresti lavorare nel campo dell'elettronica analogica/di potenza non vedo perché non dovresti scegliere il secondo. Siccome non potrai mai sapere con certezza cosa effettivamente ti servirà nel tuo futuro lavorativo ti conviene scegliere quello che ti appassiona di più.
Sling
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 116 di 116
Iscritto il: 24/08/2017, 16:43

Re: Indeciso scelta corso alla magistrale ingegneria elettronica

Messaggioda Patras » 02/10/2019, 12:54

Grazie mille per la risposta
Patras
New Member
New Member
 
Messaggio: 72 di 77
Iscritto il: 31/03/2017, 14:50


Torna a Orientamento Universitario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti