Fisica o Ingegneria Aerospaziale?

Messaggioda FrancescoDil » 11/10/2019, 18:22

Salve a tutti, sono Francesco. Sto studiando ingegneria aerospaziale però sono tormentato dai dubbi. Ho scelto ingegneria aerospaziale perché mi affascina la conquista dello spazio, l'uomo su Marte, le stazioni spaziali, le orbite ecc... tuttavia ho zero interesse per gli aeroplani e a momenti mi deprimo a studiarli. Quindi il mio dubbio è se abbia senso continuare ingegneria aerospaziale nonostante mi interessino solo le questioni fuori dall'atmosfera. Voi che dite?
Inoltre dato il mio amore per la scienza e per il pensiero astratto/esistenziale pensavo di trasferirmi a Fisica per poi magari più avanti o ricollegarmi al settore spaziale o continuare con una specialistica in Fisica. Secondo voi ha senso fare questo cambiamento per amore dell'astrazione? oppure posso coltivare questa passione nel tempo libero dedicandomi nel frattempo a ambiti più concreti quello dell'esplorazione spaziale? e con una laurea i fisica si può passare ad una facoltà di ingegneria spaziale o altre inerenti alla conquista dello spazio?
Sono veramente bloccato e non so che scelta fare. Non voglio più perdere tempo. Aiuto please!!!
FrancescoDil
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 1 di 2
Iscritto il: 11/10/2019, 18:17

Re: Fisica o Ingegneria Aerospaziale?

Messaggioda civamb » 11/10/2019, 20:29

Valuta Ingegneria spaziale al Polimi se non ti interessano i velivoli destinati allo spazio.
civamb
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 671 di 678
Iscritto il: 13/01/2014, 17:37

Re: Fisica o Ingegneria Aerospaziale?

Messaggioda FrancescoDil » 12/10/2019, 12:26

è una magistrale che trovo molto interessante ma cosa ne sarà del dopo? riuscirò a trovare un lavoro o anche un PhD unicamente in ambito spaziale? non vorrei ritrovarmi comunque a lavorare o a ricercare elementi di aeronautica.
FrancescoDil
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 2 di 2
Iscritto il: 11/10/2019, 18:17

Re: Fisica o Ingegneria Aerospaziale?

Messaggioda civamb » 12/10/2019, 19:42

FrancescoDil ha scritto:è una magistrale che trovo molto interessante ma cosa ne sarà del dopo? riuscirò a trovare un lavoro o anche un PhD unicamente in ambito spaziale? non vorrei ritrovarmi comunque a lavorare o a ricercare elementi di aeronautica.
Per il dopo dipende. Un PhD in ambito puramente spaziale puoi trovarlo sicuramente. Un impiego specifico potrai trovarlo come no. Il mondo lavorativo purtroppo o per fortuna allontana molto spesso dal settore studiato all'università, almeno in Italia.
civamb
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 672 di 678
Iscritto il: 13/01/2014, 17:37

Re: Fisica o Ingegneria Aerospaziale?

Messaggioda iSte » 13/10/2019, 11:48

FrancescoDil ha scritto:è una magistrale che trovo molto interessante ma cosa ne sarà del dopo? riuscirò a trovare un lavoro o anche un PhD unicamente in ambito spaziale? non vorrei ritrovarmi comunque a lavorare o a ricercare elementi di aeronautica.


Se ci saranno i requisiti per essere ammessi ad un Ph.D., te lo sceglierai in ciò che desideri. In ambito accademico non si "riciclano" le figure: il dottorato te lo scegli te. Stessa roba per la tesi magistrale.
Per il lavoro è un po' diverso. In generale vale una regola molto banale per tutti i settori molto "esclusivi": costruisciti un cv di tutto rispetto. Le possibilità ci sono.
iSte
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 448 di 448
Iscritto il: 07/05/2011, 14:22


Torna a Orientamento Universitario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti