solubilità chimica

Messaggioda sofia123 » 06/02/2019, 19:52

buonasera a tutti,
qualcuno può spiegarmi come risolvere questo problema?
L’acetato d’argento, CH3COOAg, ha Kps = 2,3 ⋅ 10−3.
Si formerà un precipitato se 0,015 mol di AgNO3 sono
mescolate con 0,25 mol di Ca(CH3COO)2 in 1,00 L di
soluzione?

grazie mille!
Ultima modifica di sofia123 il 06/02/2019, 22:13, modificato 1 volta in totale.
sofia123
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 3 di 4
Iscritto il: 29/04/2017, 13:06

Re: solubilità chimica

Messaggioda Zero87 » 06/02/2019, 20:43

Ciao @sofia123, ti invito a togliere "l'urgente" dal titolo.
Info nel regolamento del forum che a quest'ora della sera parla meglio di me (specie al paragrafo 3). :D
https://www.matematicamente.it/forum/reg ... 26457.html

... ammetto che ero convinto che esistesse una sezione di chimica e stavo per spostare il messaggio lì, ma forse ho sognato tale sezione e/o sono rimasto a tanti anni fa. #-o :shock:
#ilfuturononcrolla
Ex studente Unicam :heart:
Avatar utente
Zero87
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 5666 di 5832
Iscritto il: 13/01/2008, 00:05
Località: Marche

Re: solubilità chimica urgente!

Messaggioda axpgn » 06/02/2019, 21:29

Non c'è una sezione specifica per Chimica ma ogni tanto ci sono thread in argomento nella sezione "Matematica per l'Economa e le Scienze Naturali"
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 12903 di 13832
Iscritto il: 20/11/2013, 23:03

Re: solubilità chimica

Messaggioda sofia123 » 06/02/2019, 22:14

scusate non lo sapevo, grazie comunque per aver risposto!
sofia123
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 4 di 4
Iscritto il: 29/04/2017, 13:06

Re: solubilità chimica

Messaggioda Zero87 » 06/02/2019, 22:30

axpgn ha scritto:Non c'è una sezione specifica per Chimica ma ogni tanto ci sono thread in argomento nella sezione "Matematica per l'Economa e le Scienze Naturali"

Lo prendo come un "let's go!", axpgn. :D
Sposto, e ringrazio sofia123 per la modifica al titolo.

PS. Non parlo solo di ordine o di regolamento, tante volte utenti di alcune sezioni non automaticamente partecipano ad altre e si perdono risposte più appropriate. Lo ripeto sempre.
#ilfuturononcrolla
Ex studente Unicam :heart:
Avatar utente
Zero87
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 5671 di 5832
Iscritto il: 13/01/2008, 00:05
Località: Marche

Re: solubilità chimica

Messaggioda SirDanielFortesque » 09/02/2019, 02:45

Prendi con le pinze quello che ti scrivo, però dato che lunedì ho chimica generale in teoria dovrei saperlo fare.

Tu hai i seguenti equilibri in soluzione acquosa:
$CH_3COOAgrarrCH_3COO^(-)+ Ag^(+)$ con $K_s=2.3*10^(-3) (mol^2)/L^2$

$AgNO_3 rarr Ag^(+)+NO_3^(-)$ (totale)

$Ca(CH_3COO)_2 rarr Ca^(2+)+2CH_3COO^(-)$ (totale)

Dato che $[Ca(CH_3COO)_2]=0,25M$ per la stechiometria della reazione hai che

$[CH_3COO^(-)]=2*[Ca(CH_3COO)_2]=0,50M$

e

$[Ag^(+)]=[AgNO_3]=0,015M$

Calcoli il quoziente di reazione $Q=[Ag^(+)]*[CH_3C00^(-)]$.

se $Q>K_s$ allora c'è precipitato.

In questo caso c'è infatti:

$Q=0,015*0,50=7,5*10^(-3) (mol^2)/(L^2)>K_s$

Fammi sapere se il risultato è giusto perpiacere.

In realtà l'unica cosa obiettabile è il fatto che non venga considerata:

$CH_3COO^(-)+H_3O^(+)->CH_3COOH+H_2O$ di idrolisi.
Bene in questo caso può essere trascurata. Diversa la situazione se si fosse trattato di una soluzione tamponata.
Conoscete la storia del Conte Giacomo Ceconi?
Avatar utente
SirDanielFortesque
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 637 di 1083
Iscritto il: 27/12/2016, 09:35
Località: Milano.


Torna a Matematica per l'Economia e per le Scienze Naturali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti