Fattorizzazione polinomio di grado k>=1

Messaggioda riccardo.direnzo » 12/02/2019, 12:09

Buongiorno ragazzi, sto preparando un esame di serie storiche avanzate. Nella spiegazione dell'operatore ritardo $ A(L)=(1-aL) $ , il libro di testo descrive un passaggio che non mi è del tutto chiaro, in part quando, nel fattorizzare il polinomio non capisco come mai gli $ a_i $ mi diventano il reciproco di $ z_i $ complessi. Per favore qualcuno è così gentile da spiegarmi come ci si arriva da questa $ A(L)=1+{:a:}_(1) text(L)+{:a:}_(2) text(L)^(2) +...+ {:a:}_(k) text(L)^(k)= $ a questa? $ A(L)=(1-1/z_1 L)(1-1/z_2 L) ... (1-1/z_k L)=prod_(i = 1)^(k) (1-1/z_i L) $
Grazie mille
riccardo.direnzo
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 2 di 23
Iscritto il: 11/02/2019, 12:45

Re: Fattorizzazione polinomio di grado k>=1

Messaggioda Gughigt » 12/02/2019, 13:43

Non è la sezione corretta.
Se \(\displaystyle a_{0}=1 \) puoi esprimere
\(\displaystyle A(L)=\sum_{i = 0}^{k}a_{i}L^{i} \)

come prodotto di \(\displaystyle k \) polinomi di primo grado:
\(\displaystyle A(L)= \prod_{i = 1}^{k}(1- \lambda_{i}L) \)

I coefficienti \(\displaystyle \lambda_{i} \) sono i repciproci delle radici di \(\displaystyle A(L) \) (cioè \(\displaystyle \frac{1}{z_i} \) ) e quindi quei valori per cui \(\displaystyle A(\frac{1}{\lambda_{i}})=0 \).

E' un risultato importante perché unito al fatto che \(\displaystyle (1+aL+a^{2}L^{2 }+...)=(1-aL)^{-1} \)1 (se e solo se \(\displaystyle |a|<1 \)) consente di invertire polinomi in $L$ di qualunque grado e questo ti dà la possibilità e.g di rappresentare i processi \(\displaystyle ARMA \) come \(\displaystyle MA(\infty) \) o in alternativa come \(\displaystyle AR(\infty) \)

Note

  1. che è evidentemente una Taylor-type expansion
Imagine how hard physics would be if electrons could think
Gughigt
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 54 di 121
Iscritto il: 08/09/2018, 19:59

Re: Fattorizzazione polinomio di grado k>=1

Messaggioda Martino » 12/02/2019, 14:10

Moderatore: Martino

È una fattorizzazione di un polinomio, va bene nella sezione di algebra.
Le persone che le persone che le persone amano amano amano.
Avatar utente
Martino
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 7342 di 7407
Iscritto il: 21/07/2007, 11:48
Località: Brasilia

Re: Fattorizzazione polinomio di grado k>=1

Messaggioda riccardo.direnzo » 12/02/2019, 20:41

Ok. Grazie. Allora ricapitolando... Io ho in partenza un polinomio in L (operatore ritardo) $ A(L)=1+a_(1)L+a_(2)L^(2)+...+a_(k)L^(k) $. Dove $ 1=a_(0) $. Tale polinomio in forma compatta è $ A(L)=sum_(j=0)^(k)a_(j)L^(j) $;
supp. $ k $ sia $ infty $ allora
$ A(L)=sum_(j=0)^(infty)a_(j)L^(j) $.
Con $ j=1 $ risulta:
$ A(L)=1+a_(1)L $ posto $ a_(1)=-a $:
$ A(L)=1-aL $ per il TFA tale polinomio ammette uno zero $ 1/a $. Tale polinomio fattorizzato $ (1-1/a L) $.
Con $ j=2 $ risulta: $ (1-1/a L) (1-1/a L) $ due radici
Con $ j=k $ risulta: $ prod_(j = 1)^(k) (1-1/a_(j)L) $ o $ z_(i) $ nell'insieme del numeri complessi. Giusto?
riccardo.direnzo
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 3 di 23
Iscritto il: 11/02/2019, 12:45

Re: Fattorizzazione polinomio di grado k>=1

Messaggioda Gughigt » 12/02/2019, 22:55

Ok.
Un appunto: il polinomio caratteristico è \(\displaystyle \frac{1}{(1-az)}\), $L$ è un operatore; lo sostituisci con la variabile complessa $z$ per poter definirne l’equazione caratteristica e trovarne la radici.
Imagine how hard physics would be if electrons could think
Gughigt
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 57 di 121
Iscritto il: 08/09/2018, 19:59

Re: Fattorizzazione polinomio di grado k>=1

Messaggioda riccardo.direnzo » 12/02/2019, 23:03

Ok. Grazie mille
riccardo.direnzo
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 4 di 23
Iscritto il: 11/02/2019, 12:45


Torna a Algebra, logica, teoria dei numeri e matematica discreta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti