Messaggioda Giova411 » 02/06/2007, 15:30

Quest'esercizio l'aveva proposto il mio prof.
Dici che il De Finetti è buono? Ci sono esempi svolti?
Esercizi con le soluzioni?
Giova411
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 894 di 1895
Iscritto il: 16/11/2006, 01:34

Messaggioda codino75 » 02/06/2007, 15:37

de finetti (in realta' il suo allievo scozzafava) mi ha aperto gli occhi sulla probabilita' soggettiva, cioe' sul fatto che la probabilita' non e' , a rigore, una proprieta' degli eventi fisici in se', ma misura il grado di "mancanza di informazione" che il soggetto , che da' una misura della probabilita' dell'evento, possiede.
ma forse non ti e' utile nei tuoi problemi concreti.
...questo e' l'importante: vivere per il ritorno. ( Exupery )
Avatar utente
codino75
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 796 di 2390
Iscritto il: 26/10/2006, 19:43
Località: clerville

Messaggioda codino75 » 02/06/2007, 15:39

dicevo w de finetti perche' ti vedo frustrato da queste questioni di esercizi , mentre a me e' rivenuto in mente la "rivelazione" della probabilita' soggettiva.
non stavo consigliandoti un testo di esercizi.
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
...questo e' l'importante: vivere per il ritorno. ( Exupery )
Avatar utente
codino75
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 797 di 2390
Iscritto il: 26/10/2006, 19:43
Località: clerville

Messaggioda Giova411 » 02/06/2007, 15:55

Ora ho capito cosa intendevi.. Cma mi auto-frusto perché prendo in mano problemi fuori dalla mia portata... Questi il + delle volte non riesco ad interpretarli e chiedo aiuto qui...
La strada verso l'esame è ancora lunga! :(
Giova411
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 895 di 1895
Iscritto il: 16/11/2006, 01:34

Messaggioda Piera » 02/06/2007, 16:19

Credo intenda questo:
c) X = orario di arrivo di un ragazzo
Y = orario di arrivo dell'altro ragazzo
devi trovare la distribuzione di min(X, Y).
Ecco come lo farei.
X e Y hanno distribuzioni uniformi indipendenti in (0,1) ($P(X<=a)=P(Y<=a)=a$), visto che devono arrivare nell'arco di un'ora.
Troviamo la distribuzione del minimo, sicuramente da qualche parte nel tuo libro c'è un procedimento simile a questo:
$P(min(X,Y)<=a)=1-P(min(X,Y)>a)=1-P(X>a,Y>a)=$ per l'indipendenza di X e Y
$=1-P(X>a)P(Y>a)=1-(1-P(x<=a))(1-P(Y<=a))=1-(1-a)^2$ per $0<a<1$.
Derivando si ottiene la densità $f(a)=2(1-a)$.
La media è
$int_0^1a*f(a)da=int_0^1a*2(1-a)da$.
Ultima modifica di Piera il 02/06/2007, 17:11, modificato 1 volta in totale.
Piera
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 721 di 923
Iscritto il: 17/06/2005, 22:43

Messaggioda luca.barletta » 02/06/2007, 16:59

Piera ha scritto:Credo intenda questo:
c) X = tempo di arrivo del primo ragazzo
Y = tempo di arrivo del secondo ragazzo
devi trovare la distribuzione di min(X, Y).


Non piuttosto
X = orario del primo ragazzo ad arrivare
Y = orario del secondo ragazzo ad arrivare

trovare $f_Z$ con $Z=Y-X$ ?
Frivolous Theorem of Arithmetic:
Almost all natural numbers are very, very, very large.
Avatar utente
luca.barletta
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 2470 di 4261
Iscritto il: 21/10/2002, 21:09

Messaggioda Piera » 02/06/2007, 18:01

Ho fatto casino, modifico.
X = orario di arrivo di un ragazzo
Y = orario di arrivo dell'altro ragazzo
Uno dei due ragazzi (il primo) arriverà in un orario $<=a$, quando $min(X,Y)<=a$.
Mi sembra che il testo chieda la probabilità che il primo ragazzo arrivi in un certo orario, non il tempo intercoccorrente tra l'arrivo del primo e del secondo. Ma forse interpreto male il testo.
Piera
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 722 di 923
Iscritto il: 17/06/2005, 22:43

Messaggioda Giova411 » 02/06/2007, 18:06

Raga vi ringrazio infinitamente per il vostro sostegno!
Ho capito un pochetto. Ciò che ancora non capisco è il perché bisogna trovare la distribuzione di min. (Poi capito questo capisco anche i passaggi per arrivare alla media)

Ora non mandatemi a quel paese...
Un'altra cosa: nei punti a e b le vedevo come var discrete. Ok
Nel punto c devo considerarle 2 variabili continue?

(..sarà che ho un casotto in testa...)
Giova411
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 896 di 1895
Iscritto il: 16/11/2006, 01:34

Messaggioda luca.barletta » 02/06/2007, 18:15

Giova411 ha scritto:Un'altra cosa: nei punti a e b le vedevo come var discrete. Ok
Nel punto c devo considerarle 2 variabili continue?


Non le abbiamo mai considerate discrete. Avevamo in un certo modo considerato le cumulate.
Frivolous Theorem of Arithmetic:
Almost all natural numbers are very, very, very large.
Avatar utente
luca.barletta
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 2471 di 4261
Iscritto il: 21/10/2002, 21:09

Messaggioda Giova411 » 02/06/2007, 18:22

luca.barletta ha scritto:Non le abbiamo mai considerate discrete. Avevamo in un certo modo considerato le cumulate.


:-D belle figure faccio!

Ancora non so cosa sono... Darò un'occhiata anche a loro...
Giova411
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 897 di 1895
Iscritto il: 16/11/2006, 01:34

PrecedenteProssimo

Torna a Statistica e probabilità

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tommik e 3 ospiti