Pagina 3 di 3

Re: Studio di funzione

MessaggioInviato: 13/01/2019, 00:02
da arnett
No, in effetti confermo che il forum non è sostituivo dei libri

Re: Studio di funzione

MessaggioInviato: 13/01/2019, 00:07
da Salvy
Non c'entra nulla questo, il discorso è che molti, al posto di aiutare facendo discorsi da "osteria", preferiscono fare gli aristocratici e i colti, citando di continuo teoremi a caso e facendo finta di non capire le domande di chi le chiede

Re: Studio di funzione

MessaggioInviato: 13/01/2019, 10:44
da SirDanielFortesque
Salvy ha scritto:di continuo teoremi a caso


No teoremi a caso non mi sembra di averli citati.
Io non sono in grado di erogarti tutta la teoria del libro vedi, se vuoi si può discutere di un teorema nello specifico o di un esercizio nel particolare, o ancora di un esempio, ma purtroppo di tutta la teoria no, sarebbe dispersivo e per quello ci sono i corsi e i libri. Mi dispiace.

Salvy ha scritto: Per lo studio di funzioni il prof non ha spiegato nessun teorema...


Se veramente il professore non ha spiegato nessun teorema fatti dare udienza e vai a rompergli le scatole allo sfinimento. Loro sono dove sono proprio per insegnarti.
E non arrabbiarti con me, perpiacere.

Re: Studio di funzione

MessaggioInviato: 13/01/2019, 13:36
da gugo82
La derivata prima di $f(x) := (x^2)/(sqrt(x - x^3))$ è $f^\prime (x) = (x^2(3-x^2))/(2(x-x^3)sqrt(x-x^3))$.
Si vede che $f^\prime$ si annulla in $-sqrt(3)$ e cambia segno quando $x$ passa attraverso tale valore.
Quindi non c’è alcuna chance che tale punto sia di flesso.

Re: Studio di funzione

MessaggioInviato: 13/01/2019, 16:43
da Salvy
Grazie mille gugo82