Messaggioda luca.barletta » 09/07/2006, 14:51

Breve verifica: deve essere $1=f(t=0)=int_(-infty)^(+infty) f(f)df = 5piT*B$ dove B è la banda bilatera del filtro. Evidentemente non può essere $B=1$ come hai scritto te. Ricordo che: $f(f)=A*rect(f/B)$
Frivolous Theorem of Arithmetic:
Almost all natural numbers are very, very, very large.
Avatar utente
luca.barletta
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 216 di 4261
Iscritto il: 21/10/2002, 20:09

Messaggioda enigmagame » 09/07/2006, 15:00

Sisi scusa, hai ragione tu la trasformata di $f(t)$ è $f(f) = 5pi*rect(5pif)$
Ora come procedo? Intendo proprio nell'esercizio, che calcoli devo fare per utilizzare il campionatore e il successivo filtro $g(t)$?
enigmagame
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 171 di 729
Iscritto il: 22/07/2005, 16:27
Località: Mantova

Messaggioda luca.barletta » 09/07/2006, 17:16

Io credo che tutti gli impulsi cadano fuori dalla banda del filtro, quindi...
Frivolous Theorem of Arithmetic:
Almost all natural numbers are very, very, very large.
Avatar utente
luca.barletta
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 217 di 4261
Iscritto il: 21/10/2002, 20:09

Messaggioda enigmagame » 10/07/2006, 09:54

Allora, prima di f(t) dovrei avere r impulsi di ampiezza $1/4$ in -5, -1, 1, 5. Giusto?
enigmagame
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 172 di 729
Iscritto il: 22/07/2005, 16:27
Località: Mantova

Messaggioda luca.barletta » 10/07/2006, 16:52

Esprimento tutto in funzione di T hai:
$ u(t)=cos(2pit/T)$
$ s(t)=cos(3pit/T)$
$ U(f)=1/2[delta(f-1/T)+delta(f+1/T)]$
$ S(f)=1/2[delta(f-3/(2T))+delta(f+3/(2T))]$
$ U(f) @ S(f) = 1/4[delta(f-5/(2T))+delta(f+5/(2T))+delta(f-1/(2T))+delta(f+1/(2T))]$

Dove con $@$ ho indicato la convoluzione. Quindi fino a qui è giusto.
Frivolous Theorem of Arithmetic:
Almost all natural numbers are very, very, very large.
Avatar utente
luca.barletta
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 221 di 4261
Iscritto il: 21/10/2002, 20:09

Messaggioda enigmagame » 10/07/2006, 16:59

Come mai esprimi tutto in funzione di T?
Poi cosa bisogna fare?
Grazie
enigmagame
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 173 di 729
Iscritto il: 22/07/2005, 16:27
Località: Mantova

Messaggioda luca.barletta » 10/07/2006, 17:02

Esprimo tutto in funzione di T perchè dopo viene comodo e immediato fare il campionamento a passo T. Cmq... A questo punto devi vedere se questi impulsi vengono tagliati via o meno dal filtro f(t), quindi mi calcolerei la banda di questo filtro.
Frivolous Theorem of Arithmetic:
Almost all natural numbers are very, very, very large.
Avatar utente
luca.barletta
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 222 di 4261
Iscritto il: 21/10/2002, 20:09

Messaggioda enigmagame » 10/07/2006, 17:05

E' quella che avevi scritto nel post precedente? $1/(5piT)$.
Mi puoi spiegare come poi si svolge il campionamento? Anche se tutti i segnali sono fuori dal filtro... se non fosse cosi, che dovrei fare?
enigmagame
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 174 di 729
Iscritto il: 22/07/2005, 16:27
Località: Mantova

Messaggioda luca.barletta » 10/07/2006, 17:08

Sì la banda è quella.
Se rimanessero impulsi duri a morire, devi replicare lo spettro a passo $1/T$ nelle frequenze e moltiplicarlo per $1/T$. Questa operazione viene immediata se disegni tutto lo spettro nel dominio delle frequenze. Basta che prendi lo spettro e lo ricopi centrandolo a $+-1/T, +-2/T, +-3/T,...$.
Frivolous Theorem of Arithmetic:
Almost all natural numbers are very, very, very large.
Avatar utente
luca.barletta
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 223 di 4261
Iscritto il: 21/10/2002, 20:09

Messaggioda enigmagame » 10/07/2006, 17:15

Ok, e poi dovrei filtrarlo con $g(t)$... quindi diciamo che la seconda parte dello schema (disegno esercizio) è inutile visto che viene tutto filtrato prima.
enigmagame
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 175 di 729
Iscritto il: 22/07/2005, 16:27
Località: Mantova

PrecedenteProssimo

Torna a Ingegneria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti