[Scienze delle costruzioni] come eseguire il principio dei lavori virtuali

Messaggioda filippo.esposito » 09/11/2019, 10:21

Ciao ragazzi,
ieri il professore ha spiegato come eseguire il principio dei lavori virtuali e non ho capito alcune cose - prenderò come esempio il seguente esercizio.
Immagine
Questo è lo svolgimento:
Immagine
Cercherò analizzandolo insieme di esporre il mio ragionamento e i miei dubbi. Abbiamo una struttura una volta iperstatica, con una cerniera, una cerniera interna e un incastro, su cui agisce una variazione termica a farfalla e un carico applicato q*l.
Successivamente la struttura viene resa isostatica sopprimendo la cerniera e sostituendola con l'incognita X: avremo quindi un diagramma 0 (reale) dove il carico q*l verrà assorbito dall'incastro che genererà un momento (q*l^2)/2 e dove accade la medesima cosa con l'incognita iperstatica (spostata in C con generazione del momento) un diagramma 1 (fittizio) dove l'incognita iperstatica viene posta pari a 1 e viene sempre traslata in da A in C con la generazione del momento.
Tracciati così i diagrammi, vengono calcolati nella tabella per ciascun tratto di trave i valori N, M e T, reali e fittizi. Dopodiché, magicamente, vengono calcolate le caratteristiche di sollecitazione.
Le domande a questo punto sono le seguenti:
· Quando esattamente la forza va posta ad 1? Avevo capito che ciò va fatto con la sola incognita iperstatica per generare il diagramma fittizio (mentre nel diagramma reale consideri le forze reali agenti più sempre l'incognita iperstatica, ma lasciata X e non posta unitaria), però negli appunti ho degli esercizi dove è lo stesso carico (reale) agente a essere posto unitario ... https://i.ibb.co/jVxGfmx/sdf.jpg forse è perché la struttura è isostatica e non iperstatica?
· come si arriva a determinare le caratteristiche della sollecitazione dopo aver tracciato N, M e T reali e fittizi? Anche nell'appunto che ho messo in precedenza, è posto come calcolare va (lo spostamento/deformazione del punto A) con l'equivalenza del lavoro virtuale esterno e interno, ma non capisco come arrivare da ciò alle CdS.
Grazie mille per l'aiuto! :)
filippo.esposito
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 1 di 2
Iscritto il: 08/11/2019, 18:05

Torna a Ingegneria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti