Equivalente Norton Thevenin

Messaggioda moreno88 » 16/11/2008, 13:51

Salve a tutti.
vi posto questo esercizio... chiedendovi se l'ho risolto bene.
Come vedete mi ci si chiede di calcolare lequivalente norton...allora
inizio a calcolarmi la resistenza equivalente.
Spengo cosi tutti i generatori indipendenti e collego il tutto ad un generatore di tensione V e corrente I, svolgendo i calcoli ottengo che la
$Req=V/I=7$
Dopo visto che non mi trovo a calcolare leq norton ho pensato di calcolare la tensione a vuoto come se fosse un equivalente thevenin,cosi, avendo la Req ottengo la corrente di cortocircuito.
Nell'analisi pero della tensione a vuoto,mi accorgo che la somma delle correnti al nodo 1(quello dove coinfluiscono sia i che alfa i) dovrebbe essere uguale a zero.Allora è come se non ci fosse il generatore pilotato...e l'unica tensione è quella data dal problema!.
.é giusto come ragionamento?oppure ho fantasticato un po troppo?

Immagine
il complesso di Piola
Avatar utente
moreno88
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 107 di 160
Iscritto il: 14/01/2008, 19:25
Località: Milanoooo

Messaggioda moreno88 » 16/11/2008, 17:39

un accenno? :(
il complesso di Piola
Avatar utente
moreno88
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 108 di 160
Iscritto il: 14/01/2008, 19:25
Località: Milanoooo

Messaggioda Lord K » 05/03/2009, 11:10

Non posso aiutarti visto che non vedo l'esercizio
"La realtà è una invenzione di chi ha dimenticato come si sogna!" C.M.
"Le domande non sono mai stupide, esprimono dei nostri dubbi, solo le risposte possono esserlo!" Un saggio.
Lord K
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 1123 di 1644
Iscritto il: 10/04/2008, 13:50
Località: Trieste ed alle volte Udine & Ferrara.

Messaggioda etec83 » 10/03/2009, 18:20

Già la Req é sbagliata.
Il generatore pilotato non si spegne quando ti calcoli la Req.

Per determinare la Req in questo caso devi imporre un generatore di tensione di prova Vp ai capi di AB e calcolarti la Req con il generatore pilotato in funzione.
La Req é uguale a VP/IP devi giocare un po' con le equazioni.

Per calcolarti la corrente di Norton o applichi Millmann determinando la tensione ai capi del generatore pilotato di corrente o ti ricavi la corrente $I_n$ sapendo che é la somma di $iR1 + alphaiR1$ e quindi andandoti poi a scrivere l'equazione della maglia del circuito, tra il generatore e il lato cortocircuitato della $I_n$ l'unica incognita che ti rimane e la iR1.
Puoi quindi ricavarti tutto.
Avatar utente
etec83
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 50 di 116
Iscritto il: 17/03/2007, 09:33


Torna a Ingegneria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti