Teoria autovalori

Messaggioda JackPirri » 13/02/2018, 23:36

Ciao, studiando la definizione di autovalore di un endomorfismo mi sono imbattuto in questa osservazione.
Sia k€K e f:V->V un endomorfismo.L'applicazione fk:V->V definita da fk(v)=f(v)-kv è lineare.Mi dice che k è un autovalore sse il nucleo dell'ultima applicazione non è banale.Ma quando dice che k è un autovalore si riferisce all'endomorfismo f non ad fk.Giusto?
JackPirri
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 131 di 263
Iscritto il: 23/11/2017, 19:14

Re: Teoria autovalori

Messaggioda anto_zoolander » 13/02/2018, 23:54

Certo. Perché se $Ker(fk)ne{vec(0)}$ allora esiste almeno un $vec(v) inVsetminus{vec(0)}:fk(vec(v))=vec(0)$

Ma allora $f(vec(v))-kvec(v)=vec(0)=>f(vec(v))=kvec(v)$

Più formalmente data $LinEnd(V)$
$lambdainK$ è autovalore $<=> L-lambdaid_V:V->V$ non è isomorfismo
Gli indiani già sapevano che lo scalpo fosse una varietà pettinabile :-k
Avatar utente
anto_zoolander
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 1910 di 2980
Iscritto il: 06/10/2014, 16:07
Località: Palermo

Re: Teoria autovalori

Messaggioda JackPirri » 14/02/2018, 00:32

Grazie.
JackPirri
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 132 di 263
Iscritto il: 23/11/2017, 19:14

Re: Teoria autovalori

Messaggioda JackPirri » 14/02/2018, 11:36

Un'altra cosa: quando definisce autovettore e autospazio,mi dice che l'insieme degli autovettori di f associati a k è il nucleo di fk..Pertanto è un sottospazio di V che chiama autospazio.Ma se il vettore non appartiene all'insieme degli autovettori come fa quest'ultimo ad essere un sottospazio di V?
JackPirri
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 133 di 263
Iscritto il: 23/11/2017, 19:14

Re: Teoria autovalori

Messaggioda anto_zoolander » 15/02/2018, 05:07

Al posto di scrivere $fk$ scrivi $f-lambdaid_V$ e ti sarà più chiaro.

L’uguaglianza è $V_(lambda)=Ker(f-lambdaid_V)$

Per: ‘ma se il vettore non appartiene a...’ intendi vettore il vettore nullo?
Se dovesse essere si di fatto si definisce

$V_lambda={v inVsetminus{vec(0)}:f(v)=lambdav}cup{vec(0)}$
Gli indiani già sapevano che lo scalpo fosse una varietà pettinabile :-k
Avatar utente
anto_zoolander
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 1917 di 2980
Iscritto il: 06/10/2014, 16:07
Località: Palermo

Re: Teoria autovalori

Messaggioda JackPirri » 15/02/2018, 14:12

Si intendo il vettore nullo.Quindi l'autospazio relativo all'autovalore k è formato da tutti quei vettori di V per cui vale f(v)=kv,più il vettore nullo(che però non è un autovettore?
JackPirri
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 135 di 263
Iscritto il: 23/11/2017, 19:14

Re: Teoria autovalori

Messaggioda JackPirri » 15/02/2018, 14:16

quel\{0} vorrebbe dire -{0}?
JackPirri
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 136 di 263
Iscritto il: 23/11/2017, 19:14

Re: Teoria autovalori

Messaggioda anto_zoolander » 15/02/2018, 16:21

Si. Per definizione gli autovettore sono vettori non nulli, quindi ci vai ad aggiungere quello nullo.
Si sarebbe ‘meno il vettore nullo’
Gli indiani già sapevano che lo scalpo fosse una varietà pettinabile :-k
Avatar utente
anto_zoolander
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 1919 di 2980
Iscritto il: 06/10/2014, 16:07
Località: Palermo

Re: Teoria autovalori

Messaggioda JackPirri » 15/02/2018, 17:10

Grazie tante.
JackPirri
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 137 di 263
Iscritto il: 23/11/2017, 19:14


Torna a Geometria e algebra lineare

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti