Esercizio elettrotecnica

Messaggioda hoffman » 22/02/2019, 19:49

Salve ragazzi, sto seguendo un piccolo corso extra universitario sull'elettrotecnica di base.
Generalmente so calcolare le resistenze su un circuito ma su questo esercizio non riesco a capire come procedere. Posto direttamente l'immagine del circuito.

Immagine

Non vi metto i dati perchè non mi è chiaro il passaggio non i calcoli che si dovrebbero fare.

Come vedete si parla di circuito con una via senza resistenza, come mai il professore fa questo passaggio?
Ultima modifica di stan il 23/02/2019, 10:04, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Refuso nel testo
hoffman
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 323 di 327
Iscritto il: 09/04/2017, 19:48

Re: Esercizio elettrotecnica

Messaggioda Quinzio » 23/02/2019, 11:11

Ciao, direi che devo solo sforzare un po' l'immaginazione.
Immagina che la "via senza resistenza" sia come un elastico teso.
Se l'elastico si rimpicciolisce, la R2 viene ribaltata e si "porta dietro" anche la R1.
Il circuito poi e' stato specchiato, non so perche'.

Dovresti convincerti che i nodi sono rimasti gli stessi, ovvero che se ad un nodo facevano capo ad es. R1, R2 e R4,
le stesse resistenze sono ancora collegate assieme.
Quinzio
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4238 di 4244
Iscritto il: 24/08/2010, 06:50

Re: Esercizio elettrotecnica

Messaggioda hoffman » 23/02/2019, 15:40

Quinzio ha scritto:Ciao, direi che devo solo sforzare un po' l'immaginazione.
Immagina che la "via senza resistenza" sia come un elastico teso.
Se l'elastico si rimpicciolisce, la R2 viene ribaltata e si "porta dietro" anche la R1.
Il circuito poi e' stato specchiato, non so perche'.

Dovresti convincerti che i nodi sono rimasti gli stessi, ovvero che se ad un nodo facevano capo ad es. R1, R2 e R4,
le stesse resistenze sono ancora collegate assieme.


Scusami ma come faccio ad immaginarmelo e come mai bisogna immaginarlo così? Cioè che metodo bisogna fare per capire come affrontare un circuito?
hoffman
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 324 di 327
Iscritto il: 09/04/2017, 19:48

Re: Esercizio elettrotecnica

Messaggioda Camillo » 23/02/2019, 16:16

$R_2 ; R_4 $ sono in parallelo in quanto un capo di uno è collegato a un capo dell'altro direttamente mentre gli altri due capi sono collegati dal quel "pezzo di filo " che ha ovviamente resistenza nulla.
Camillo
Avatar utente
Camillo
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 8026 di 8031
Iscritto il: 31/08/2002, 21:06
Località: Milano -Italy

Re: Esercizio elettrotecnica

Messaggioda hoffman » 23/02/2019, 16:18

Camillo ha scritto:$R_2 ; R_4 $ sono in parallelo in quanto un capo di uno è collegato a un capo dell'altro direttamente mentre gli altri due capi sono collegati dal quel "pezzo di filo " che ha ovviamente resistenza nulla.


E come mai R6 passa in quell'altra posizione?
hoffman
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 325 di 327
Iscritto il: 09/04/2017, 19:48

Re: Esercizio elettrotecnica

Messaggioda Camillo » 23/02/2019, 17:14

Perché come dice Quinzio il circuito viene specchiato ma non si sa perché...
Camillo
Avatar utente
Camillo
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 8027 di 8031
Iscritto il: 31/08/2002, 21:06
Località: Milano -Italy

Re: Esercizio elettrotecnica

Messaggioda hoffman » 23/02/2019, 17:16

Camillo ha scritto:Perché come dice Quinzio il circuito viene specchiato ma non si sa perché...


Scusami non ho capito. Se ti riferisci al commento di Quinzio va bene ma non capisco perchè devo ragionare in questo modo e come faccio a capirlo da solo.
Magari la vostra esperienza vi porta a farlo in automatico ma ci sono delle leggi/ teorie per capirlo da solo e allenarmi ?
hoffman
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 326 di 327
Iscritto il: 09/04/2017, 19:48

Re: Esercizio elettrotecnica

Messaggioda Camillo » 23/02/2019, 20:54

Approccio standard :
*fare parallelo tra $R_2, R_4 = R_(2,4)$
*aggiungere in serie $R_6$ ottenendo : $ R_6+R_(2,4)$
*fare poi parallelo tra $R_6+R_(2,4)$ e la serie di $R_3 , R_5 $
infine aggiungere in serie $R_1 $
A questo punto avrai la resistenza equivalente del circuito vista ai morsetti di ingresso A-B
Camillo
Avatar utente
Camillo
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 8028 di 8031
Iscritto il: 31/08/2002, 21:06
Località: Milano -Italy

Re: Esercizio elettrotecnica

Messaggioda Quinzio » 24/02/2019, 11:17

hoffman ha scritto:
Camillo ha scritto:Perché come dice Quinzio il circuito viene specchiato ma non si sa perché...


Scusami non ho capito. Se ti riferisci al commento di Quinzio va bene ma non capisco perchè devo ragionare in questo modo e come faccio a capirlo da solo.
Magari la vostra esperienza vi porta a farlo in automatico ma ci sono delle leggi/ teorie per capirlo da solo e allenarmi ?


Ciao hoffman,
capisco le tue perplessita' e i tuoi dubbi.
Ma se esistono gli ingegneri e i tecnici e' proprio perche' l'intuito umano e la capacita' di risolvere problemi non puo' essere (ancora) sostituita in toto da computer e algoritmi.
Ci siamo passati tutti e gli esercizi servono proprio a questo. Ad esempio a rendersi conto che spesso "things are not what they seem", e a fare attenzione.

Il tuo esercizio e' un classico esempio di circuito disegnato in modo "strano" o "ingannevole", evidentemente al fine di mostrare agli studenti che i problemi e gli schemi possono trarre in inganno.

In questo caso R2 e R4 sono in parallelo, ma non lo sembrano ad un primo sguardo.
Inoltre dopo aver ricollocato R2 e R4 nella classica posizione "in parallelo", ci si accorge che R1 viene naturale disegnarla sulla destra. Ecco perche' probabilmente il circuito e' stato specchiato.
Quinzio
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4240 di 4244
Iscritto il: 24/08/2010, 06:50

Re: Esercizio elettrotecnica

Messaggioda Quinzio » 24/02/2019, 11:25

Un altro esercizio per te.
Trovare la resistenza tra A e B.


Immagine
Quinzio
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4241 di 4244
Iscritto il: 24/08/2010, 06:50

Prossimo

Torna a Ingegneria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti