Esercizio sul moto circolare non uniforme.

Messaggioda galles90 » 18/03/2019, 13:04

Buongiorno,

riprendo il mio vecchio dubbio, sperando di non creare confusione come nel primo :-)
Per non riportare di nuovo la traccia dell'esercizio, riporto il mio dubbio in un'altra veste. Ho una massa $m=40,0 Kg$ sospesa da due corde che oscilano, nel punto più basso della traiettoria si ha una tensione pari $T_max=350N$ su una corda.

Ragiono cosi, assumo la massa $m$ come una particella sospesa da unica corda, calcolare il valore della tensione della corda nel punto più basso.

Essendo che nel punto più basso si ha una tensione pari a $350N$ per una singola corda, vado a sommare le due forze "secondo legge di Newton".
Essendo che il sistema corda-massa è un sistema privo di accelerazione, cioè la massa $m$ non sale scende lungo l'asse y nel punto più basso, sommo le forze, per cui ho una forza risultante pari a $700N$.

Questo è il mio ragionamento, poco preciso l'ho ammetto e da poco che studio fisica.

Per @Shacle, non sono ancora arrivato al concetto di lavoro, le prime righe mi sono chiare, anzi sei stato chiarissimo nei tuoi commenti :smt023 , ma purtroppo ancora non ci arrivato, a breve ci arriverò, grazie lo stesso.

Buona giornata.
Avatar utente
galles90
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 690 di 780
Iscritto il: 17/10/2016, 18:56
Località: Casal Velino - Salerno

Re: Esercizio sul moto circolare non uniforme.

Messaggioda professorkappa » 18/03/2019, 13:37

Non va bene l'affermazione che il corpo non e' accelerato nel punto piu' basso. Il corpo percorre una circonferenza, quindi esiste un'accelerazione centripeta $a_c=v^2/L$

Sul bimbo agisce la reazione del seggiolino R, centripeta e il suo peso mg, centrifugo.
Quindi per il bambino deve essere, lungo la verticale, $R-mg=mv^2/L$

D'altra parte, sul seggiolino, agiscono le tensioni della corda T e la reazione R del bimbo, questa volta opposta (centrifuga) e quindi $2T-R-m_sg=m_sv^2/L$, con $m_s$ massa del seggiolino.
Nell ipotesi che il seggiolino non abbia massa, o abbia massa trascurabile rispetto al bambino, questa diventa semplicemente, $2T-R=0$, ovvero, $R=2T=700N$.

La velocita', daal prima equazione e' allora:

$v=sqrt[[(700-mg)*L]/m]$
Ed ero gia' vecchio quando vicino a Roma, a Little Big Horn, Capelli Corti generale ci parlo' all'Univerista dei fratelli Tute Blu che seppellirono le asce. Ma non fumammo con lui, non era venuto in pace
professorkappa
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 3859 di 3900
Iscritto il: 05/10/2014, 07:41

Re: Esercizio sul moto circolare non uniforme.

Messaggioda galles90 » 18/03/2019, 16:44

Sembra chiaro, grazie per l'aiuto.
Avatar utente
galles90
Average Member
Average Member
 
Messaggio: 691 di 780
Iscritto il: 17/10/2016, 18:56
Località: Casal Velino - Salerno


Torna a Fisica, Fisica Matematica, Fisica applicata, Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Exabot [Bot] e 27 ospiti