Il percorso

Messaggioda axpgn » 13/04/2019, 00:51

Siete "immersi" in un'estesa e pericolosa giungla e una tribù di cannibali vi sta cercando; dovete muovervi e tornare al più presto al campo base.
Però siete un grande esploratore, con un eccellente senso dell'orientamento e una mappa.

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Immagine


Adesso vi trovate al punto A e il campo base si trova nel punto B, in mezzo ci sono due fiumi; il primo è infestato da coccodrilli, quindi dovete attraversarlo perpendicolarmente mentre nel secondo vi è una corrente impetuosa che vi obbliga a nuotare nella direzione indicata dalla freccia.

Tracciate con precisione il percorso più breve che vi permetta di tornare al campo base, rispettando le condizioni indicate.


Cordialmente, Alex
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 13286 di 13955
Iscritto il: 20/11/2013, 23:03

Re: Il percorso

Messaggioda Drazen77 » 13/04/2019, 13:30

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Immagine
Drazen77
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 367 di 388
Iscritto il: 17/08/2017, 18:59

Re: Il percorso

Messaggioda axpgn » 13/04/2019, 23:04

@Drazen77
Testo nascosto, fai click qui per vederlo
No.
Peraltro dovresti mostrare perché quello è il percorso più corto.
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 13293 di 13955
Iscritto il: 20/11/2013, 23:03

Re: Il percorso

Messaggioda Drazen77 » 14/04/2019, 10:18

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Immagine

Ho pensato che il punto di approdo (C) più vicino al campo base (B) sia in quella posizione perchè la rotta CB è perpendicolare alla riva del secondo fiume.
Per arrivare al punto C devo partire da D (la rotta DC è parallela alla freccia che indica la traiettoria che la corrente mi obbliga a tenere).
La rotta minore tra A e D sarebbe quella indicata dalla linea tratteggiata, ma devo attraversare perpendicolarmente il primo fiume.
Quindi, ricostruendo il percorso al contrario, me la sono immaginata così.
Drazen77
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 368 di 388
Iscritto il: 17/08/2017, 18:59

Re: Il percorso

Messaggioda axpgn » 14/04/2019, 11:27

@Drazen77
Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Drazen77 ha scritto:Ho pensato che il punto di approdo (C) più vicino al campo base (B) sia in quella posizione perchè la rotta CB è perpendicolare alla riva del secondo fiume.

Per quale motivo dovrebbe essere così?
Allora, secondo questo ragionamento, anche il tratto da A al primo fiume dovrebbe essere perpendicolare, no?
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 13297 di 13955
Iscritto il: 20/11/2013, 23:03

Re: Il percorso

Messaggioda Drazen77 » 14/04/2019, 17:07

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Beh, il percorso più breve sarà anche un altro, ma sul fatto che la distanza tra una retta e un punto esterno alla retta si misuri sulla perpendicolare, non ci piove.
Drazen77
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 369 di 388
Iscritto il: 17/08/2017, 18:59

Re: Il percorso

Messaggioda axpgn » 14/04/2019, 17:38

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Non ho chiesto quello, ma quale sarebbe il motivo per cui il punto di approdo più vicino a B sarebbe quello "giusto"
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 13305 di 13955
Iscritto il: 20/11/2013, 23:03

Re: Il percorso

Messaggioda andomito » 15/04/2019, 11:06

In realtà il punto del secondo fiume più vicino a B non è generalmente nel percorso ottimale.
Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Non vedo bene la figura, ma suppongo che i fiumi siano perpendicolari alla congiungente A-B. in caso contrario i conti vanno corretti.
Poichè gli attraversamenti dei fiumi impegnano sempre il medesimo tempo (e la medesima lunghezza del tragitto) si tratta di minimizzare la somma dei percorsi intermedi. Detto "f" lo spostamento trasversale alla congiungente A-B indotto dalla corrente del secondo fiume, "a" la distanza di A dal primo fiume, "c" la distanza tra i due fiumi e b la distanza tra B e il secondo fiume, applicando il teorema di pitagora e derivando, si ottiene (salvo errori) che il punto di uscita dal secondo fiume sul percorso ottimale è spostato, rispetto la congiungente A-B di una lunghezza
$x= f/(1+-(a+c)/b)$
ovviamente il segno giusto va scelto in modo da individuare la distanza minima, non la massima.
Solo se b = 0 otteniamo x = 0. Quindi...

Il percorso passerà per il punto del secondo fiume più vicino a B solo se il secondo fiume sta a ridosso di B.
andomito
New Member
New Member
 
Messaggio: 52 di 94
Iscritto il: 07/02/2019, 16:05

Re: Il percorso

Messaggioda axpgn » 15/04/2019, 15:08

andomito ha scritto:Non vedo bene la figura, ma suppongo che i fiumi siano perpendicolari alla congiungente A-B. …

No.

Peraltro, non è necessario fare calcoli … :wink:

Cordialmente, Alex
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 13307 di 13955
Iscritto il: 20/11/2013, 23:03

Re: Il percorso

Messaggioda Benihime » 16/04/2019, 18:26

Provo a spiegarmi.

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Immagine

Il mio percorso è costituito da 5 tratti
A - fiume 1
attraversamento fiume 1
fiume 1 - fiume 2
attraversamento fiume 2
fiume 2 - B

"attraversamento fiume 1" e "attraversamento fiume 2" sono di lunghezza fissa a prescindere da dove io cominci gli attraversamenti.
Inoltre la lunghezza del cammino non dipende dall'ordine in cui compio questi 5 tratti, quindi io posso "posticipare" i due attraversamenti (in arancio).
A quel punto basta congiungere A con il punto da cui faccio partire i due attraversamenti (segmento verde) ottenendo la somma delle tratte "A - fiume 1", "fiume 1 - fiume 2", "fiume 2 - B".
A questo punto basta riordinare i segmenti ed è fatta.
Avatar utente
Benihime
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 198 di 200
Iscritto il: 27/11/2012, 14:39

Prossimo

Torna a Giochi matematici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti