Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda sr97 » 20/05/2019, 14:37

Ciao a tutti,

Sono americano, 24enne, e laureato in scienze politiche. Tuttavia data la natura flessibile della laurea americana sono riuscito a studiare "abbastanza" matematica durante la laurea: cioe' quello che chiamiamo Calculus 1-2, algebra lineare, calculus multivariabile e un primo corso in real analysis.

Vorrei tornare a studiare matematica perche' mi piace e la trovo stimolante. Spero anche che mi possa dare piu' sbocchi lavorativi della mia laurea attuale. Il problema e' che non mi possa permettere un seconda laurea in America visti i costi altissimi. Percio' la vorrei fare in Italia.

Nonostante io parli italiano correntemente non sono madrelingua e trovo matematica in italiano difficile. Devo sempre tornare all'inglese sia per i calcoli che per il ragionamento. Visto che la matematica e' gia' una cosa difficile non credo sia il caso tentare di studiarla in una lingua straniera. (Magari mi potrei abituare? Boh.)

Dunque volevo sapere se esistano lauree triennali in matematica svolte in lingua inglese in Italia. Non sono riuscito a trovare nessuna guardando un po' sull'internet. So che qualche magistrale in Quantitative Finance tipo c'e' ma credo di voler studiare matematica pura. Ne siete a conoscenza?

(Magari Computer Engineering a Torino non sarebbe male? Sia per il fatto che e' svolto in inglese che per il fatto che qualcosa di pratico ci starebbe visto che mi mi laureerei a ~29 anni.)

Grazie dell'aiuto!
sr97
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 1 di 4
Iscritto il: 19/05/2019, 19:44

Re: Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda obnoxious » 21/05/2019, 00:41

sr97 ha scritto:[...] Dunque volevo sapere se esistano lauree triennali in matematica svolte in lingua inglese in Italia. [...]

No, infatti temo non ce ne siano. Comunque secondo me, da come ti esprimi in italiano, non dovresti avere problemi, soprattutto se gia' hai studiato un po' di roba base. Io riesco a leggere matematica scritta in svedese capendo almeno il 50% di quanto scritto, ed ho ""studiato"" lo svedese praticamente solo su Duolingo. Alla fine la simbologia e' pressoche' universale, devi solo arrabattarti un po' con il linguaggio in cui e' impiantata. Puoi aiutarti con le conoscenze che gia' hai per superare i primi esami, quelli piu' avanzati sicuramente avranno dei riferimenti bibliografici in inglese. A Padova ricordo che gia' per alcuni insegnamenti "avanzati" della triennale (Meccanica Superiore, Analisi Funzionale I e Analisi Reale) si poteva chiedere che venissero impartiti in inglese.
consumami
distruggimi
è un po' che non mi annoio
obnoxious
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 44 di 135
Iscritto il: 22/03/2019, 11:45

Re: Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda giuliofis » 21/05/2019, 09:18

sr97 ha scritto:Dunque volevo sapere se esistano lauree triennali in matematica svolte in lingua inglese in Italia.

Triennali non credo, ma magistrali sicuramente sì, ad esempio a Siena.
giuliofis
New Member
New Member
 
Messaggio: 34 di 88
Iscritto il: 16/01/2018, 19:39

Re: Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda iSte » 22/05/2019, 12:31

Aggiungerei tre cose:

1) Il costo della retta per gli extra EU non è la stessa per i intra EU. Chi viene da fuori Europa paga di più. Non ti so dire quanto ma controllerei.

2) Da come scrivi in Italiano e, sopratutto, da come parla l'inglese l'italiano medio (il professore medio solo di poco meglio), credo avresti meno problemi a seguire in italiano che in inglese. Se in italiano potresti avere un po' di problemi con la lingua, in inglese potresti avere molti problemi con la comprensione: un po' perchè il professore parla male, un po' perchè dice molte meno cose di quelle che direbbe in italiano (parlo per esperienza personale, ho fatto un M. Sc. interamente in lingua inglese al Politecnico di Milano).

3) Non mi risparmio: un B.Sc. in Matematica in Italia è di un altro livello rispetto un B.Sc. negli States. Non sottovalutare questo fatto. Il metodo italiano non c'entra nulla con il metodo americano.
iSte
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 387 di 448
Iscritto il: 07/05/2011, 14:22

Re: Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda sr97 » 22/05/2019, 13:34

iSte ha scritto:Aggiungerei tre cose:

1) Il costo della retta per gli extra EU non è la stessa per i intra EU. Chi viene da fuori Europa paga di più. Non ti so dire quanto ma controllerei.



Mi sembra comunque sui 2.500 euro l'anno al massimo. Per noi e' pochissimo.

iSte ha scritto:2) Da come scrivi in Italiano e, sopratutto, da come parla l'inglese l'italiano medio (il professore medio solo di poco meglio), credo avresti meno problemi a seguire in italiano che in inglese....


Haha, good point.

iSte ha scritto:3) Non mi risparmio: un B.Sc. in Matematica in Italia è di un altro livello rispetto un B.Sc. negli States. Non sottovalutare questo fatto. Il metodo italiano non c'entra nulla con il metodo americano.


Potresti spiegare cosa intendi con questa frase? Vuoi dire che quello italiano e' di un livello superiore? Cosa non dovrei sottovalutare?

Certo che e' diverso da quello americano nel senso che dura 3 anni invece di quattro e che si studia solo matematica anziche' corsi generali/"liberal arts". Ma entrambe queste differenze a me vanno benissimo visto che ho gia' una laurea americana.
sr97
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 2 di 4
Iscritto il: 19/05/2019, 19:44

Re: Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda vict85 » 22/05/2019, 15:13

Anche secondo me potresti seguire un corso universitario in italiano. Anche perché molto materiale avanzato è in inglese. Il problema più grande consisterebbe nell'imparare le terminologia scientifica di ciò che già conosci. Per la mia seconda tesi ho studiato alcune cose da un libro in francese anche se il mio francese è piuttosto scarso1 e leggo regolarmente argomenti tecnici in inglese (la mia tesi magistrale era completamente in inglese).

Come accennato da iSte, il livello di un B.Sc negli USA non è lo stesso di uno Italiano. Calculus, per esempio, è un esame che non esiste in Italia2. In Italia, si studia una via di mezzo tra advanced calculus e real analysis (anche se negli ultimi anni il livello del corso si è abbassato3). Per capirci, un libro come Principles of Mathematical Analysis di Rudin può essere usato per prepararsi per il primo esame di analisi matematica (seppur generalmente la topologia si studi al secondo anno). Anche al di fuori dei corsi di analisi non è raro che si studi da libri di matematica scritti per il livello graduate. Gli esami che hai elencato copriranno gli argomenti di circa 4 esami. Mancherebbero tutti i corsi di algebra, gran parte di quelli di geometria, tutti i corsi di calcolo delle probabilità, tutti i corsi di analisi numerica ed i corsi applicativi (informatica e fisica). Dubito che potresti essere ammesso ad un corso magistrale in matematica.
Non è comunque una cosa solo italiana, i corsi di Francia o Germania non sono a livello inferiore di quello italiano. Sono i corsi americani undergraduate ad essere più semplici. Insomma, in Europa la differenza tra i corsi undergraduate e quelli graduate è meno accentuata che negli USA.

Dal tuo messaggio non ho capito esattamente quello che vuoi studiare: Computer Engineering non è un corso in matematica (e non lo sarebbe neanche secondo le classificazioni degli USA).

Note

  1. La mia seconda laurea era un B.Sc in matematica. La mia prima era in "international relations".
  2. Ad essere precisi, alcuni studienti delle superiori studiano calculus durante l'ultimo anno delle superiori. Siccome la scuola superiore in Italia dura un anno in più e la laurea un anno in meno si potrebbe dire che Calculus è stato spostato alle superiori.
  3. Per lo meno al di fuori dei corsi di laurea in matematica
vict85
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 9658 di 9989
Iscritto il: 16/01/2008, 00:13
Località: Berlin

Re: Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda iSte » 22/05/2019, 19:15

sr97 ha scritto:
Mi sembra comunque sui 2.500 euro l'anno al massimo. Per noi e' pochissimo.


Ecco, ho trovato quello che non ero riuscito a trovare nel precedente post: https://www.polimi.it/en/international- ... ence/fees/

Al link qui sopra trovi quanto pagheresti in totale per un anno di studi al Politecnico di Milano (attualmente la miglior università d'Italia e tra le migliori al mondo in alcune subjects). Alla cifra di 3900€ va poi aggiunto un asterisco: se dichiari esami extra (oltre i 73 CFU, con un massimo concesso di 80 CFU) la seconda rata aumenta del 30%. In pratica arriveresti a 5000€ in totale. So molto bene che in confronto alle università americane, questo è comunque poco, ma mi sembrava giusto precisare.
Questo vale per il Politecnico di Milano (PoliMi, in breve), non ti so dire onestamente nel resto d'Italia. Il PoliMi è comunque un'università statale. Se sei interessato ad un percorso di Ingegneria Informatica o comunque più applicato (altri esempi che ti potrebbero interessare: Ingegneria Matematica, Ingegneria Fisica) ti consiglio fortemente di considerare questo ateneo.

sr97 ha scritto:Potresti spiegare cosa intendi con questa frase? Vuoi dire che quello italiano e' di un livello superiore? Cosa non dovrei sottovalutare?

Certo che e' diverso da quello americano nel senso che dura 3 anni invece di quattro e che si studia solo matematica anziche' corsi generali/"liberal arts". Ma entrambe queste differenze a me vanno benissimo visto che ho gia' una laurea americana.


vict85 ha spiegato per me. Aggiungo a tutto quello che ha detto vict85 una nota sulla "differenza di metodo": so bene che il vostro (intendo, negli States) metodo di valutazione è spesso per almeno il 50% basato su assignments, prove in itinere, lavori di gruppo, ecc. In Italia quasi sempre l'esame è uno soltanto, eventualmente suddiviso in parte orale e scritta, alla fine del semestre, e inerente tutto ciò che si è visto nei precedenti 6 mesi di corso. Questo significa che bisogna studiare e memorizzare davvero tanta tanta roba. Sotto alcuni aspetti, il B.Sc. può essere tranquillamente considerato più "difficile" del M.Sc., in Italia. Spesso si rimane indietro pur spendendo un considerevole numero di ore settimanali sui libri. Non è solo per metterti in guardia, ma è anche per cercare di farti riflettere: può essere che questo tipo di educazione non faccia al caso tuo. Comprendo perfettamente che il costo della retta sia un fattore molto importante, ma in questo senso hai tante alternative in Europa: Germania, Francia, Olanda e paesi del Nord hanno ottime università i cui costi sono simili. Nei paesi del Nord l'inglese è parlato perfettamente, in quasi tutte le fasce d'età e classi sociali (dal commesso del supermercato al professore universitario). Vorrei non mi fraintendessi e quindi chiarisco allargando un po' il discorso: io credo che la tua possa essere davvero una bella scelta; avete probabilmente il sistema educativo e lavorativo migliore del mondo ed è comprensibile che siano relativamente pochi gli Americani che si trasferiscono in Europa per studiare, allo stesso tempo però l'Europa è un posto denso, c'è tantissimo da imparare, da scoprire, da capire, da portarsi a casa una volta conclusa l'esperienza. E per assorbire un po' di cultura estera, bisogna spendere un periodo di tempo medio-lungo (una vacanza di qualche settimana non è di certo sufficiente). Personalmente sogno un sistema dove la mobilità Europea possa essere trasferita all'America e viceversa. Dove Americani ed Europei possano molto più liberamente trasferirsi da una parte o dall'altra per un periodo di tempo anche lungo. Ma qui sto decisamente andando off-topic :roll:
Spero possa esserti stato d'aiuto!
Ciao, Stefano
iSte
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 388 di 448
Iscritto il: 07/05/2011, 14:22

Re: Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda Luca.Lussardi » 22/05/2019, 20:18

Secondo me se hai già appreso quanto dici di aver imparato di matematica non ha nessun senso per te studiare in un politecnico, devi fare un cdl in matematica (in Italiano temo, ma secondo me te la cavi).
Luca.Lussardi
Responsabile scientifico
Responsabile scientifico
 
Messaggio: 8136 di 8341
Iscritto il: 21/05/2006, 17:59

Re: Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda sr97 » 22/05/2019, 21:07

Ringrazio tutti per le informazioni molto utili e il tempo dedicato alla mia domanda!

@ vict85 : fai bene ad accennare tutte queste differenze, ma secondo me potrebbero anche essere belle nel senso che vorrei fare una laurea difficile (ma fattibile). Da quello che dici direi che il vostro percorso e' piu' difficile. Ma visto che ho gia' seguito diversi corsi di base credo di avere le conoscenze nonche' la "mathematical maturity" * per affrontare i corsi italiani. Tu cosa ne pensi?

* si parla della "maturita' matematicale" in Italia ? :D

in effetti hai ragione. Riguardando i corsi di Computer Engineering c'entra poco con la matematica. Comunque per quanto ho capito di diversi altri atenei il costo e' comunque sui 2,5000 euro. A Milano tutto e' piu' caro :D Per la precisione ho gia' vissuto un semestre in Italia. (A Roma)

@ iSte

fai bene ad accennare l'unicita' del sistema italiano. da una parte sarebbe meglio studiare in Italia perche' mi senterei meno estranero visto che parlo italiano. dall'altra parte quello che dici e' vero. ci dovrei riflettere.

@ Luca.Lussardi :

Vuoi dire che la matematica di base che ho fatto e' quasi tutto cio' che si fa in una laurea di ingegneria e quindi dovrei puntare sulla matematica pura se vorrei approfondire?
sr97
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 3 di 4
Iscritto il: 19/05/2019, 19:44

Re: Lauree triennale in matematica in inglese?

Messaggioda obnoxious » 22/05/2019, 23:36

iSte ha scritto:[...] paesi del Nord hanno ottime università i cui costi sono simili.

In realtà dipende, le rette per i cittadini non UE/EEA possono essere alte. Nella mia università (Svezia) un BSc in Matematica costa intorno ai 40000€.
consumami
distruggimi
è un po' che non mi annoio
obnoxious
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 45 di 135
Iscritto il: 22/03/2019, 11:45

Prossimo

Torna a Orientamento Universitario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Gabrio e 15 ospiti