Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda mendalyece » 18/07/2019, 09:44

Ciao ragazzi,non riesco a capire come calcolare la tensione di una fune.
Ho due masse legate tra loro da un filo inestensibile che passa per una carrucola (di massa trascurabile). Una giace su un piano orizzontale, mentre l'altra è appesa tramite il filo. La tensione della massa appesa dovrebbe essere rivolta verso l'altro, mentre quella della massa sul piano orizzontale.. verso destra.
Dovrebbero avere lo stesso modulo e verso opposto e quindi annullarsi ?
Nel caso particolare in cui ho due masse differenti, ad esempio una 2kg e l'altra 4kg, non cambia nulla oppure una tensione è più grande dell'altra? Grazie.
mendalyece
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 3 di 12
Iscritto il: 27/06/2019, 16:06

Re: Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda Shackle » 18/07/2019, 19:11

Prova a buttare giù qualche idea , su come risolveresti il problema. Se ci riesci , metti anche un disegnino. Non si capisce qual è la massa sospesa e quale quella che poggia sul piano orizzontale . Inoltre , l'attrito è assente ? Suppongo di si . Fai attenzione : i fili sono sempre tesi, e se vengono deviati da una carrucola di cui si trascura il momento di inerzia la tensione è sempre la stessa.

Forza e coraggio, il forum pende dalle tue labbra... :D
Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti-Eraclito
LA verità emerge piuttosto dall'errore che dalla confusione - F. Bacon
Avatar utente
Shackle
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2315 di 2380
Iscritto il: 06/10/2016, 19:53

Re: Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda mendalyece » 19/07/2019, 08:20

Shackle ha scritto:Prova a buttare giù qualche idea , su come risolveresti il problema. Se ci riesci , metti anche un disegnino. Non si capisce qual è la massa sospesa e quale quella che poggia sul piano orizzontale . Inoltre , l'attrito è assente ? Suppongo di si . Fai attenzione : i fili sono sempre tesi, e se vengono deviati da una carrucola di cui si trascura il momento di inerzia la tensione è sempre la stessa.

Forza e coraggio, il forum pende dalle tue labbra... :D

Non capisco se il tuo commento è ironico, nel caso in cui lo fosse mi chiedo a cosa serva questo forum. Se ho chiesto aiuto per questo problema è perchè da sola non sono riuscita a risolverlo, altrimenti non avrei nemmeno perso tempo a scriverlo. Siccome la tua saccenza lascia intendere che tu sia sicuramente un dottorando in fisica nucleare, perchè non mi aiuti tu? Sennò che rispondi a fare?
mendalyece
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 4 di 12
Iscritto il: 27/06/2019, 16:06

Re: Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda mgrau » 19/07/2019, 09:39

mendalyece ha scritto:Non capisco se il tuo commento è ironico,

Se posso interpretare, direi ironico sì ma bonario... e poi mi pare che qualche aiuto te l'abbia dato, no?
mendalyece ha scritto:Nel caso particolare in cui ho due masse differenti, ad esempio una 2kg e l'altra 4kg, non cambia nulla oppure una tensione è più grande dell'altra?

Come ti ha già detto @Shackle, i moduli delle tensioni sono sempre uguali (se in mezzo non c'è niente che li faccia cambiare), Del resto, un filo teso,o una molla (è lo stesso) devono tirare (o spingere) allo stesso modo dai due capi: terzo principio della dinamica, ovvero conservazione della quantità di moto
mgrau
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4890 di 4971
Iscritto il: 29/11/2016, 12:10
Località: Milano

Re: Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda Shackle » 19/07/2019, 12:10

Mi sembri un po’ suscettibile! Avrei dovuto limitarmi a dire di postare la tua ipotesi di soluzione. Lo scopo del forum non è servire la pappa pronta agli studenti.

L’aiuto? Era già dato, come chiarito da mgrau. Altro aiuto? Scrivi la prima eq cardinale della dinamica, sia per la massa sospesa che per quella poggiata sul piano orizzontale. La tensione nel filo è costante. Le due masse hanno la stessa accelerazione, in modulo.
Ho già detto troppo, in base allo spirito del forum. Se vuoi, posta la tua soluzione.
Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti-Eraclito
LA verità emerge piuttosto dall'errore che dalla confusione - F. Bacon
Avatar utente
Shackle
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2316 di 2380
Iscritto il: 06/10/2016, 19:53

Re: Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda mendalyece » 19/07/2019, 16:49

Shackle ha scritto:Mi sembri un po’ suscettibile! Avrei dovuto limitarmi a dire di postare la tua ipotesi di soluzione. Lo scopo del forum non è servire la pappa pronta agli studenti.

L’aiuto? Era già dato, come chiarito da mgrau. Altro aiuto? Scrivi la prima eq cardinale della dinamica, sia per la massa sospesa che per quella poggiata sul piano orizzontale. La tensione nel filo è costante. Le due masse hanno la stessa accelerazione, in modulo.
Ho già detto troppo, in base allo spirito del forum. Se vuoi, posta la tua soluzione.

Sai cosa? Mi resta proprio difficile capire come tu abbia il tempo per scrivermi quattro righe (2 volte per di più) prendendomi quasi in giro e pensare che potresti impiegarlo benissimo per aiutarmi. Te lo saresti risparmiato non commentando, anche a me tra l'altro, perchè nessuno ti obbliga se non hai voglia. E prima dello "spirito del forum" viene il buon senso, non fa differenza se non siamo faccia a faccia, alias se sei in difficoltà ti aiuto, non mi metto a fare indovinelli o a crearti ancora più confusione. E comunque non sono venuta quì a fare lezioni di vita, grazie.
mendalyece
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 5 di 12
Iscritto il: 27/06/2019, 16:06

Re: Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda Shackle » 19/07/2019, 17:27

Infatti, nessuno mi ha mai obbligato a rispondere contro voglia, qui chi risponde lo fa su base del tutto volontaria e gratuita, e in generale la discussione si conclude positivamente, con soddisfazione di tutti gli intervenuti. Hai avuto suggerimenti più che sufficienti per impostare un paio di equazioni dalle quali ricavare l’accelerazione e la tensione, ma evidentemente non sai che cosa fartene. Bastano quattro righe, appunto, per spiegare come procedere .
In quanto alle lezioni di vita...in altre due occasioni, due moderatori ti hanno chiesto di esporre le tue idee, ma non te ne sei preoccupata.
Per me basta così, ci penseranno loro.
Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti-Eraclito
LA verità emerge piuttosto dall'errore che dalla confusione - F. Bacon
Avatar utente
Shackle
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2317 di 2380
Iscritto il: 06/10/2016, 19:53

Re: Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda mendalyece » 19/07/2019, 17:57

Shackle ha scritto:Infatti, nessuno mi ha mai obbligato a rispondere contro voglia, qui chi risponde lo fa su base del tutto volontaria e gratuita, e in generale la discussione si conclude positivamente, con soddisfazione di tutti gli intervenuti. Hai avuto suggerimenti più che sufficienti per impostare un paio di equazioni dalle quali ricavare l’accelerazione e la tensione, ma evidentemente non sai che cosa fartene. Bastano quattro righe, appunto, per spiegare come procedere .
In quanto alle lezioni di vita...in altre due occasioni, due moderatori ti hanno chiesto di esporre le tue idee, ma non te ne sei preoccupata.
Per me basta così, ci penseranno loro.

Ci penseranno loro? Cos'è una minaccia? Posso assicurarti che a nulla mi è servito il tuo intervento, bensì quello dell'altro ragazzo. E se avessi risposto ai moderatori l'altra volta, la storia sarebbe stata la stessa: se chiedo una mano, non posso rispondermi da sola, la logica non applicarla solo in fisica. Amen.
mendalyece
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 6 di 12
Iscritto il: 27/06/2019, 16:06

Re: Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda mgrau » 19/07/2019, 20:25

Grazie per il ragazzo
mgrau
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4891 di 4971
Iscritto il: 29/11/2016, 12:10
Località: Milano

Re: Tensione tra due corpi collegati da un filo

Messaggioda Faussone » 20/07/2019, 08:56

@mendalyece

Stai perdendo l'occasione di farti aiutare. Invece di polemizzare, a torto, prova, a capire i piccoli suggerimenti che ti sono già stati dati, se non riesci lo stesso scrivi comunque quello che proveresti a fare.
Se guardi un minimo i vecchi messaggi sul forum vedrai che basta davvero mostrare un minimo sforzo per ottenere tutte le spiegazioni e le risposte ai dubbi che puoi avere.
Dai retta prima che un moderatore chiuda la discussione.

Caspita poi che reazione a alto contenuto di testosterone, e meno male che sei una donna (da come capisco dal genere che hai usato)! :D
Faussone
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 3901 di 3930
Iscritto il: 03/09/2008, 13:44

Prossimo

Torna a Fisica, Fisica Matematica, Fisica applicata, Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti