[Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda Fabbiooo » 18/10/2019, 16:12

Buon pomeriggio a tutti, stavo risolvendo il seguente circuito:

Immagine

I dati sono: $A_2=5A, E_1=100V, R_2=R_3=R_4=R_5=2ohm$.
La richiesta che mi crea problemi è: determinare la tensione sulla voltmetrica del wattmetro reale.

Il circuito l'ho risolto usando il metodo delle correnti di maglia:

Immagine

trovando come risultati: $\{(J_1=18.33A),(J_2=13.33A),(V_g=83.33V):}$

A questo punto mi servirebbe una conferma/smentita sul mio ragionamento.
La voltmetrica legge la somma algebrica tra $V_4=R_4*J_1=36.66V$ e $V_5=R_5*J_2=26.66V$ e, in particolare, legge $+V_A+V_B$. Perciò la risposta alla domanda sarebbe $V=+36.66V+26.66V=+63.32V$.

Qualcuno potrebbe gentilmente rispondermi? Vi ringrazio dell'aiuto :smt023
Fabbiooo
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 124 di 132
Iscritto il: 12/01/2019, 19:37

Re: [Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda RenzoDF » 18/10/2019, 17:15

Premesso che sarei curioso di conoscere il perché di quel "reale" (che forse voleva essere un "ideale"), e che per risolvere era molto più conveniente Millman, la tensione ai morsetti della voltmetrica è quella da te indicata (ovvero 190/3 V) solo se consideri come ingresso della stessa il morsetto destro del wattmetro, di conseguenza dovrai considerare il morsetto di ingresso dell'amperometrica quello inferiore.
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
RenzoDF
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5664 di 5741
Iscritto il: 06/08/2014, 09:08

Re: [Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda Fabbiooo » 18/10/2019, 20:15

RenzoDF ha scritto:sarei curioso di conoscere il perché di quel "reale" (che forse voleva essere un "ideale"),

Nella mia ignoranza mi sono attenuto a quanto scritto dal mio docente :-D

RenzoDF ha scritto: la tensione ai morsetti della voltmetrica è quella da te indicata (ovvero 190/3 V) solo se consideri come ingresso della stessa il morsetto destro del wattmetro, di conseguenza dovrai considerare il morsetto di ingresso dell'amperometrica quello inferiore

Tutte queste parole mi hanno confuso :shock: non ho capito se è giusto il mio ragionamento o no :roll:
Fabbiooo
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 125 di 132
Iscritto il: 12/01/2019, 19:37

Re: [Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda RenzoDF » 18/10/2019, 20:53

Ti rispondo con una domanda: qual è la potenza indicata da quel wattmetro :?:
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
RenzoDF
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5665 di 5741
Iscritto il: 06/08/2014, 09:08

Re: [Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda Fabbiooo » 18/10/2019, 20:57

La potenza la calcolo moltiplicando il valore della corrente che percorre R4 con una certa tensione. Devo capire se il mio ragionamento di sopra per il calcolo della tensione è giusto :lol:
Fabbiooo
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 126 di 132
Iscritto il: 12/01/2019, 19:37

Re: [Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda RenzoDF » 18/10/2019, 20:58

Dammi il numero. :wink:
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
RenzoDF
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5666 di 5741
Iscritto il: 06/08/2014, 09:08

Re: [Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda Fabbiooo » 18/10/2019, 21:04

1160.66W :smt023
Fabbiooo
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 127 di 132
Iscritto il: 12/01/2019, 19:37

Re: [Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda RenzoDF » 18/10/2019, 21:04

No.

Secondo te perché due morsetti sono contrassegnati da un asterisco?
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
RenzoDF
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5667 di 5741
Iscritto il: 06/08/2014, 09:08

Re: [Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda Fabbiooo » 18/10/2019, 21:09

Per contrassegnare i punti a differente potenziale (V* punto a potenziale più basso e V a potenziale più alto)
Fabbiooo
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 128 di 132
Iscritto il: 12/01/2019, 19:37

Re: [Elettrotecnica] Lettura wattmetro reale

Messaggioda RenzoDF » 18/10/2019, 21:16

Beh, normalmente è l'esatto contrario, ma va ugualmente bene anche quella convenzione, ... ma se la usi, la corrente che devi usare quale sarà? :wink:

... quella entrante in A, non in A*.
Ultima modifica di RenzoDF il 18/10/2019, 21:21, modificato 1 volta in totale.
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
RenzoDF
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5668 di 5741
Iscritto il: 06/08/2014, 09:08

Prossimo

Torna a Ingegneria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti