Dubbio forza di reazione vincolare

Messaggioda ZfreS » 17/02/2020, 12:20

Ho questo dubbio sulle reazioni vincolari: all'inizio pensavo la reazione vincolare di un corpo appoggiato su un piano fosse l'equivalente della forza normale, ma poi ho capito che in realtà, se ci sono altre forze in gioco, bisogna considerare il loro contributo, come per esempio una forza premente, perpendicolare al corpo. Ma nel mio libro è riportato un esempio che schematizzo nell'imagine sotto, dove un corpo viene trascinato con una forza obliqua la reazione vincolare dovrebbe coincidere con la forza normale ed essere quindi $N=R=mg$, però il libro scrive $N=mg-Fsin(theta)$ e non capisco perchè bisogna considerare anche il contributo della forza che tira e non spinge. Poi la reazione vincolare $R$ la ricava come $R=sqrt(N^2+mu_dN$, dove $mu_d$ è il coefficiente di attrito dinamico.Qui di nuovo non capisco, perchè anche se la forza non preme contro il vincolo c'è comunque una reazione vincolare e non coincide con $mg$. In pratica, se io avessi svolto il problema avrei considerato $N=R=mg$ dato che l'unica forza esterna al corpo, lo sta tirando e non spingendo e dunque la forza normale non è "storta" e nemmeno la reazione vincolare. Potreste chiarirmi questo dubbio?


Immagine
ZfreS
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2003 di 2039
Iscritto il: 22/10/2016, 17:52

Re: Dubbio forza di reazione vincolare

Messaggioda mgrau » 17/02/2020, 12:49

ZfreS ha scritto: un corpo viene trascinato con una forza obliqua la reazione vincolare dovrebbe coincidere con la forza normale ed essere quindi $N=R=mg$, però il libro scrive $N=mg-Fsin(theta)$ e non capisco perchè bisogna considerare anche il contributo della forza che tira e non spinge.

Prova a immaginare che la forza che tira sia una fune che tira verticalmente con forza $mg$. Ti aspetti lo stesso una reazione vincolare $mg$?
ZfreS ha scritto:Poi la reazione vincolare $R$ la ricava come $R=sqrt(N^2+mu_dN$, Suppongo che manchi un quadrato... dove $mu_d$ è il coefficiente di attrito dinamico.Qui di nuovo non capisco,

Per reazione vincolare intende la forza complessiva applicata al corpo dalla superficie di appoggio. Questa è formata da due parti, quella trovata prima, normale alla superficie (quella che impedisce al corpo di sprofondare), e l'attrito, che tira indietro, poi trova il modulo risultante.
mgrau
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5442 di 5625
Iscritto il: 29/11/2016, 11:10
Località: Milano

Re: Dubbio forza di reazione vincolare

Messaggioda ZfreS » 17/02/2020, 13:43

1) Se la forza tira verticalmente, il corpo si solleva, quindi la reazione vincolare si traduce in tensioni della fune.
2) Ho capito, ma non credevo che l'attrito venisse considerata come reazione vincolare, che di per se è un termine ingannevole.
ZfreS
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2004 di 2039
Iscritto il: 22/10/2016, 17:52

Re: Dubbio forza di reazione vincolare

Messaggioda ZfreS » 20/02/2020, 12:20

Non capisco perchè $N$ sia $mg-Fsin(theta)$ se per definzione deve essere perpendicolare, essendo una forza normale.
ZfreS
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2007 di 2039
Iscritto il: 22/10/2016, 17:52

Re: Dubbio forza di reazione vincolare

Messaggioda mgrau » 20/02/2020, 12:55

ZfreS ha scritto:Non capisco perchè $N$ sia $mg-Fsin(theta)$ se per definzione deve essere perpendicolare, essendo una forza normale.

Intendi dire che $N$ non è verticale? Certo che lo è: è il peso dell'oggetto meno la componente verticale della forza che tira
mgrau
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5448 di 5625
Iscritto il: 29/11/2016, 11:10
Località: Milano

Re: Dubbio forza di reazione vincolare

Messaggioda ZfreS » 20/02/2020, 15:00

Adesso è chiaro, grazie per la spiegazione!
ZfreS
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2009 di 2039
Iscritto il: 22/10/2016, 17:52


Torna a Fisica, Fisica Matematica, Fisica applicata, Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti