Un po' di Astronomia

Messaggioda axpgn » 23/06/2020, 23:17

Quand'è che noi giriamo più velocemente intorno al sole? Di giorno o di notte?
Quand'è che noi siamo più vicini al sole? A mezzogiorno o al tramonto?
Quanti venerdì ci sono al massimo in Febbraio? E al minimo? :-D
Quante eclissi ci sono al massimo in un anno (tra solari e lunari)? E al minimo?
L'eclissi solare va da destra a sinistra o viceversa? E quella lunare?
Qual è la differenza tra la "normale" mezzaluna (per esempio quella che vediamo tra l'ultimo quarto e la luna nuova) e la "mezzaluna" del sole parzialmente oscurato dalla luna durante l'eclissi?

Cordialmente, Alex
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 15772 di 15847
Iscritto il: 20/11/2013, 22:03

Re: Un po' di Astronomia

Messaggioda Brancaleone » 30/06/2020, 08:13

Provo a rispondere solo alla prima metà delle domande - cioè a quella più facile :-D (...e magari sbaglio comunque!) :lol:
Testo nascosto, fai click qui per vederlo
axpgn ha scritto:1) Quand'è che noi giriamo più velocemente intorno al sole? Di giorno o di notte?
È indifferente - se girassimo più velocemente durante il giorno (notte), dall'altra parte del mondo girerebbero più velocemente durante la notte (giorno).

axpgn ha scritto:2) Quand'è che noi siamo più vicini al sole? A mezzogiorno o al tramonto?
Così a bruciapelo direi a mezzogiorno.

axpgn ha scritto:3) Quanti venerdì ci sono al massimo in Febbraio? E al minimo? :-D
Al massimo 5 (se l'anno è bisestile e il primo giorno di febbraio è venerdì); al minimo 4 (non importa quale sia il primo giorno di febbraio, né se l'anno è bisestile).

axpgn ha scritto:4) Quante eclissi ci sono al massimo in un anno (tra solari e lunari)? E al minimo?

:?:

axpgn ha scritto:5) L'eclissi solare va da destra a sinistra o viceversa? E quella lunare?

:?:

axpgn ha scritto:6) Qual è la differenza tra la "normale" mezzaluna (per esempio quella che vediamo tra l'ultimo quarto e la luna nuova) e la "mezzaluna" del sole parzialmente oscurato dalla luna durante l'eclissi?

:?:
Eliminato l'impossibile ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità.
(Sherlock Holmes ne "Il segno dei quattro" di A. C. Doyle)
Avatar utente
Brancaleone
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 1443 di 1446
Iscritto il: 08/01/2012, 12:25

Re: Un po' di Astronomia

Messaggioda axpgn » 30/06/2020, 10:31

Tutti no! :lol:
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 15803 di 15847
Iscritto il: 20/11/2013, 22:03

Re: Un po' di Astronomia

Messaggioda Zero87 » 30/06/2020, 12:27

Una volta ero appassionato di astronomia, ma si tratta quasi di un'altra vita. Ci provo.
Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Quand'è che noi giriamo più velocemente intorno al sole? Di giorno o di notte?
Quando ci troviamo al perielio, indifferentemente tra giorno e notte che sia.
Posso rispondere di giorno d'estate perché cerchiamo più velocemente posti all'ombra.

Quand'è che noi siamo più vicini al sole? A mezzogiorno o al tramonto?
Mezzogiorno al perielio.

Quanti venerdì ci sono al massimo in Febbraio? E al minimo? :-D
Al massimo 5: 1-8-15-22-29.
Per il resto, e al minimo, 4.

Quante eclissi ci sono al massimo in un anno (tra solari e lunari)? E al minimo?
Ricordo una lunare e due solari.

L'eclissi solare va da destra a sinistra o viceversa? E quella lunare?
Quella solare va da destra a sinistra, quella lunare ricordo il contrario. Ci ripenso quando ho del tempo libero, però per vedere se ho detto giusto. :D

Qual è la differenza tra la "normale" mezzaluna (per esempio quella che vediamo tra l'ultimo quarto e la luna nuova) e la "mezzaluna" del sole parzialmente oscurato dalla luna durante l'eclissi?
Le differenze sono due. La prima è che la "mezzaluna" del sole è netta nei contorni mentre quella della luna è più frastagliata per via dei crateri, delle montagne e... in generale della conformazione del suolo.
La seconda è che la parte oscura del sole è... oscura (c'è la luna a coprirla), mentre quella della luna è meno oscura e non è raro che appaia in grigio o marrone scuro rispetto al resto del cielo, soprattutto in serate con visibilità molto nitida. Se non erro questo è dovuto dall'illuminazione della luna da parte della luce del sole riflessa della terra.

Ho risposto in base a conoscenze acquisite tanto tempo fa... chissà quante ne ho prese.
#ilfuturononcrolla
Ex studente Unicam :heart:
Avatar utente
Zero87
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 6113 di 6123
Iscritto il: 12/01/2008, 23:05
Località: Marche

Re: Un po' di Astronomia

Messaggioda Brancaleone » 30/06/2020, 12:29

axpgn ha scritto:Tutti no! :lol:

Azz! :-D :-D
Eliminato l'impossibile ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità.
(Sherlock Holmes ne "Il segno dei quattro" di A. C. Doyle)
Avatar utente
Brancaleone
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 1444 di 1446
Iscritto il: 08/01/2012, 12:25

Re: Un po' di Astronomia

Messaggioda axpgn » 30/06/2020, 14:45

@Zero87
Una su sei :-D ... peraltro quella su cui avevi dubbi (d'altronde basta guardare la luna ogni sera rispetto alla sera prima ... :wink: )

@Brancaleone
:lol:
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 15806 di 15847
Iscritto il: 20/11/2013, 22:03

Re: Un po' di Astronomia

Messaggioda ondine » 02/07/2020, 09:58

Ci provo!
Testo nascosto, fai click qui per vederlo
1) La risposta credo sia di notte perchè la Terra compie un moto di rivoluzione intorno al sole in senso antiorario e un moto di rotazione sempre in senso antiorario. Accade che la velocità tangenziale di un corpo sulla superficie terrestre è concorde con quella del moto di rivoluzione di notte, quindi direi di notte.
2) Premetto che la domanda l'ho interpretata chiedendomi se si fosse più vicini al Sole a mezzogiorno o al tramonto dello stesso giorno.
Se la Terra non facesse un moto di rivoluzione intorno al Sole allora la risposta più sensata che mi verrebbe da dire è mezzogiorno dato che al tramonto ci siamo allontanati dal sole di una distanza all'incirca pari al raggio terrestre $R$. Se invece tengo conto del moto di rivoluzione, allora so che la distanza Terra-Sole in coordinate polari è
$r=a(1-e^2)/(1-e*cos(theta)$
dove $a$ è il semiasse maggiore dell'orbita, $e$ l'eccentricità e $theta$ l'angolo che la Terra forma con il Sole (prendendo come zero quando la terra è al perielio).
Da mezzogiorno al tramonto mi sono spostato di un angolo all'incirca pari a $delta theta= (2pi)/(4*365)$
la variaizone di distanza tra la terra e il sole è quindi stimabile come
$delta r = -a(1-e^2)/(1-e*cos(theta))^2 e sin(theta) deltatheta $
Sono più vicino al Sole al tramonto rispetto al precedente mezzogiorno se $delta r > R$.
Sostituendo i valori dei parametri fisici si trova che quella disuguaglianza risulta vera se $185°<theta<355°$.
La Terra si trova in quegli angoli all'inizio dell'estate e alla fine dell'autunno. Quindi direi che si è più vicini al Sole al tramonto rispetto a mezzogiorno in estate e in autunno mentre è vero il contrario in inverno e primavera.
3) Con il calendario che utilizziamo comunemente (dove febbraio ha 28 giorni e 29 ogni 4 anni) direi allora che ne ha come minimo 4, infatti se è un febbraio di 28 giorni si ha che ci saranno sempre 4 venerdì. Al massimo, se è un febbraio di 29 giorni, si possono avere 5 venerdì soltanto se questi cadono nei giorni 1-8-15-22-29. Quindi si possono avere 5 venerdì solo se il febbraio dell'anno bisestile inizia di venerdì (come accadrà nel 2036).
4) purtroppo non so la risposta e non penso sia facilmente ricavabile con qualche semplice modellino fisico dato che entra in gioco la variazione nel tempo del piano orbitale terra-luna.
5) Quella lunare da sinistra a destra. Quella solare da destra a sinistra. Per capirlo si può "visualizzare" il cono luce solare che si sposta.
6) Mi verrebbe da dire l'uniformità (spaziale) della luminosità.
Avatar utente
ondine
New Member
New Member
 
Messaggio: 56 di 57
Iscritto il: 29/12/2017, 12:34

Re: Un po' di Astronomia

Messaggioda axpgn » 02/07/2020, 13:09

La risposta alla 1) è perfetta :smt023

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
E la differenza è notevole; all'Equatore c'è una variazione di quasi $3500$ km/h tra le due velocità, però dato che avviene in dodici ore l'accelerazione non si sente.


E sostanzialmente anche la 2) :smt023

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Poi per avere i tempi precisi occorrerebbe coinvolgere qualche astronomo professionista :-D
C'è chi dice che siamo più vicini al Sole a mezzogiorno nella prima metà dell'anno e viceversa nell'altra ... ma siamo lì :D


E anche la 5) :smt023

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Ogni giorno la Luna rimane "indietro" di 50 minuti ovvero ogni notte la trovate spostata sensibilmente più verso Est.
Di conseguenza passa davanti al Sole da destra verso sinistra.
Ed entra nel cono d'ombra della Terra sempre da destra verso sinistra con l'effetto che l'eclissi lunare inizia a sinistra e finisce a destra


Per la 3) avevo messo la faccina :-D perché c'è un piccolo trucchetto :wink: , mentre la 4) bisogna conoscerla, non si può ricavare facilmente.
Per la 6) la luminosità e simili non c'entrano ... :wink:

Cordialmente, Alex
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 15812 di 15847
Iscritto il: 20/11/2013, 22:03

Re: Un po' di Astronomia

Messaggioda ondine » 04/07/2020, 12:29

Testo nascosto, fai click qui per vederlo
Sto pensando a quale trucchetto che potrebbe esserci :P quando chiedi quanti venerdì al massimo/minimo ci possono essere a febbraio intendi considerando l'auttuale calendario? E consideri di aggiungere un venerdì al conteggio quando cade di calendario (es, venerdì 13 viene contato 1 volta, indipendentemente da quanto duri ed evitando di coinvolgere fusi orari)?
Avatar utente
ondine
New Member
New Member
 
Messaggio: 57 di 57
Iscritto il: 29/12/2017, 12:34

Re: Un po' di Astronomia

Messaggioda axpgn » 04/07/2020, 13:37

Un trucchetto è un trucchetto, non posso dettagliare :-D :wink:

Cordialmente, Alex
axpgn
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 15818 di 15847
Iscritto il: 20/11/2013, 22:03

Prossimo

Torna a Giochi matematici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti