Campo eletrrico

Messaggioda lolotinto » 14/01/2019, 19:37

Salve. potreste aiutarmi con questo problema?

Due cariche uguali Q1 = Q2 = + 2 C sono poste ad una distanza di 6 m. Una terza carica Q3 = + 4 C è inizialmente posta nel punto centrale la congiungente tra le due cariche. 1) Calcolate il lavoro necessario per spostare la carica Q3 dal punto iniziale alla distanza di 1.5 metri dalla carica Q2. 2) Calcolate in queste nuove condizioni il campo elettrico generato dalle tre cariche nel punto centrale.

Ho calcolato un lavoro pari a 0,036J.
Però sarebbe un lavoro ipotetico dato che Q1 esercita la stessa forza (repulsiva) di Q2 , su Q3; ciò implica che la somma vettoriale tra le due forze sia nulla. Dunque non si verificherebbe la condizione espressa nel punto 2 del problema.
E' corretto come ragionamento?
lolotinto
New Member
New Member
 
Messaggio: 6 di 58
Iscritto il: 07/01/2019, 17:19

Re: Campo eletrrico

Messaggioda mgrau » 14/01/2019, 21:05

lolotinto ha scritto:Ho calcolato un lavoro pari a 0,036J.
Però sarebbe un lavoro ipotetico dato che Q1 esercita la stessa forza (repulsiva) di Q2 , su Q3; ciò implica che la somma vettoriale tra le due forze sia nulla. E' corretto come ragionamento?

Non è corretto. Le due forze $Q_1-Q_3$ e $Q_2 - Q_3$ sono uguali e opposte nel punto medio, poi, quando $Q_3$ non è più nel centro, non sono più uguali. Devi trovare la forza netta agente su $Q_3$ lungo il suo spostamento. O altrimenti (meglio) trovi il potenziale nel punto di partenza e in quello di arrivo, e trovi il lavoro come $Q_3DeltaV$
mgrau
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4299 di 4816
Iscritto il: 29/11/2016, 12:10
Località: Milano

Re: Campo eletrrico

Messaggioda lolotinto » 17/01/2019, 01:38

Allora.. la forza risultante su Q3 è 0.
Ho calcolato prima la forza tra la carica 1 e 3 e poi tra 2 e 3; ne ho fatto la somma, ed è 0.
Per quanto riguarda il lavoro, l'ho calcolato come $ L= - Delta U $ , quindi come Q2*Q3*k*(1/Ra- 1/Rb) (dove con "Ra" indico la distanza iniziale della carica Q3, cioè a 6 metri e con "Rb" la distanza dopo lo spostamento di 1.5 metri)
lolotinto
New Member
New Member
 
Messaggio: 8 di 58
Iscritto il: 07/01/2019, 17:19


Torna a Fisica, Fisica Matematica, Fisica applicata, Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 68 ospiti