Re: Problema di dinamica (forze, masse e accelerazioni)

Messaggioda Shackle » 14/08/2019, 23:18

Dopo lungo viaggio...

Il secondo caso è altrettanto facile. La forza di contatto ora è l’attrito dinamico, cioè tra corpi in moto relativo.
Scrivo in maniera sintetica, perché sono stanco.

Detta $F_d$ la forza di attrito dinamico, su $m$ agisce la forza F incognita, diretta verso destra, e la forza di attrito dinamico, diretta in verso opposto; esse , prese insieme, imprimono ad m l’accelerazione $a_m= 15 m/s^2$ rispetto al piano fisso, che si può chiamare accelerazione assoluta; quindi:

$F-F_d =m*a_m=2*15=30N$

Su M , che ha accelerazione assoluta $a_M=0.75m/s^2$ , agisce solo la forza di attrito dinamico:

$F_d=M*a_M =20*0.75N =15N$

che è la forza di contatto nel caso attuale; sommando membro a membro le due equazioni:

$F =30+15=45N$

Questi sono i risultati del testo. In casi analoghi, conviene sempre eseguire l’analisi delle forze su ciascun corpo “libero”.
Perhaps the sharpest distinction between science and pseudoscience is that science has a far keener appreciation of human imperfections and fallibility than does pseudoscience." (Sagan, 1996)
Avatar utente
Shackle
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2368 di 2876
Iscritto il: 06/10/2016, 18:53

Re: Problema di dinamica (forze, masse e accelerazioni)

Messaggioda Gregorius » 15/08/2019, 15:25

Grazie Shackle per questa dettagliata soluzione del problema e grazie soprattutto per il metodo di esaminare le forze per ogni corpo del sistema, molto razionale ed utile!
Avatar utente
Gregorius
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 23 di 23
Iscritto il: 05/04/2018, 14:45
Località: Sardegna

Precedente

Torna a Fisica, Fisica Matematica, Fisica applicata, Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Kozel, Palliit, professorkappa, toguttina e 47 ospiti