Risoluzione di triangoli con la calcolatrice grafica

Esercizio: risolvere un triangolo di lati 3 e 4 e l’angolo compreso pari a $pi/12$. Applicando la formula del teorema del coseno e la sua inversa, otterremo rispettivamente le dimensioni del terzo lato e degli altri due angoli; per comodità e maggiore comprensione dei risultati converti l’angolo noto in gradi: $pi/12 rad=15°$. La comodità di questo procedimento sta nel fatto di poter attribuire ai valori iniziali infiniti valori di lati e angoli.

Passaggio #1

Premi il tasto RUN-MATRIX dal MAIN MENU.

 
 Passaggio #2

Attribuisci il valore di un lato ad una variabile d’appoggio A

Usa il tasto b come mostrato nello screenshot: a questo punto la variabile A contiene il valore 3.

 

Passaggio #3

Attribuisci il valore dell’altro lato alla variabile d’appoggio B.

 
 Passaggio #4

Attribuisci il valore dell’angolo noto alla variabile d’appoggio $ heta$.

 
 Passaggio #5

A questo punto presta attenzione nell’inserimento della formula nel modo corretto

$(A^2+B^2+2AB cos heta )^(1/2) = C$

Premi il tastole otterrai il valore del terzo lato.

 
 Passaggio #6

Utilizza una variabile d’appoggio O per immagazzinare il valore del primo angolo

$(cos((A^2+C^2-B^2)/(2AC)))^-1=0$

Premi il tasto 1 e otterrai l’ampiezza dell’angolo compreso tra i lati A e C.

 
 Passaggio #7

Utilizza una variabile d’appoggio P per immagazzinare il valore del secondo angolo

$(cos((A^2+C^2-B^2)/(2AC)))^-1=p$

Premi il tastole otterrai l’ampiezza dell’angolo compreso tra i lati B e C.

 
 Passaggio #8

Come prova dei calcoli svolti, somma i tre angoli P, O e $ heta$ e devi ottenere 180°.

 

Utilizzando il cursore puoi attribuire alle variabili nuovi valori: una volta premuto il tasto 1, la calcolatrice ripercorre tutti i calcoli da eseguire presenti in tutto il display.

Le stesse formule vengono rivalutate sulla base dei nuovi valori.

Commenti

commenti