Dinamica dei Sistemi

Sino ad oggi la maggior parte della teoria e della pratica manageriale si è occupata principalmente delle componenti. Contabilità, produzione, marketing, finanza, relazioni umane e valutazioni economiche sono state pensate e messe in pratica come se fossero argomenti separati. Solo nelle posizioni manageriali più elevate esiste la necessità di integrare queste funzioni separate.”
(altro…)

Ristrutturazione

Alla fine degli anni 70 una azienda decise di valutare l’opportunità del passaggio da una struttura organizzativa funzionale ad una struttura divisionale. Come è noto la struttura funzionale accentra le principali funzioni aziendali, nel caso: Direzione Operativa, Direzione Tecnica, Approvvigionamenti, Commerciale. (altro…)

Affidabilità

L’affidabilità (reliability) di un sistema, un’apparecchiatura, un circuito, misura la sua probabilità di funzionare correttamente per un tempo predeterminato (tempo di missione).
Naturalmente qualunque sistema dal più semplice, una lampadina, al più complesso, un satellite, è composto da più parti che tutte debbono contribuire per il funzionamento complessivo dell’intero sistema. (altro…)

Slitta

Luca e Piero sono grandi appassionati della montagna. Abili sciatori, sci-alpinisti, scalatori.
A inizio dell’inverno hanno convinto un amico a prestare loro una baita sulle Dolomiti. Non ci sono mai stati, ma dalla narrazione del proprietario capiscono che il luogo è incantevole: campi da sci, rocce, crepacci tra vette imponenti. (altro…)

Giochi di guerra

La teoria dei giochi viene fatta risalire ad un celebre carteggio del 1654 tra Blaise Pascal e Pierre de Fermat, un filosofo e un magistrato entrambi appassionati di matematica. (altro…)

Io penso che tu creda che lei sappia

«Io penso che tu creda che lei sappia» è il titolo dell’ultimo libro pubblicato dalla Sironi Editore per la collana Galapagos. L’autore Bruno Codenotti, direttore di ricerca presso l’Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa, si era già dedicato alla divulgazione con «Un biglietto di sola andata», mentre con il successivo «Archimede aveva un sacco di tempo libero» ha avviato la collaborazione, portata avanti anche in questo testo, con Claudia Flandoli, illustratrice e fumettista. «Frutto di un prolungato confronto» tra gli autori, come ci viene specificato nella nota iniziale, il testo porta in sé la ricchezza delle esaurienti spiegazioni di Codenotti e la simpatica chiarezza dei fumetti della Flandoli. (altro…)

Matematicaterapia

Come la matematica può semplificarci la vita. Ennio Peres, laureato con lode in matematica, ha un passato da insegnante di matematica e informatica, ma è noto soprattutto come divulgatore e appassionato di giochi. Famoso per il testo “L’elmo della mente, manuale di magia matematica”, per il quale è stato insignito del premio Ludo Award nel 2006, è un autore prolifico e collabora con riviste e giornali, basti pensare alla rubrica “Lettere e cifre” tenuta sul quotidiano La Stampa o alla rubrica “Scherzi da Peres”, pubblicata sulla rivista Linus dal 1995. Ama definirsi un “giocologo” e, in effetti, il libro in questione è un calzante esempio di questa definizione. (altro…)

Prospect Theory: il modello matematico

In economia si definisce utilità la misura della quantità di soddisfazione procurata all’individuo dall’ottenimento di un bene. Secondo un approccio quantitativo si parla di utilità cardinale quando si assume che, almeno in linea di principio, in ogni circostanza si possano determinare e sommare le varie utilità associabili a quantità definite di ogni bene. (altro…)