Gestione di progetto e organizzazione di impresa

gestione progetto

La disciplina “Gestione progetto e organizzazione di impresa” promuove la riorganizzazione delle abilità e delle conoscenze multidisciplinari acquisite dagli alunni degli Istituti Tecnici degli indirizzi di Informatica e Telecomunicazioni alla pianificazione e conduzione di uno specifico progetto del settore ICT. Il libro segue i principi della progettazione didattica organizzata in competenze, abilità e conoscenze secondo le indicazioni ministeriali, facilmente adattabili alle scelte compiute nell’ambito della programmazione collegiale del consiglio di classe.

Il processo di gestione di un progetto, project management, è diviso in due parti: pianificazione ed esecuzione (planning and execution). La pianificazione è finalizzata alla realizzazione del piano di progetto mentre la successiva fase di esecuzione è l’attuazione dello stesso piano.

Il corso sviluppato in questo libro segue le fasi e i processi tipici del project management, pertanto, seguendo le unità didattiche si impara a realizzare con facilità un piano di progetto per poi procedere alla sua elaborazione.

Gli autori si sono proposti di introdurre l’alunno allo studio e all’applicazione delle metodologie di project management attraverso l’analisi e lo sviluppo di casi di studio reali.

Il libro contiene otto casi di studio analizzati sulla base dell’esperienza diretta degli autori. Uno di questi casi, denominato SPOT (Servizi Pubblici Online Territoriali), è completamente sviluppato nel libro e il relativo piano di progetto è riportato per intero nel fascicolo allegato. Gli altri casi di studio sono descritti nelle caratteristiche fondamentali lasciando agli alunni il compito di svilupparli sulla base delle metodologie e degli esempi proposti.

All’inizio del corso l’alunno, dopo aver studiato i principi generali della disciplina, deve leggere i casi di studio e sceglierne uno. Il libro gli permetterà di sviluppare completamente il caso scelto eseguendo tutte le esercitazioni proposte. Lo studente costruirà il piano di progetto e, simulando le principali attività di gestione, elaborerà la documentazione di gestione del progetto.


SOMMARIO

PARTE I PROCESSI AZIENDALI E PROGETTI 13
1 PROCESSO, PROGETTO E GESTIONE 15
1.1 Il processo produttivo 15
1.2 I progetti e i processi 16
1.3 Reingegnerizzazione del processo produttivo 18
1.4 Il confine tra progetto e processo 21
1.5 Nascita e sviluppo della Gestione Progetto 21
1.6 Gli ambiti di applicazione del Project Management 23
1.7 Identificazione di un progetto 23
1.8 Il Programma 24
1.9 I progetti di dematerializzazione 25
1.10 Esercizi UDA_01: Processo, progetto e gestione 27
2 ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI PRODUTTIVI E DEI SERVIZI
2.1 Organizzazione dei processi all’interno dell’azienda 27
2.2 L’organigramma 29
2.3 Le forme organizzative dellǯimpresa 30
2.4 Valutazione economica dei progetti 32
2.5 Metodi di valutazione dellǯinvestimento 33
2.6 Esercizi UDA_02 36
3 I PRINCIPI DEL PROJECT MANAGEMENT 45
3.1 La scelta dei progetti e lo sviluppo dell’azienda 45
3.2 Il piano di progetto 46
3.3 Le variabili o vincoli di progetto: obiettivi, tempi e costi 47
3.4 Obiettivi semplici e intelligenti (SMART) 47
3.5 La segnalazione tempestiva delle difficoltà 48
3.6 La gestione del rischio 48
3.7 La comunicazione allǯinterno del progetto 49
3.8 Lǯassegnazione di responsabilità e autorità 49
3.9 La organizzazione e gestione del team di progetto 50
3.10 Esercizi UDA_03 51

PARTE II ORGANIZZAZIONE DEL PROGETTO 57
4 LA GESTIONE PROGETTO (PROJECT MANAGEMENT) 59
4.1 Il DzCiclo di Vitadz del progetto 59
4.2 Le fasi principali del ciclo di vita 61
4.3 Individuazione di una fase 63
4.4 Esempio di ciclo di vita 65
4.5 I processi di project management 71
4.6 Esecuzione dei processi 72
4.7 La metodologia 73
4.8 Le metodologie di project management 74
4.9 Il software per il project management (PMIS) 74
4.10 Esercizi UDA_04 76
5 IL TEAM DI PROGETTO 79
5.1 Ruoli di progetto 79
5.2 L’organigramma 84
5.3 Il processo di creazione e gestione del team 84
5.4 Esercizi UDA_05: Il team di progetto 87

PARTE III PROCESSO E STRUMENTI DI PIANIFICAZIONE 93
6 LA PROGETTAZIONE DEL CICLO DI VITA 95
6.2 Particolarità della Work Breakdown Structure (WBS) 95
6.3 La progettazione di una fase o attività 97
6.4 Macro-fasi e fasi finali 100
6.5 Modelli per la descrizione delle fasi o attività 101
6.6 Le schedulazioni 107
6.7 Esercizi UDA_06: La progettazione del DzCiclo di Vitadz 110
7 LA DEFINIZIONE DEL TEAM DI PROGETTO 113
7.1 Definizione dei compiti 113
7.2 Definizione delle competenze e individuazione delle figure professionali
7.3 La valutazione dell’effort del progetto SPOT 117
7.4 Assegnazione delle responsabilità 119
7.5 Esercizi UDA_07: 120
8 LA DEFINIZIONE DEL BUDGET 121
8.1 Le tipologie di costo 121
8.2 Il processo di definizione del budget 122
8.3 Il budget generale di progetto 123
8.4 Definizione dei costi di dettaglio 125
8.5 Esercizi UDA_08: La definizione del budget . 127
9 LE RELAZIONI TRA LE ATTIVITÀ E L’ORGANIZZAZIONE DEL TEMPO
9.1 Definizione dei tempi delle attività 129
9.2 Prerequisiti per lǯavvio delle attività (input e vincoli) 131
9.3 I diagrammi reticolari (i PERT) 133
9.4 I diagrammi del tempo: cronoprogramma (il Gantt) 135
9.5 I legami logici tra le attività 136
9.6 Gantt, Pert e legami logici 137
9.7 Il cammino critico (critical path) 139
9.8 Contesa e livellamento delle risorse 140
9.9 Il piano finanziario del progetto 141
9.10 Esercizi UDA_09 144
10 LA FASE DI DEFINIZIONE E PIANIFICAZIONE 147
10.1 Obiettivi generali della fase di pianificazione147
10.2 Elementi descrittivi della fase 148
10.3 Team di progetto e responsabilità della fase
di pianificazione 149
10.4 Processo della fase di pianificazione 151
10.5 Il PID (Documento Iniziale di Progetto) 154
10.6 Esercizi UDA_10: La fase di Definizione e Pianificazione 157

PARTE IV I PROCESSI DI ESECUZIONE DEL PROGETTO 159
11 ATTIVITÀ QUOTIDIANE E AMMINISTRAZIONE 161
11.1 Riunioni 161
11.2 Registrazione e monitoraggio delle attività . 164
11.3 Amministrazione e controllo della spesa 166
11.4 L’archivio di progetto 166
11.5 Esercizi UDA_11 167
12 MONITORAGGIO E CONTROLLO 169
12.1 Monitoraggio e controllo 169
12.2 Il monitoraggio dellǯeffort 170
12.3 Esempio di reporting di attività 171
12.4 Earned value 174
12.5 Il monitoraggio del tempo 177
12.6 Le diverse tipologie di reporting 179
12.7 La diagnosi e la soluzione di problemi 180
12.8 L’allocazione delle attività 181
12.9 Esercizi UDA_12: Monitoraggio e controllo 184
13 SCOPE MANAGEMENT 189
13.1 Lo Scope management 189
13.2 Registro delle questioni (issue log) 191
13.3 Il processo di scope management 193
13.4 Esercizi UDA_13: Scope management 194
14 RISK MANAGEMENT 195
14.1 Tipologie di rischio 195
14.2 Il verificarsi di un evento rischioso 196
14.3 Identificazione dei rischi 197
14.4 Valutazione e classificazione dei rischi 199
14.5 Esempio di identificazione e valutazione dei rischi 199
14.6 Modalità di gestione del rischio 201
14.7 Il processo di gestione del rischio 202
14.8 Esercizi UDA_14: Risk management 204

PARTE V LE FASI DI ESECUZIONE DEL PROGETTO 205
15 FASE DI PROGETTAZIONE 207
15.1 Obiettivi generali della fase 207
15.2 Elementi descrittivi della fase 207
15.3 Team di progetto della fase 209
15.4 Il progetto tecnico e gli allegati 210
15.5 Processo di progettazione 211
15.6 Esercizi UDA_15: Fase di Progettazione 214
16 FASE DI REALIZZAZIONE E TEST 217
16.1 Obiettivi generali della fase 217
16.2 Elementi descrittivi della fase 218
16.3 Team di progetto della fase 219
16.4 Le procedure di collaudo 220
16.5 Esempio di documenti di collaudo 223
16.6 Processo di realizzazione 224
16.7 Esercizi UDA_16: Fase di Realizzazione e Test226
17 FASE DI DISPIEGAMENTO 231
17.1 Obiettivi generali della fase 231
17.2 Lǯattività di comunicazione 231
17.3 Lǯavvio di nuovi processi aziendali e nuove
modalità di fruizione dei prodotti 232
17.4 Elementi descrittivi della fase 234
17.5 Team di progetto della fase 235
17.6 Processo di dispiegamento 236
17.7 Esercizi UDA 17: Fase di Dispiegamento 238
18 FASE DI REVISIONE FINALE 239
18.1 Obiettivi generali della fase 239
18.2 Elementi descrittivi della fase 240
18.3 Team di progetto della fase 241
18.4 Processo di revisione finale 242
18.5 Esercizi UDA_18: Fase di Revisione finale 243

PARTE VI GESTIONE PROGETTO E SVILUPPO DI SOFTWARE 245
19 CICLO DI VITA E MODELLI DI SVILUPPO DEL SOFTWARE
19.1 Il Ciclo di Vita del software 247
19.2 Il WBS 249
19.3 Modelli di sviluppo di software 249
19.4 Metodologie di test 258
19.5 Valutazione del software e stima dei costi 259
19.6 Esercizi UDA_19: Ciclo di vita e modelli di sviluppo del software
20 IL PROJECT MANAGEMENT E LO SVILUPPO SOFTWARE269
20.1 Organizzazione e metodologia 269
20.2 Una metodologia aziendale di project management applicata allo sviluppo di un software web
20.3 La fase di Definizione 272
20.4 Il Project charter 273
20.5 La fase di Pianificazione 274
20.6 OBS (Organizational Breakdown Structure) 275
20.7 WBS di progetto 276
20.8 Il PERT 277
20.9 Piano delle risorse 279
20.10 Gantt 281
20.11 Piano di comunicazione interna 281
20.12 Gestione del rischio 282
20.13 Budget e piano finanziario 283
20.14 Piano di progetto 284
20.15 La fase di Progettazione 285
20.16 La fase di Realizzazione 285
20.17 La fase di Rilascio 287
20.18 La fase di Revisione finale 287
20.19 Esercizi UDA_20 288

PARTE VII GESTIONE DELLA SICUREZZA E DELLA QUALITÀ 291
21 LA SICUREZZA SUL LAVORO 293
21.1 Sicurezza sul lavoro e Testo Unico (TUSL) 293
21.2 Soggetti coinvolti nella gestione della sicurezza aziendale 296
21.3 Obblighi e compiti dei soggetti coinvolti nella gestione della sicurezza aziendale
21.4 La prevenzione e protezione nei luoghi di lavoro 301
21.5 Valutazione e gestione del rischio 302
21.6 Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR)310
21.7 Esercizi UDA_21: La sicurezza sul lavoro 314
22 LA CERTIFICAZIONE DI QUALITÀ 325
22.1 Il concetto di qualità nellǯazienda 325
22.2 Le norme ISO (International Organization
for Standardization) 326
22.3 Il manuale di qualità 327
22.4 Il processo di Auditing 327
22.5 Classificazione ed utilizzo degli audit ISO 9001328
22.6 Esempio di audit preliminare del sistema di qualità aziendale 332
22.7 La qualità di un progetto 334
22.8 Le fasi di gestione della qualità di un progetto 335
22.9 Esercizi UDA_22: La certificazione di qualità339
PARTE VIII BIBLIOGRAFIA 342


IL LIBRO

Gestione di progetto e organizzazione di impresa

Il project management nella scuola secondaria di secondo grado

Autori
Antonio Dell’Anna info@antoniodellanna.it
Martina Dell’Anna

Hanno collaborato
caso studio SPOT ed editing: Maria Pia Accogli
caso studio Costruire: Tommaso Corsi
caso studio Larga Banda: Alessandro Pratesi
coordinamento editoriale: Antonio Bernardo
copertina: Ginger Lab

Gli autori ringraziano Giuseppe Polimeno per le sollecitazioni, il confronto e i suggerimenti dati.

© Matematicamente.it – info@matematicamente.it

Settembre 2015

ISBN 9788896354827

Questo libro è rilasciato con licenza Creative Commons BY-ND Attribuzione – Non opere derivate http://creativecommons.org/licenses/by-nd/3.0/it/deed.it.

download Dell’Anna, Il Project management nella scuola superiore, Gestione progetto e organizzazione d’impresa
Il project management nella scuola secondaria di secondo grado
Scarica liberamente il PDF (9,8 MB, 344 pagine).

download Dell’Anna, Il project management nella scuola superiore – ebook (versione 2.02)
download Dell’Anna, Casi di studio – Allegato al libro – ebook
download Copertina libro per stampa tipografica
download Copertina allegato per stampa tipografica


Vai il sito dedicato al project management >>>

Vai al forum sul project managemente>>>

Per restare aggiornato sulla pubblicazione di nuovi contenuti segui la pagina facebook

https:/www.facebook.com/pages/Gestione-di-progetto-e-organizzazione-di-impresa/735463899879165?ref=hl

 

Commenti

commenti