“Ove tende questo vagar mio breve […]?”

Tesina – Premio maturità 2009
Titolo: "Ove tende questo vagar mio breve […]?"
Autore: Castellari Valentina
Scuola: Liceo scientifico
Descrizione: “Ove tende questo vagar mio breve […] ?” Gli uomini, nel corso dei vari secoli, si sono sempre confrontati, attraverso la loro arte e la loro conoscenza, con domande esistenziali come questa. Dare un senso alla propria vita è, infatti, essenziale per colui che non si accontenta di rimanere in superficie, e cerca di guardare oltre l’apparenza delle cose. 
Attraverso i secoli, molti grandi artisti ci hanno lasciato opere che testimoniano il loro impegno nel trovare una risposta a tale domanda.
Un esempio significativo nella letteratura italiana è rappresentato da Giacomo Leopardi; la sua opera è infatti quasi tutta attraversata dalla ricerca del significato della vita. Possiamo trovare questo tema sia all’interno delle sue poesie, sia nelle opere in prosa: lo “Zibaldone”, che è la raccolta dei suoi pensieri, e le “Operette Morali”.
Area: umanistica
Materie trattate: Italiano, da Leopardi a Montale, l’incapacità di arrendersi ad un destino d’infelicità, Inglese, Eliot, dalla desolazione delluomo solo alla speranza nella fede, Filosofia, Kierkegaard, la fede come antidoto contro la disperazione, Storia dell’Arte, Friedrich, in cammino verso linfinito
Bibliografia: L. Sergiacomo, C. Cea, G. Ruozzi, M. De Meo, “I volti della letteratura” vol. 4, 6, Paravia, 2005 G. Leopardi “Operette Morali” a cura di Laura Melosi, BUR, 2008 “Quando beltà splendea, La poesia di Giacomo Leopardi” autori vari, Itaca, 2008 “Montale e la ricerca del varco” autori vari, Itaca, 2002
T. S. Eliot “Cori da «La Rocca»” introduzione di P. Bigongiari, traduzione di R. Sanesi, commento di D. Rondoni, BUR, 1994 http://carabelta.free.fr
N. Abbagnano, G. Fornero “Figure della Filosofia” Paravia, 2000 E. Di Stefano, “Friedrich” Giunti, 2001 “Friedrich, Un viandante su un mare di luce” Itaca, 2002   
Scarica la tesina (~ 5.6MB)

Commenti

commenti