gangemi-curiosita-scienza

Piccolo libro delle curiosità sulla scienza di Paolo Gangemi

“L’insolito, l’inaspettato, il singolare sono le molle della ricerca scientifica” sono le parole con le quali Paolo Gangemi ci introduce questo simpatico libretto. La leggerezza che anima il libro non deve indurre a considerare banale la semplicità con la quale Gangemi riesce a incuriosirci e stupirci. (altro…)

Prede pradatore diagramma L-V

Predatore-preda

In Italia esiste la consolidata tradizione di considerare le scienze “dure” (matematica, fisica, chimica) troppo astratte e comunque di scarsa/dubbia utilità. (altro…)

esami3-600

Esami di Maturità: cambiamenti in vista?

Gli esami di maturità 2017 si svolgeranno secondo le stesse modalità previste dal regolamento ministeriale per lo scorso anno scolastico. L’idea di non dover affrontare la terza prova e di sostenere gli esami con un commissione (altro…)

scacchi-scuola

Gli scacchi a scuola e la didattica della matematica

In un articolo di un quotidiano nazionale si suggeriva, con diverse motivazioni, l’introduzione a scuola del gioco degli scacchi, sino dalle elementari. Si sosteneva che aiuta gli allievi a trovare strategie risolutive nelle situazioni che il gioco prospetta. Mi sta bene. (altro…)

siamo-tutti-matematici

Siamo tutti matematici di Michael F. Atiyah

La Di Renzo Editore, fondata nel 1985, “ha la scienza nel DNA” – come recita il frontespizio del suo sito – operando infatti per la diffusione della cultura scientifica e letteraria. Ecco quindi la scelta di ideare una collana, “I Dialoghi” – cui appartiene questo libro – che nasce da interviste approfondite con uomini e donne del mondo scientifico e della cultura. In questa occasione, Sante Di Renzo, il fondatore della casa editrice, ha incontrato personalmente Michael F. Atiyah, uno dei matematici più influenti dell’ultimo secolo, vincitore, nel 2004, del Premio Abel. (altro…)

14434827446_66fe272196_q

Analisi inversa di un progetto d’investimento

Si consideri  il caso di una  società di costruzioni, operante nel settore dell’energia, che stava spostando i suoi interessi di business dai lavori on-shore a quelli off-shore ed esaminava progetti d’investimento innovativi  (posizionamento dinamico) di pontoni posatubi e piattaforme/navi  di perforazione. Si parlava di cambiamento/innovazione riposizionando la società da lavori – progetti “Labour intensive” a lavori “Capital Intensive” come è il caso dei lavori a terra rispetto a quelli a mare. (altro…)