“Non rifatelo a scuola…” concorso video per giovani studenti youtubers

della scuola secondaria di 1° e 2° grado, progetto “InSiEMe” – Memory Safe – Indire. Realizza un video, da solo o con i tuoi compagni, sulla sicurezza nella scuola in chiave ironica e divertente… vinci una videocamera.

1. Realizza un video divertente sulla sicurezza a scuola, da solo o con i tuoi amici.
2. Pubblicalo sul tuo canale Youtube.
3. Compila e inviaci la domanda di iscrizione, raccogli le liberatorie.
4. Dal 1 aprile al 15 ottobre sarà pubblicato sulla pagina Facebook di progetto.
5. Invita i tuoi amici a mettere Like ed entri tra i 10 finalisti.
7. Vinci una videocamera se rientri tra i primi 3 video scelti dalla giuria tra i finalisti.

https://www.facebook.com/insiemememorysafe/
https://www.youtube.com/watch?v=o-HcX3PDbEc

REGOLAMENTO
Progetto In.Si.E.Me “Inclusivamente Sicuri E’ Meglio”
(Decreti INDIRE n.904 del 30.07.2015 e n.1130 del 16.9.2015)
Bando “Memory Safe”: la cultura della sicurezza entra nella scuola italiana”(Decr.n.428 del 24.04.2015)

Concorso youtubers: “Non rifatelo a scuola…”

  • Obiettivo
  • Matematicamente.it srl, I.T. Deledda (LE), L.S. Banzi (LE), I.C. Galateo (LE), I.C. Ammirato (LE), I.C. Deledda (CA), I.S. Primo Levi (CA), nell’ambito del progetto Memory Safe “InSiEMe” (Inclusivamente Sicuri è Meglio), organizzano un concorso per studenti con l’obiettivo di promuovere la cultura della sicurezza a scuola attraverso la peer education con il linguaggio dei video su Youtube tipico dei teen agers.

  • Destinatari
  • Al concorso possono partecipare singoli studenti, gruppi di studenti o intere classi delle scuole secondarie di 1° e 2° grado italiane.

  • Durata
  • Dal 1 aprile al 31 maggio 2016.

  • Modalità di partecipazione
  • Per partecipare occorre realizzare un video divertente, ma non necessariamente, che metta in evidenza rischi e comportamenti pericolosi nelle attività scolastiche, attraverso situazioni che suscitino ilarità, divertimento, riflessione e che per questo pongano maggiormente l’attenzione sulle occasioni di pericolo che si possono creare a scuola o in ambienti di lavoro.
    Il video dovrà essere frutto di lavoro autonomo degli studenti; gli insegnanti potranno svolgere un ruolo di sollecitazione alla produzione. I ragazzi saranno registi, attori, sceneggiatori, musicisti.
    Lo stesso autore/i può partecipare con uno o più video, al massimo 3, della durata massima di 5 minuti ciascuno.
    Il video si dovrà concludere necessariamente con la frase “Non rifatelo a scuola!” recitato o scritto, questa frase caratterizzerà la volontà degli autori di partecipare al contest.
    Il video girato con qualsiasi tecnica e qualsiasi strumentazione dovrà essere pubblicato su un proprio canale Youtube, cioè ciascun partecipante pubblicherà su proprio canale Youtube i propri video (anche uno) con cui intende partecipare al concorso. Subito dopo la pubblicazione del video l’autore invierà una mail a contest@matematicamente.it contenente la URL del video (l’indirizzo Internet presso cui è visibile il video), il titolo del video e l’allegato “Attestazione di Copyright” firmato indicato più avanti.
    La pubblicazione del video su Youtube può essere fatta dal 1 aprile 2016 al 31 maggio 2016. Dopo aver ricevuto la mail, il gruppo promotore del concorso, inserirà il video nella pagina Facebook del progetto https://www.facebook.com/insiemememorysafe/.
    L’autore e i collaboratori si faranno promotori del video in modo da poter ottenere il massimo numero di like sulla pagina Facebook del progetto Insieme.
    A titolo indicativo ma non esaustivo, si indicano i seguenti ambienti scolastici nei quali possono verificarsi le suddette situazioni di pericolo e che quindi possono fare da scenografia per le scene da girare: palestra, laboratorio, classe, evacuazione, incendio, terremoto, radioattività, ambiente di lavoro …

  • Valutazione e criteri
  • Tra tutti i video presentati al concorso, i primi 10 che avranno il maggior numero di like sulla pagina Facebook del concorso saranno i finalisti.
    Tra i 10 finalisti, la giuria composta da cinque membri scelti dal comitato tecnico scientifico del progetto “Insieme”, selezionerà i due video con maggior qualità artistica, originalità e che meglio trasmettono l’obiettivo del concorso, secondo il giudizio insindacabile della stessa giuria. La giuria selezionerà poi il miglior video prodotto dagli alunni della rete di scuole del progetto sempre secondo gli stessi criteri di qualità artistica e originalità.
    I tre video saranno i vincitori del concorso; i loro autori riceveranno una videocamera:
    1° GoPro HERO4 Silver Edition Adventure Videocamera 12 MP, 4K/15 fps, 1080p/60 fps, 720p/120 fps;
    2° Nilox F-60 Action Cam Full HD 1080p, 60 fps, Argento;
    3° GoPro HERO Videocamera 5 MP, 1080p/30 fps, 720p/60 fps) e una targa.

    Raccomandazioni agli autori
    Collabora con persone che sono a conoscenza degli obiettivi per i quali stai realizzando il video, se hai filmato persone a loro insaputa, in ogni caso chiedi di firmare la “Liberatoria” per fotografie e riprese video.
    Usa musiche originali o con licenze libere tipo creative commons, se hai usato musiche non originali chiedi agli autori l‟autorizzazione scritta, in ogni caso non usare musiche coperte da diritti SIAE.
    Usa disegni, immagini, foto, video originali o con licenze libere tipo creative commons, se hai usato immagini, foto e video non originali chiedi agli autori l’autorizzazione scritta.
    Le riprese audiovisive realizzate non devono includere alcun elemento sonoro o visivo che abbia natura pubblicitaria o che viceversa metta in cattiva luce marchi e prodotti in commercio o aziende o che costituisca un illecito in base alle norme vigenti.
    Le persone fisiche eventualmente rappresentate, ritratte, intervistate non dovranno essere oggetto di derisione e non dovranno ricevere nocumento all’onore, alla reputazione e al loro decoro.

    Privacy e liberatorie
    Ai sensi della legge sulla protezione dei dati personali, si comunica che i dati ottenuti nel concorso, saranno inseriti in un file di dati di carattere personale allo scopo esclusivo di effettuare il presente concorso e la relativa aggiudicazione del premio nonché per la documentazione del progetto InSiEMe prevista dal Bando Memory Sfafe – Indire – Miur.
    I video potranno essere utilizzati a scopo didattico sia durante il periodo di espletamento del progetto, comprese le manifestazioni di diffusione dei risultati, sia in seguito come attività didattica nelle scuole, per esempio potranno essere utilizzati all’interno di piattaforme web di elearning delle scuole. La partecipazione al contest implica la cessione dei diritti di utilizzo così come qui indicato e soltanto per gli scopi indicati qui.
    In caso di partecipazione individuale al concorso dovranno essere forniti nella domanda di iscrizione i dati identificativi completi, oltre all’indirizzo email, al telefono e ad eventuali profili social, dell’autore. La domanda di iscrizione dovrà essere stampata, compilata, firmata, scansionata ed inviata insieme alla scansione del proprio documento d’identità.
    In caso di partecipazione in gruppo verranno inviati i dati identificativi di tutti i concorrenti, nella domanda dovrà essere indicato un solo soggetto individuato come capogruppo, referente per le comunicazioni. Il foglio di iscrizione dovrà essere firmato da ognuno dei partecipanti, insieme ai rispettivi documenti d’identità.
    I partecipanti al Contest garantiscono che le riprese audiovisive sono originali e libere da copyright ovvero utilizzeranno materiali, immagini e suoni per i quali si siano acquisiti i diritti di privativa e di sfruttamento editoriale, manlevando i partner di Progetto da qualsiasi rivendicazione da parte di terzi.
    Le riprese audiovisive realizzate non includeranno alcun elemento sonoro o visivo che abbia natura pubblicitaria o che viceversa metta in cattiva luce marchi e prodotti in commercio o aziende o che costituisca un illecito in base alle norme vigenti.
    Le persone fisiche eventualmente rappresentate e/o ritratte e/o intervistate nelle riprese audiovisive dovranno concedere il diritto di sfruttamento della propria immagine a titolo gratuito, assumendo che viene garantito che l’utilizzo dei diritti di immagine non comporterà pregiudizio o nocumento all’onore, alla reputazione e al decoro della persona fisica ritratta. Per le persone fisiche di minore età eventualmente rappresentate e/o ritratte e/o intervistate nelle riprese audiovisive si provvederà alla acquisizione del consenso da parte del genitore ovvero del tutore, sia esso persona fisica o giuridica, assumendo che il diritto di sfruttamento dell’immagine del minore avverrà a titolo gratuito e che viene garantito che l’utilizzo dei diritti di immagine non comporterà pregiudizio o nocumento all’onore, alla reputazione e al decoro del minore; all’atto dell’invio delle riprese audiovisive realizzate saranno state acquisite da tutti i soggetti eventualmente ripresi e/o presenti nelle riprese, tutte le autorizzazioni e le liberatorie necessarie in base alle presenti Condizioni di partecipazione anche con riferimento al D. Lgs. 196/2003 (“Codice in materia di trattamento di dati personali”) e di poterne fornire su richiesta la relativa documentazione a riprova entro 10 giorni dalla richiesta effettuata anche via e-mail.

    Per informazioni scrivici
    contest@matematicamente.it

    Domanda di partecipazione e Liberatorie

    Commenti

    commenti