Media Inglese per campionato a 3 punti per vittoria

Messaggioda Fausto.DAnnunzio » 16/07/2011, 12:53

http://www.youtube.com/watch?v=vFtvfdJZpN0


Pubblico questo messaggio al fine di apportare una sostanziale modifica al computo della Media Inglese (conosciuta anche come Media Scudetto).

Modifica che porta ad assegnare 0 punti alla vittoria in casa, -2 punti al pareggio in casa, -3 punti alla sconfitta in casa, +1,5 punti alla vittoria fuori casa, -0,5 punti al pareggio fuori casa e -1,5 punti alla sconfitta fuori casa.

Modifica che si rende necessaria per le ragioni che mi accingo ad esporre.

L'assunto della Media Inglese è che, affinché una squadra possa vincere il campionato, la quota punti da conseguire debba essere pari al 75% dei punti messi in palio complessivamente e tale squadra debba perseguire l'obiettivo di raccogliere il 100% dei punti in casa ed il 50% dei punti fuori casa. (Ne consegue che, sotto tale logica, una squadra con ambizioni di primato che avesse ottenuto soltanto una parte dei punti messi in palio in casa dovrebbe colmare tale divario raccogliendone fuori casa).

Il sistema di punteggi della Media Inglese così come lo abbiamo conosciuto inizialmente (che assegna 0 punti alla vittoria in casa, -1 punto al pareggio in casa, -2 punti alla sconfitta in casa, 1 punto alla vittoria fuori casa, 0 punti al pareggio fuori casa e -1 punto alla sconfitta fuori casa) rispecchia gli assunti appena citati se applicato a campionati che assegnano 2 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio e 0 punti per la sconfitta.

A partire dalla stagione 1994-1995, nel campionato di Serie A italiano, si è passati ad assegnare 3 (anziché 2) punti per vittoria e la Media Inglese così calcolata non rispetta più gli assunti precedentemente citati. Continuando ad adottare tale sistema di punteggi, infatti, una squadra in Media Inglese raccoglierebbe una percentuale compresa tra il 66,6 periodico % dei punti (in situazione di massimo numero di pareggi) ed il 75% dei punti (in situazione di minimo numero di pareggi), quindi fino ad 8,3 periodico punti percentuali in meno.

Neppure il sistema di punteggi riportato ad oggi (9 Luglio 2011) su Wikipedia ed adottato da alcuni giornali e siti internet,e che mostro qui in tabella, rispetta quegli assunti. Una squadra in media inglese così calcolata raccoglierebbe sempre solo il 66,6 periodico % dei punti messi in palio, ossia sempre punti percentuali in meno, dimostrandosi, in tal modo, questo sistema di punteggi, ancor più distorto.

Gli assunti della Media Inglese, peraltro, trovano riscontro empirico risultando validi sia per i campionati che vanno da quello 1929-1930 (primo campionato a girone unico) a quello 1993-1994 (ultimo campionato in cui si sono assegnati 2 punti per vittoria) che per quelli dal 1994-1995 al 2010-2011 (ossia dal primo campionato in cui si è assegnato 3 punti per vittoria all'ultimo conclusosi): in tutti questi la media delle percentuali dei punti conseguiti dalle squadre campioni è prossima al 75% e le vittorie interne sono state in numero considerevolmente maggiore di quelle esterne.

Ribadisco quindi che affinchè la Media Inglese rispetti i più volte citati assunti e sia adeguata all'attuale modalità di punteggi (3 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio e 0 punti per la sconfitta) i punteggi da attribuire sono:

0 punti alla vittoria in casa, -2 punti al pareggio in casa, -3 punti alla sconfitta in casa, +1,5 punti alla vittoria fuori casa, -0,5 punti al pareggio fuori casa e -1,5 punti alla sconfitta fuori casa."
Ultima modifica di Fausto.DAnnunzio il 22/07/2011, 09:13, modificato 2 volte in totale.
Fausto.DAnnunzio
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 1 di 10
Iscritto il: 16/07/2011, 12:43

Messaggioda gugo82 » 16/07/2011, 15:45

Ma andare a mare, no? :lol:

Mi piacerebbe sapere quale sia il punto focale del ragionamento... Insomma, proponi una modifica dei calcoli, ma a che pro?
E tieni presente che qui gli scommettitori sono davvero pochi, quindi cerca di spiegare bene ciò di cui parli; anche perchè, per come è scritto il post, sei sull'orlo della chiusura.
Sono sempre stato, e mi ritengo ancora un dilettante. Cioè una persona che si diletta, che cerca sempre di provare piacere e di regalare il piacere agli altri, che scopre ogni volta quello che fa come se fosse la prima volta. (Freak Antoni)
Avatar utente
gugo82
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 9789 di 20131
Iscritto il: 12/10/2007, 23:58
Località: Napoli

Messaggioda G.D. » 16/07/2011, 16:11

Perdonami ma:

• non credo che questo sia il sito adatto per proporre un siffatto cambiamento
• la media inglese ha valore puramente statistico e chi segue il calcio sa che la statistica conta relativamnete
• i titoli non si assegnano con la media inglese
• le quote delle scommesse non si programmano con la media inglese
• la media inglese è trattata in modo molto più semplice: per essere in media inglese devi vincere in casa e pareggiare fuori. La si vedeva così negli anni dei campionati a due punti per vittoria e la si vede così oggi nei campionati a tre punti per vittoria: attenzione, la media inglese è quella di cui parli tu, non dico che non è così, dico che tra gli addetti ai lavori la si fa molto più semplice assumendo 1 in casa e X fuori.
"Everybody lies"
"La morte sorride a tutti: un uomo non può fare altro che sorriderle di rimando"
"Eliminato l'impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità"
"No! Provare no! Fare. O non fare. Non c'è provare!"
Avatar utente
G.D.
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4333 di 5090
Iscritto il: 11/05/2007, 22:00

Re: Media Inglese per campionato a 3 punti per vittoria

Messaggioda Fausto.DAnnunzio » 17/07/2011, 19:15

Il punto focale del ragionamento è che se in un campionato in cui si assegnano 3 punti a vittoria una squadra è in media scudetto (con le modalità di calcolo finora adottate) essa in realtà ha un ruolino di marcia al di sotto di uno effettivamente tale da vincere il campionato.

Si può facilmente osservare che se si fa la media dei punteggi della media inglese ottenuta dalle squadre campioni nei campionati che assegnano 2 punti per vittoria essa è prossima allo 0. Di contro se si effettua questa media per i campionati che assegnano 3 punti per vittoria essa non è prossima a 0 ma ad una quantità positiva, il che sta ad indicare che le modalità di conteggio della media inglese attualmente adottate per i campionati che assegnano 3 punti per vittoria forniscono una sottostima di un ruolino di marcia da scudetto.

La media inglese non è uno strumeto di interesse unico o prevalente degli scommettitori ma piùin generale di qualsiasi persona si interessi di campionati di calcio. Per decenni in Italia tutti i maggiori quotidiani, periodici ed anche le emittenti televisive nel trattare di calcio fornivano questa informazione e la utilizzavano nei loro articoli, commenti ecc. Dal 1994 è andata dimenticata soltanto perchè non si è capito quale semplice modifica adottare o, peggio ancora, si è continuato ad utilizzarla identica o con una modifica dalle conseguenze ancor più fuorvianti.

(Cos'è che non va nel modo in cui è scritto il mio post al punto tale da rischiare che esso venga chiuso?)

La media inglese ha un valore statistico e conta nel calcio in misura non così differente che in altri ambiti.
Fausto.DAnnunzio
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 2 di 10
Iscritto il: 16/07/2011, 12:43

Re: Media Inglese per campionato a 3 punti per vittoria

Messaggioda vict85 » 17/07/2011, 19:36

Io penso che intendessero dire che per un matematico risultavano cose abbastanza banali e non particolarmente interessanti (oltre che poco conosciute). Tra l'altro la funzione "punteggio" serve a cercare di stabilire un buon ordinamento in un determinato insieme considerando una serie di scontri diretti tra i concorrenti. Ha alcune similitudini con i sistemi elettorali e come questi ultimi le possibilità fornite dalla ricerca sono solo minimamente tenute conto nella pratica. Tra l'altro non sono sicuro che il metodo attualmente usato nei campionati di calcio possegga caratteristiche ottimali e se sia meglio o peggio rispetto alla media inglese.

Il tuo comunque è solo un adattamento del metodo inglese al metodo attuale di calcolo dei punti e per quanto apprezzabile negli obiettivi non vedo che cosa dovremmo commentare. In ogni caso non influisce nella determinazione del vincitore del campionato.
vict85
Moderatore
Moderatore
 
Messaggio: 2320 di 9447
Iscritto il: 16/01/2008, 00:13
Località: Berlin

Re: Media Inglese per campionato a 3 punti per vittoria

Messaggioda Rigel » 17/07/2011, 19:38

Fausto.DAnnunzio ha scritto:Ribadisco quindi che affinchè la Media Inglese rispetti i più volte citati assunti e sia adeguata all'attuale modalità di punteggi (3 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio e 0 punti per la sconfitta) i punteggi da attribuire sono:

0 punti alla vittoria in casa, -2 punti al pareggio in casa, -3 punti alla sconfitta in casa, +1,5 punti alla vittoria fuori casa, -0,5 punti al pareggio fuori casa e -1,5 punti alla sconfitta fuori casa."


Io la modificherei assegnando 3 punti per la vittoria, 1 per il pareggio, 0 per la sconfitta (sia in casa che fuori). In questo modo sarebbe perfettamente allineata con il punteggio che la squadra ha in campionato :-D
Rigel
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 1237 di 4336
Iscritto il: 13/01/2010, 08:31

Re: Media Inglese per campionato a 3 punti per vittoria

Messaggioda Fausto.DAnnunzio » 17/07/2011, 20:18

facciamo un esempio e pongo due quesiti:

La Squadra A in casa ha vinto 5 partite, pareggiate una e persa una. Fuori casa ne ha vinte 2, pareggiate 2 e persa una.

La Squadra B in casa in ha vinto cinque partite su cinque. Fuori casa ne ha vinte 2, pareggiata una e perse 3.


Quale delle due squadre ha ottenuto un ruolino di marcia migliore?

Le due squadre hanno ottenuto risultati "da scudetto"?
Fausto.DAnnunzio
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 3 di 10
Iscritto il: 16/07/2011, 12:43

Re: Media Inglese per campionato a 3 punti per vittoria

Messaggioda G.D. » 17/07/2011, 20:20

La prima squadra ha giocato di più. Non sono confrontabili.
"Everybody lies"
"La morte sorride a tutti: un uomo non può fare altro che sorriderle di rimando"
"Eliminato l'impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità"
"No! Provare no! Fare. O non fare. Non c'è provare!"
Avatar utente
G.D.
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4335 di 5090
Iscritto il: 11/05/2007, 22:00

Re: Media Inglese per campionato a 3 punti per vittoria

Messaggioda Fausto.DAnnunzio » 17/07/2011, 20:29

Su questo potremmo discuterne.. ..ma intanto si può di certo rispondere al secondo quesito! Le due squadre hanno ottenuto risultati "da scudetto"?..

E rilancio con un altro esempio:


Esempio 2.

La Squadra A in casa ha vinto 6 partite su 6. Fuori casa ne ha pareggiate 4 su 4.

La Squadra B in casa ha pareggiato 4 volte su 4. Fuori casa ne ha vinte 6 su 6.


Quale delle due squadre ha ottenuto un ruolino di marcia migliore?

Le due squadre hanno ottenuto risultati "da scudetto"?
Fausto.DAnnunzio
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 4 di 10
Iscritto il: 16/07/2011, 12:43

Re: Media Inglese per campionato a 3 punti per vittoria

Messaggioda G.D. » 17/07/2011, 20:50

Ma le due domande sono e restano senza senso perché se le due squadre sono squadre che giocano nella Liga LFP (la Seria A spagnola per i non addetti ai lavori) allora hanno risultati da 4° posto, perché il ritmo lo detta il Barcellona da 4 anni a questa parte che ogni 20 partite ne vince 18 ne pareggia 1 e ne perde 1.

Paragone ciclistico. Se un corridore viaggia sui Pirenei a 35 km/h allora sta andando forte ma se il battistrada è un Merx, un Pantani o un Armstrong allora arriva ultimo.

Non so se riesco a rendere l'idea. La questione della media inglese è una questione di lana caprina.
"Everybody lies"
"La morte sorride a tutti: un uomo non può fare altro che sorriderle di rimando"
"Eliminato l'impossibile, ciò che resta, per improbabile che sia, deve essere la verità"
"No! Provare no! Fare. O non fare. Non c'è provare!"
Avatar utente
G.D.
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4336 di 5090
Iscritto il: 11/05/2007, 22:00

Prossimo

Torna a Generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti