Edgard

Messaggioda Edgardo » 25/04/2019, 02:34

Salve, sono in cerca di un aiuto riguardante l'orientamento universitario.
(Premetto che adoro la letteratura e la scienza politica, non c'entra nulla, ma é per darvi un'idea della confusione che ho in testa in questo periodo, poiché sono indeciso se scegliere, con minore decisione, la facoltà di scienze politiche. Anche se é un'opzione scartata in partenza per via dell'assenza di lavoro in questo ambito).
Allora, sono appassionato di astrofisica e ,pensare di poter viaggiare nello spazio profondo, mi fa eccitare tantissimo. Il fatto é che, non saprei se scegliere il percorso da ingegnere aerospaziale e quindi, solo costruire veicoli a scopo di viaggi spaziali ( mi intriga il pensiero di poter costruire dei propulsori) o scegliere la facoltà di fisica e, quindi, capire, ragionare e poter studiare un fenomeno fino in fondo, così da poter applicare, le future scoperte, per il bene comune.
Ho le idee parecchio confuse,vi prego aiutatemi!!!
Edgardo
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 1 di 1
Iscritto il: 25/04/2019, 02:20

Re: Edgard

Messaggioda singularity » 25/04/2019, 12:50

Ciao Edgardo e benvenuto nel forum.

Anzitutto è normale (credo) avere tutti questi dubbi sul proprio futuro, soprattutto con la fine imminente della scuola superiore. Immagino che tu ti stia per diplomare quest'anno e che sia intenzionato ad iscriverti all'università per l'A.A. 2019/20, dimmi se sbaglio.

Personalmente mi sento di darti i seguenti suggerimenti, alcuni potrebbero sembrare frasi fatte, ma sono ben ponderati:

• Non basarti troppo sulle aspettative di lavoro nello scegliere il tuo percorso. Chiaramente devi valutare la differenza tra fare l'ingegnere o fare lo scienziato politico (?), perché sono due cose profondamente diverse. Ma se, fatte le tue valutazioni, pensi di voler fare lo scienziato politico (??) più che l'ingegnere, non lasciarti fermare dal fatto che l'ingegnere neolaureato ha (di solito) mooooooolte più opportunità lavorative dello scienziato politico (???) neo laureato. Sarò ingenuo, ma la mia impressione è che, se fai qualcosa che DAVVERO ti piace, avrai molte più probabilità di eccellere in quella cosa piuttosto che in una che ti piace meno. E se diventi un'eccellenza, in qualsiasi campo, ci sarà sempre posto per te da qualche parte.
NB: Sto facendo l'ipotesi implicita che tu sarai eventualmente disposto a lasciare questo paese dopo la laurea (o anche prima perché no...), altrimenti tutto il ragionamento delle opportunità per chi eccelle va a farsi benedire :D.
NAM1: non vorrei che tu ti facessi l'idea che basterà iscriverti a un corso di laurea che ti piace per eccellere! Dovrai comunque farti un... tarallo grande così :smt109 per diventare davvero un'eccellenza! "Semplicemente" sarà molto più difficile riuscirci se fai qualcosa che ti fa venire il rigetto solo a pensarla piuttosto che se fai qualcosa che ti piace e ti appassiona.

Ho scritto questo pippotto perché il fatto che tu abbia menzionato la tua idea di studiare scienze politiche mi fa pensare che non sei poi così sicuro di averla scartata, altrimenti non l'avresti proprio tirata in ballo, no? :smt023

• Differenze tra Ingegneria e Fisica? Detto MOOOOOLTO alla buona: l'ingegneria è uno step in più verso la praticità rispetto alla fisica. Ti senti più il tipo che applica principi fisici ben consolidati per creare nuove tecnologie? O ti senti più il tipo che cerca di scoprire NUOVI principi fisici che FORSE un giorno potranno essere alla base dello sviluppo di nuove tecnologie? Ti piace avere una conoscenza profonda del fenomeno e della teoria che vi è dietro (Fisico) o sei più interessato alle sue applicazioni tecnologiche (Ingegnere)?
COMUNQUE il suggerimento pratico è questo: vai sui siti delle università che hai in mente e cerca i piani di studio. Ormai ogni università ha i piani di studio online, con la possibilità di vedere il programma d'esami di ogni corso di laurea e (solitamente) anche il programma specifico di ogni esame. Guardateli, analizzali, studiateli e comparali, così ti farai un'idea un po' più precisa su quale CdL sei disposto a intraprendere. Ricorda che è un percorso che dura ANNI e, a volte, più di quelli che sono scritti nel programma di studi.

Detto ciò, ti do di nuovo il benvenuto sul forum e ti auguro buona permanenza. Ti faccio presente che c'è una sezione apposita sull'orientamento universitario, sinceramente non so come hai fatto a non vederla :-D .

Note

  1. Nota ancora meglio!
Don't panic
Avatar utente
singularity
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 349 di 363
Iscritto il: 17/03/2016, 00:19


Torna a Orientamento Universitario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti