Alcune proposte per il prossimo torneo di scacchi di matematicamente. (NOIOSO!)

Messaggioda budinomolle » 15/01/2015, 16:48

Siamo alla conclusione del torneo 2014 e confesso che non vedevo l’ora.
Nel gioco per corrispondenza avevo una discreta pratica oltre 25 anni fa con l’ASIGC, (poi ho smesso: troppi soldi in francobolli!) e ho provato il sito di matematicamente che è ben fatto e mi sembra l’unico di questo tipo a partite lunghe dove i giocatori sono tutti italiani….. Ma che sia proprio questo il problema?** vedi nota
Proviamo a visitare il forum degli scacchi e confrontiamolo con le altre sezioni del forum di matematicamente e tiriamo le somme.
Come ho già detto altrove in questo forum, secondo me le soluzioni per riportare un torneo al suo scopo originario “di divertimento” potrebbero essere:
1) Abolire i premi finali. A questo torneo hanno partecipato (da classifica) 43 giocatori. Quanti di questi avevano la convinzione di potersi giocare la fase finale per concorrere ai premi? Diciamo una decina, piu’ o meno? Puo’ darsi che qualcuno di questi dieci non avrebbero partecipato al torneo senza l’abbaglio di vincere un premio. Diciamo la metà? Forse nemmeno. A me non sembra che per pochi partecipanti interessati si debba correre il rischio di trasformare un bel sito di divertimento in un parapiglia di accuse. Sono anzi convinto che qualcuno si allontani dal sito proprio per questo. Grossi siti (chess.com, gameknot ecc…) con partite a tempo lungo sono pieni di giocatori e non assegnano premi se non virtuali.
2) I premi mensili. Le magliette di matematicamente sono belle, ma secondo me si dovrebbero sorteggiare tra chi durante il mese ha partecipato con continuità al torneo, indipendentemente dal punteggio raggiunto. Questo eviterebbe le corse ridicole a giocare 80 volte contro i piu’ deboli per racimolare due punticini sicuri. Chi ha orecchie per intendere….
3) A questo punto i motori perdono di significato: chi li vuole usare lo faccia pure. A questo riguardo, dato che siamo ospiti di un sito di matematici, sarebbe interessante chiedere aiuto per sviluppare un algoritmo che confronti la percentuale di “vicinanza” delle mosse giocate rispetto a quelle dei motori. Io di disponibili in rete non ho trovato nulla, se non l’ACEGuard pubblicizzato da alcuni siti come ad esempio da scacchisti.it che però non mi risulta sia disponibile “al popolo”. Un simile software sarebbe di grande pubblicità per il sito.
4) Se si vuole utilizzare il punteggio ELO interno, bisognerebbe fare in modo che le variazioni di punteggio siano maggiori nelle prime partite disputate. Il K non puo’ essere uguale alla prima partita e alla cinquantesima. Su tutti gli altri siti, vincendo le prime cinque partite con giocatori a pari punteggio si guadagnano 400-500 punti, qui’ molto meno della metà. Inoltre abolirei le variazioni per vittorie/sconfitte tra giocatori con piu’ di 200 punti di differenza, accorciando la tabella che viene usata dalla FIDE per i punteggi attesi.
Riguardo il punto 1, voglio prevenire i malfidenti (facile abolire i premi “dopo”), e chiedo agli organizzatori di donarlo per beneficenza: potrebbero metterlo all’asta su ebay con il nome del sito, tanto per fargli un po’ di pubblicità con la specifica che il ricavato sarà donato ad un ente, magari di ricerca o quant’altro.
Mi scuso con chi non si è ancora addormentato, e mi eclisso.

**« In Italia, sotto i Borgia, per trent'anni hanno avuto guerra, terrore, omicidio, strage ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera hanno avuto cinquecento anni di amore fraterno, democrazia e pace. E cosa hanno prodotto? L’orologio a cucu’. » Orson Welles “Il terzo uomo”
budinomolle
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 24 di 25
Iscritto il: 23/08/2014, 19:46

Torna a Scacchi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite