Messaggioda nicola de rosa » 12/07/2006, 15:17

la mia discussione precedente sulla presenza dello stub era legata al fatto che io pensavo che la lunghezza dell'ultimo tratto fosse nota per cui Z'c fosse un numero complesso dato e per cui l'eliminazione della parte immaginaria poteva avvenire solo con un carico con parte immaginaria uguale ed opposta. ma se la lunghezza dell'ultimo tratto non è nota come tu hai detto, allora tale parte immaginaria di Z'c puoi imporla tu pari a zero trovando così la lunghezza dell'ultimo tratto( è ovvio che se l'equazione Im{Z'c}=0 dà varie soluzioni tu sceglierai quella che ti garantisce la lunghezza minima dell'ultimo tratto) e trovando all'ingresso del trasformatore un 'impedenza puramente reale. applicando la regola del trasformatore adatti anche a sinistra del tratto a lambda/4 e tutto ok.

chiaro?
nicola de rosa
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 51 di 2040
Iscritto il: 07/05/2006, 15:33

Messaggioda Bandit » 12/07/2006, 15:22

Bandit ha scritto:
quindi poi Z'c=$ Z0 * (Zc+jZ0t)/ (Z0+jZct). $La parte reaale che viene fuori da questa cosa la pongo uguale a Z0 e mi calcolo la lunghezza dell'ultimo tratto Z0, in modo poi da potermi trovare un numero bene preciso di Z'c, giusto?

quindi non faccio questo in grassetto, ma prendo la parte immaginaria e la pongo =0 e mi ottengo così la lunghezza dell'ultima parte.
Bandit
Senior Member
Senior Member
 
Messaggio: 818 di 1543
Iscritto il: 01/02/2005, 12:27
Località: Italy

Precedente

Torna a Ingegneria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti