Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda Gabrio » 02/12/2019, 20:29

Che e' scritto come si deve, il problema e' chi lo ha tradotto.
Come quando traducono assenza di peso con assenza di gravita.
Gabrio
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 87 di 146
Iscritto il: 04/11/2019, 12:15

Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda professorkappa » 02/12/2019, 21:25

Mah.
L'ultima che volta che ho controllato, l'assenza di peso era dovuta all'assenza di gravita'. E viceversa.
La mitologia greca e' sempre stata il mio ginocchio di Achille
professorkappa
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4177 di 4196
Iscritto il: 05/10/2014, 06:41

Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda Gabrio » 02/12/2019, 22:42

E no, in caduta libera hai assenza di peso, ma la gravita' c'è eccome (vedi vomit comet)
Gabrio
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 88 di 146
Iscritto il: 04/11/2019, 12:15

Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda professorkappa » 02/12/2019, 23:48

Hai assenza di peso apparente. Ti assicuro che realmente pesi sempre mg.
Altrimenti mia moglie mi terrebbe in caduta libera costante :-)

Ma assenza di gravita' implica assenza di peso. Se poi sei accelerato verso l'alto di g, allora in assenza di gravita, sembreresti pesare mg. ma sembreresti, il tuo peso sarebbe nullo
La mitologia greca e' sempre stata il mio ginocchio di Achille
professorkappa
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4178 di 4196
Iscritto il: 05/10/2014, 06:41

Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda Gabrio » 03/12/2019, 14:23

Be mettila su una bilancia in un ascensore che cade liberamente, e ti assicuro che se muore perché troppo in alto, sara' soddisfatta almeno per un po di pesare zero.
Apparente dipende in che sistema di riferimento sei, nel suo e" reale
E se si fuma l' ultima sigaretta può appoggiare anche laccendino in aria e resta li.
Comunque hai ragione, nel suo non c'è gravita ne peso, vero.
Ma nel tuo c'e' gravita, e c'è peso ma non sulla bilancia, devi misurarlo indirettamente (o meglio, devi calcolare la massa)
Buona giornata cicciottello
Gabrio
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 89 di 146
Iscritto il: 04/11/2019, 12:15

Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda professorkappa » 04/12/2019, 01:52

1) A parte l'infelice immagine di mia moglie morta, lei ne mastica abbastanza da sapere che sarebbe un illusione, il suo peso sarebbe sempre 650N.
2) Se l'ascensore cade, vuol dire che e' in un campo gravitazionale. Il peso e' definito come mg. Resta mg anche se ti metti in un riferimento non inerziale.
La bilancia rileva forze, quindi se vedo nullo peso, sapendo che ho massa, so che una forza apparente mi sta sollevando.
Non sono cicciottello, sono in piena forma per un uomo della mia eta'. E' solo che ogni volta, per pura combinazione, scelgo la posizione dell bilancia in una zona della casa dove il campo e' 1.3g. Mi capita sempre, sono sistematicamente sfortunato.
La mitologia greca e' sempre stata il mio ginocchio di Achille
professorkappa
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4179 di 4196
Iscritto il: 05/10/2014, 06:41

Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda Shackle » 04/12/2019, 10:21

Usiamo Newton e Keplero.

Supponiamo che il raggio medio terrestre sia :$R=6371 km$ . Supponiamo che la ISS orbiti attorno alla terra ad altezza: $h=400km$. Se al suolo l’accelerazione gravitazionale vale $g=9.81m/s^2$, alla altezza $h$ si riduce nel rapporto $ (R/(R+h))^2\approx0.88$ , cioè una persona di $50k_p$ a terra, a quella altezza peserà, sempre rispetto a terra, solo $44k_p$ ( $k_p$= kilogrammo peso, unità ora in disuso).
Ma siccome tutti i corpi cadono con la stessa accelerazione di gravità in un certo punto della terra, ovvero del campo gravitazionale, sia la ISS che i suoi occupanti hanno la stessa accelerazione rispetto a terra, quindi i corpi dentro la ISS sono senza peso apparente relativamente alla stazione. La ISS non cade a piombo in verticale perchè é dotata di moto orbitale, su traiettoria ellittica ; per semplicità, considerando una traiettoria circolare , la velocità tangenziale sarebbe costante , e in modulo pari a : $v = sqrt(gr)$ , che si ottiene uguagliando la forza centripeta alla forza gravitazionale, a quella distanza $r$ dal centro della terra :

$mv^2/r = mg$

ma in realtà la velocità è variabile, essendo l'orbita ellittica. Vale la seconda legge di Keplero. Siccome la massa si semplifica, quella velocità orbitale compete sia alla ISS che ai corpi in essa.

In quanto poi alla trattazione analitica della dinamica relativa , chi ha bisogno dia un'occhiata a questo capitolo, basta il primo paragrafo :

http://enrg55.ing2.uniroma1.it/compiti/ ... /cap11.pdf

Se un riferimento come l’ascensore è in caduta libera nel riferimento assoluto della terra, l’accelerazione di trascinamento vale: $veca_t=vecg$ , quindi la forza di trascinamento su un corpo di massa $m$ posto nell’ascensore vale: $vecF_t=-mveca_t=-mvecg$. D’altronde, la forza assoluta agente su $m$ vale $vecF_a=mvecg$ ; perciò, nel riferimento dell’ ascensore si ha :

$mvecar= vecF_a+vecF_t=mvecg-mvecg= 0$

Dunque $m$ ha accelerazione nulla nell’ascensore in caduta libera. Se inizialmente è in quiete, rimane in quiete, dentro l’ascensore naturalmente; ma rispetto alla terra ha sempre accelerazione $vecg$ , calcolata “localmente “.

@profkappa

Testo nascosto, perché contrassegnato dall'autore come fuori tema. Fai click in quest'area per vederlo.
Questa sezione del forum è sempre stata un campo di battaglia; una segnalazione ai moderatori ci sta, se lo ritieni opportuno.
Quanti universi ci sono, nell'animo umano ?
https://www.youtube.com/watch?v=nJTfG1MmMwQ
Avatar utente
Shackle
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2585 di 2620
Iscritto il: 06/10/2016, 18:53

Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda professorkappa » 04/12/2019, 14:53

Shackle ha scritto:
Se un riferimento come l’ascensore è in caduta libera nel riferimento assoluto della terra, l’accelerazione di trascinamento vale: $veca_t=vecg$ , quindi la forza di trascinamento su un corpo di massa $m$ posto nell’ascensore vale: $vecF_t=-mveca_t=-mvecg$. D’altronde, la forza assoluta agente su $m$ vale $vecF_a=mvecg$

Esatto. Io sostengo che si chiama peso, e che non varia. Varia l'accelerazione assoluta, per effetto delle forze d'inerzia, ma la forza esterna peso, mg, resta quella.
Tutto qui.
Sono concetti talmente basilari che non mi smebra il caso di scomodare i moderatori, al di la' delle opinioni personali (piu' che opinioni, sono sfaccettature di approccio al problema).
Quelli vanno chiamati in causa per chiudere discussioni nelle quali si tirano fuori castronerie come "modulazione dei sistemi di riferimento" o cose cosi;
La mitologia greca e' sempre stata il mio ginocchio di Achille
professorkappa
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4181 di 4196
Iscritto il: 05/10/2014, 06:41

Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda Shackle » 04/12/2019, 15:13

Testo nascosto, perché contrassegnato dall'autore come fuori tema. Fai click in quest'area per vederlo.
professorkappa ha scritto:Sono concetti talmente basilari che non mi sembra il caso di scomodare i moderatori...
Quelli vanno chiamati in causa per chiudere discussioni nelle quali si tirano fuori castronerie come "modulazione dei sistemi di riferimento" o cose cosi;


In verità mi riferivo alla ipotesi sul passaggio a miglior vita della moglie, che mi sembra alquanto scortese.
Auguro di campare 100 anni ancora, a te e alla tua gentile consorte, e ai tuoi figli pure! Chissà, ho letto che stanno studiando l'ibernazione, per svegliarci nel futuro, e andrebbe bene pure come sistema per affrontare lunghi viaggi spaziali intergalattici...la fantascienza di oggi potrebbe diventare la scienza di domani :roll: :smt023 Io non ci spero proprio , visto che sono quasi in procinto di fare le valigie... :lol:


A proposito di castronerie in giro, segnalo la "prima velocità cosmica" su Wikipedia. Mi sono sentito sconvolgere dalla parte che ho messo in grassetto in questa frase :

La prima velocità cosmica, detta anche velocità di parcheggio, è quella velocità che un corpo deve possedere per entrare in orbita circolare attorno ad un corpo celeste, ad una certa distanza dal suo centro. Affinché ciò accada, la variazione di quantità di moto deve essere bilanciata dall'attrazione gravitazionale. Imponendo l'uguaglianza tra le due si può ricavare la prima velocità cosmica:

Capito, Profkappa e altri amici ? La variazione di quantità di moto deve essere bilanciata dall'attrazione gravitazionale! Quindi, siccome la forza gravitazionale è radiale verso il centro, la variazione di q.d.m. è radiale verso l'esterno... :shock: :roll: E in quale riferimento ?

Poveri Newton e Keplero, e poveri anche noi !
Quanti universi ci sono, nell'animo umano ?
https://www.youtube.com/watch?v=nJTfG1MmMwQ
Avatar utente
Shackle
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2587 di 2620
Iscritto il: 06/10/2016, 18:53

Re: Castroneria articolo corriere della sera

Messaggioda professorkappa » 04/12/2019, 16:21

Shackle ha scritto:Io non ci spero proprio , visto che sono quasi in procinto di fare le valigie... :l


E mamma mia!!! Mi hai estratto un gesto istintivamente apotropaico che qui non si puo' descrivere!!!!! Mi sembra di sentire mio padre, che alla fine ci seppellira' tutti, in famiglia!!! :-)
La mitologia greca e' sempre stata il mio ginocchio di Achille
professorkappa
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4182 di 4196
Iscritto il: 05/10/2014, 06:41

PrecedenteProssimo

Torna a Fisica, Fisica Matematica, Fisica applicata, Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Alex33, niccoset e 26 ospiti