Commento della velcità della luce da parte dell'Ist. Naz. Fisica Nucleare

Messaggioda Thinker » 29/06/2020, 22:36

Salve a tutti sono sempre Thinker coi suoi dubbi sulla velocità della luce e dintorni. Ho letto un articolo sulla velocità della luce nella sezione dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare "Scienza per tutti". L'articolo è brevissimo è si trova a questo indirizzo: scienzapertutti.infn.it/3-una-velocita-assoluta (dovete mettere prima dell'indirizzo https:// - Non posso mettere l'indirizzo completo per regolamento del forum). Ecco le considerazioni fatte in questo articolo. State guidando un automobile che va a velocità costante pari a 150.000 km/s su una strada dritta. A un certo punto passate di fianco a un'altra autovettura ferma a bordo strada e proprio mentre passate di fianco ad essa questa accende i fari. Dopo 1 secondo la luce dei fari della macchina in sosta a bordo strada avrà percorso 300.000 km mentre voi ne avrete percorso 150.000 sempre nella stessa direzione. Dovreste trovarvi a 150.000 km dal fronte più avanzato del fascio di luce ed esservi lasciati dietro la macchina in sosta di 150.000 km..."e invece (cito testualmente) se fate l'esperimento lo trovate (il fascio di luce dei fari della maccina in sosta) a 300.000 km da voi" :shock: :shock: il che significa secondo me che abbiamo inchiodato brutalmente e ci siamo fermati proprio di fianco all'auto in sosta a bordo strada, dal momento che l'articolo sostiente che il fascio di luce si trova a 300.000 km sia da noi che viaggiamo a 150.000 km/s sull'auto superveloce, sia dall'auto in sosta a bordo strada. E' vero la velocità della luce è indipendente sia dal moto dell'osservatore sia dalla sorgente di luce (i fari della macchina in sosta); cioè noi vedremo la luce dei fari sorpassarci cmq a 300.000 km/s, ma qui si tratta di stabilire delle posizioni niente di più...Qualcuno vuole intervenire? :-k
Dubium Sapientiae Initium. (Cartesio)
Thinker
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 20 di 24
Iscritto il: 22/11/2019, 23:32

Re: Commento della velcità della luce da parte dell'Ist. Naz. Fisica Nucleare

Messaggioda Five » 30/06/2020, 05:44

Prima che mi caccino via, il che avverrà molto presto, rispondo. L’articolo in oggetto è il seguente :

https://scienzapertutti.infn.it/3-una-velocita-assoluta

ma, letto l’articolo, bisogna leggerne anche la spiegazione che ne dà l’autore , stimato fisico, nelle pagine seguenti, altrimenti il giochetto proposto sarebbe inutile. Occorre cliccare una volta su “avanti” , in basso a destra, leggere e capire, e poi andare nuovamente avanti di una pagina.

L’auto in sosta è un rif, inerziale O(t,x) , l’auto in moto è un altro riferimento inerziale O’(t’,x’) , in moto rispetto al precedente con velocita $v=0.5c$ . Il fattore di Lorentz vale : $gamma = 1.1547$ . Siccome il tempo proprio "scorre più lentamente" rispetto al tempo coordinato, e una lunghezza in moto appare “contratta" all’OI di quiete, con tutte le dovute precisazioni che bisogna fare per queste affermazioni , che quando non sono veramente capite portano a conclusioni paradossali , si devono applicare le trasformazioni di Lorentz per il tempo e lo spazio visti dai due osservatori, cosa che l’autore dà per scontata dicendo, nella terza pagina :

Nell’esempio di prima, a far bene i conti, succede che mentre l’auto in sosta misura un tempo di 1 secondo e una distanza di 150 mila km tra voi e il raggio di luce, voi, con la velocità che avete, misurate che son passati 0.58 secondi e che la luce vi sta 178 mila km avanti.

A me la distanza viene 173000 km, anche il tempo proprio mi viene diverso. Ma è il concetto che conta.

Benedetto Einstein, che cosa mai sei andato a combinare ?! La tua teoria, che si può verificare sperimentalmente nei laboratori di prova lavorando con particelle elementari portate ad altissima velocità, non può essere verificata per corpi macroscopici , le cui masse sono enormi rispetto alle masse di elettroni e protoni ecc, per cui noi comuni mortali ci arrovelliamo il cervello e non capiamo , perchè “vogliamo vedere” !!! Quello che ci dicono gli scienziati dei laboratori ci puzza di inganno (ad es. W. Bertozzi , 1964, sulla velocita limite ) :

https://www.youtube.com/watch?v=ec2l_si9kLc

https://www.youtube.com/watch?v=MLaA6NRpUuE

https://www.youtube.com/watch?v=mys_tVJI3zk

https://www.youtube.com/watch?v=NSoJibhoxrQ

(eccetera , cercate su YouTube)

Va contro il senso comune , e noi crediamo al senso comune, mica alla fisica sperimentale. Noi vogliamo vedere , ma non con gli occhi della scienza.

Un fisico relativista di molti anni fa (non ricordo il nome, ma lo cerco) una frase che suonava pressappoco cosí :

Mi accorgo che quando tengo delle conferenze e spiego la materia in termini di spaziotempo e tutto l’apparato matematico e fisico connesso, gli ascoltatori fanno cenno di si , che hanno capito ; poi però quando fanno le domande continuano a parlare in termini di spazio e tempo separatamente, a loro familiari...
Ultima modifica di Five il 30/06/2020, 14:42, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Five
Junior Member
Junior Member
 
Messaggio: 208 di 242
Iscritto il: 23/04/2020, 17:10

Re: Commento della velcità della luce da parte dell'Ist. Naz. Fisica Nucleare

Messaggioda Thinker » 30/06/2020, 10:28

Ciao Five, grazie mille per la più che esauriente risposta! Allora bisognava cliccare su "Avanti", ecco spiegato l'arcano! Però potevano pure scrivere "clicca su Avanti per vedere il resto dell'articolo", perché quello che hanno scritto a pagina 1 non è corretto. Cmq grazie mille per la tua preziosa risposta, sei stato prodigo e molto gentile :smt023 Non capisco perché dovrebbero cacciarti dal forum :?:
Dubium Sapientiae Initium. (Cartesio)
Thinker
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 21 di 24
Iscritto il: 22/11/2019, 23:32

Re: Commento della velcità della luce da parte dell'Ist. Naz. Fisica Nucleare

Messaggioda Faussone » 30/06/2020, 13:38

Testo nascosto, perché contrassegnato dall'autore come fuori tema. Fai click in quest'area per vederlo.
@Thinker
Dovrebbe essere: "Dubium sapientiae initium."
Faussone
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 4458 di 4481
Iscritto il: 03/09/2008, 12:44


Torna a Fisica, Fisica Matematica, Fisica applicata, Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti