Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda cptpackage » 12/07/2018, 16:41

Salve, questo è il mio primo post sul forum perciò scusatemi se sono abbastanza ignorante per voi.
Allora ho due domande.
1)Se esiste, costruire una biezione fra gli insiemi $ \R $ e $ \R − {0} $.

2) Sia X = {1, 2, 3, 4}. Definiamo una relazione R su P(X) come segue: per due elementi A, B ∈ P(X) si ha che A R B quando #A ≡ #B (mod 3)
(a) Dimostrare che si tratta di una relazione di equivalenza.
(b) Per ogni classe di equivalenza determinarne la cardinalità.


Se qualcuno mi può aiutare a farli e se mi possa dire perchè sono stati fatti in questo modo sarà perfetto.
Grazie in anticipo.
cptpackage
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 1 di 4
Iscritto il: 12/07/2018, 16:19

Re: Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda gugo82 » 13/07/2018, 13:56

Il 2 è semplice... Cosa hai provato a fare?

Il 1 è un po’ più complicato. Comincia a lavorare sull’altro.
Sono sempre stato, e mi ritengo ancora un dilettante. Cioè una persona che si diletta, che cerca sempre di provare piacere e di regalare il piacere agli altri, che scopre ogni volta quello che fa come se fosse la prima volta. (Freak Antoni)
Avatar utente
gugo82
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 19104 di 19221
Iscritto il: 13/10/2007, 00:58
Località: Napoli

Re: Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda cptpackage » 13/07/2018, 16:36

-Allora del secondo sono riuscito a trovarne il numero delle classi di equivalenze che è 3 come stiamo trattando di un mod 3, e le classe di equivalenza sono C0,C1,C2 ma non riesco ad procedere più di questo.
-Del primo non riesco nemmeno a mettere le mani.
cptpackage
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 2 di 4
Iscritto il: 12/07/2018, 16:19

Re: Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda Settevoltesette » 13/07/2018, 22:09

Spero di non essere troppo esplicito visto l'intento del primo utente.

Metto sotto spoiler in caso volessi cimentarti senza aiuti

Per il primo esercizio
Testo nascosto, fai click qui per vederlo
pensa semplice, se parti da R ed arrivi in R\{0} allora un ipotetico elemento che dovrebbe andare in 0 deve andare in x1 ma allora quello che deve andare in x1 deve andare in x2... insomma di mezzo ci deve essere una "traslazione" di infiniti punti (pensa ad una traslazione su un insieme infinito del tipo più semplice che conosci) e poi sistemi gli altri punti.
Settevoltesette
New Member
New Member
 
Messaggio: 73 di 89
Iscritto il: 07/04/2018, 17:06

Re: Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda killing_buddha » 14/07/2018, 09:18

Se $R$ indica l'insieme $RR$ dei numeri reali, affinché esista una biiezione tra $RR$ ed $RR\setminus\{0\}$ è sufficiente trovare una funzione iniettiva \(f : \mathbb R\setminus\{0\} \to \mathbb R\) e una funzione iniettiva \(g : \mathbb R \to \mathbb R\setminus \{0\}\). E' chiaro che $f$ esiste (l'inclusione), ma è altrettanto chiaro che $g$ esiste ($t\mapsto e^t$).
- "Everything in Mathematics that can be categorized, is trivial" (P. J. Freyd), which should be understood as: "category theory is good ideas rather than complicated techniques".
- "I always disliked Analysis" (P. J. Freyd)
Avatar utente
killing_buddha
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2646 di 2679
Iscritto il: 03/05/2008, 18:33

Re: Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda cptpackage » 14/07/2018, 13:52

Grazie per le risposte,
@Settevoltesette so che è possibile fare la traslazione ma il problema se faccio la traslazione allora quando traslo -1 di uno allora diventa 0 che non esiste nel secondo insieme è questa la cosa che mi blocca.

@Killing_buddha Allora per avere una biezione dobbiamo avere una funzione inversa di F (G) e tuttedue devono essere iniettive ma questa ultima parte
E' chiaro che f esiste (l'inclusione), ma è altrettanto chiaro che g esiste (t↦et).
non è cosi chiara per me scusa se sono abbastanza ignorante.

P.S: Qualcuno mi può aiutare pure col punto b della seconda domanda? Perchè so determinare i numeri di classi di equivalenza ma la cardinalità che mi esce non è giusta.
cptpackage
Starting Member
Starting Member
 
Messaggio: 3 di 4
Iscritto il: 12/07/2018, 16:19

Re: Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda Settevoltesette » 14/07/2018, 23:45

cptpackage ha scritto:il problema se faccio la traslazione allora quando traslo -1 di uno allora diventa 0 che non esiste nel secondo insieme è questa la cosa che mi blocca.



Testo nascosto, fai click qui per vederlo
E allora non traslarlo -1 :-D
Settevoltesette
New Member
New Member
 
Messaggio: 79 di 89
Iscritto il: 07/04/2018, 17:06

Re: Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda killing_buddha » 15/07/2018, 20:42

Allora per avere una biezione dobbiamo avere una funzione inversa di F (G)

Dove avrei detto che $f$ e $g$ sono una inversa dell'altra? Se esiste una funzione iniettiva $f : X\to Y$, e una funzione iniettiva $g : Y\to X$, ne esiste UNA TERZA biiettiva $X\to Y$.

I risultati potenti ci sono, usàteli. :-)
- "Everything in Mathematics that can be categorized, is trivial" (P. J. Freyd), which should be understood as: "category theory is good ideas rather than complicated techniques".
- "I always disliked Analysis" (P. J. Freyd)
Avatar utente
killing_buddha
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2650 di 2679
Iscritto il: 03/05/2008, 18:33

Re: Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda gugo82 » 16/07/2018, 02:21

Quello suggerito da k_b è l’approccio di chi fa soft mathematics da tanto tempo ed ha le mani lisce.

Chi, invece, fa hard mathematics direbbe che i risultati potenti vanno usati solo in casi di assoluta mancanza di idee su dove mettere le mani, callose e sporche, di chi lavora.

Una biiezione esiste, poiché i due insiemi hanno la stessa cardinalità.
Per trovarne una basta giocare un po’ con le mani.
Fissiamo una successione che approssima $0$, ad esempio quella di termine generale $1/n$ con $n in NN \setminus \{0\}$.
Posto:
\[
f(x):= \begin{cases}
x &\text{, se } x\neq 0, 1, 1/2, 1/3, \ldots , 1/n, \ldots\\
1 &\text{, se } x=0\\
1/2 &\text{, se } x=1\\
1/3 &\text{, se } x=1/2\\
\vdots & \\
1/(n+1) &\text{, se } x=1/n\\
\vdots
\end{cases}
\]
si vede che $f$ è biiettiva da $RR$ in $RR\setminus \{0\}$.
Sono sempre stato, e mi ritengo ancora un dilettante. Cioè una persona che si diletta, che cerca sempre di provare piacere e di regalare il piacere agli altri, che scopre ogni volta quello che fa come se fosse la prima volta. (Freak Antoni)
Avatar utente
gugo82
Moderatore globale
Moderatore globale
 
Messaggio: 19157 di 19221
Iscritto il: 13/10/2007, 00:58
Località: Napoli

Re: Costruzione di biezione e classi di equivalenza

Messaggioda killing_buddha » 16/07/2018, 02:29

Chi, invece, fa hard mathematics direbbe che i risultati potenti vanno usati solo quando si vuole capire perché un risultato è vero, e non solo dimostrare che è vero.

FTFY.

Giusto per rinfrescarti la memoria e portarti un pizzico di luce in fondo alla miniera, nella dimostrazione che cito io la biiezione viene costruita (sebbene non sia costruttiva in senso tecnico, dato che c'è di mezzo una scelta), quindi ne trova una per $RR$ ed "$RR$ bucato" (diversa dalla tua, faticosamente ottenuta) e non paga di questo, ne trova una per due generici insiemi che soddisfino le stesse ipotesi. E quindi ti dice il motivo per cui il risultato vale.

Ora, se vogliamo paragonare una carriola senza una maniglia a uno shinkansen...
- "Everything in Mathematics that can be categorized, is trivial" (P. J. Freyd), which should be understood as: "category theory is good ideas rather than complicated techniques".
- "I always disliked Analysis" (P. J. Freyd)
Avatar utente
killing_buddha
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2653 di 2679
Iscritto il: 03/05/2008, 18:33

Prossimo

Torna a Algebra, logica, teoria dei numeri e matematica discreta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti