Prima velocità cosmica, articolo su matematicamente

Messaggioda Faussone » 24/11/2019, 19:21

Ciao a tutti.
Stavo leggendo questo articolo divulgativo.
Mi lascia perplesso, verso la metà, la frase:

Si chiama prima velocità cosmica perché è la velocità minima che consente al pianeta di restare in orbita attorno al Sole. A velocità inferiore precipita sulla nostra stella con un moto spiraliforme


e di conseguenza i calcoli nell'ipotesi che la velocità della Terra al perielio diventi inferiore alla prima velocità cosmica. Secondo me in quel caso il perielio diventerebbe afelio, la Terra potrebbe precipitare sul Sole o no, ma l'orbita non diventerebbe una spirale, quello accadrebbe solo se in qualche modo l'energia meccanica diminuisse continuamente ... Mi sto perdendo qualcosa? Che ne pensate?
Ultima modifica di Faussone il 25/11/2019, 15:16, modificato 1 volta in totale.
Faussone
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 3981 di 4139
Iscritto il: 03/09/2008, 12:44

Re: Prima velocità cosmica articolo su matematicamente

Messaggioda mgrau » 24/11/2019, 21:11

Faussone ha scritto:Mi lascia perplesso, verso la metà, la frase:

Si chiama prima velocità cosmica perché è la velocità minima che consente al pianeta di restare in orbita attorno al Sole. A velocità inferiore precipita sulla nostra stella con un moto spiraliforme

Che ne pensate?

Hai ragione tu, è una stupidaggine. Diminuendo la velocità, l'orbita da circolare diventa ellittica, e il punto in cui ciò avviene diventa l'afelio
mgrau
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5171 di 5340
Iscritto il: 29/11/2016, 11:10
Località: Milano

Re: Prima velocità cosmica articolo su matematicamente

Messaggioda Faussone » 24/11/2019, 21:59

mgrau ha scritto:Hai ragione tu, è una stupidaggine. Diminuendo la velocità, l'orbita da circolare diventa ellittica, e il punto in cui ciò avviene diventa l'afelio


Se è così sarebbe da dire all'autore di rettificare, non è bello sia riportata una cosa fuorviante in quello spazio "ufficiale", l'articolo poi è simpatico, peccato quella imprecisione.
Faussone
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 3982 di 4139
Iscritto il: 03/09/2008, 12:44

Re: Prima velocità cosmica articolo su matematicamente

Messaggioda mgrau » 24/11/2019, 23:03

Chiamare "imprecisione" una frase del genere mi sembra davvero molto indulgente...
mgrau
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5173 di 5340
Iscritto il: 29/11/2016, 11:10
Località: Milano

Re: Prima velocità cosmica articolo su matematicamente

Messaggioda Faussone » 25/11/2019, 10:03

mgrau ha scritto:Chiamare "imprecisione" una frase del genere mi sembra davvero molto indulgente...


Visto che il resto mi pare corretto, non calcherei troppo la mano.

Ho inserito un commento in "questione tecniche" per contattare l'autore e in caso rettificare.
Faussone
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 3983 di 4139
Iscritto il: 03/09/2008, 12:44

Re: Prima velocità cosmica articolo su matematicamente

Messaggioda mgrau » 25/11/2019, 10:32

Faussone ha scritto:Visto che il resto mi pare corretto, non calcherei troppo la mano.


Mi permetto di non condividere. Non si tratta di una affermazione en passant, ma di una tesi su cui nel seguito insiste, con tanto di calcoli (nel file Excel, anche se non ho capito dove sono i calcoli), grafico "spiraliforme", ipotesi catastrofiche di collisioni con comete che produrrebbero la "caduta" ecc.
mgrau
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 5174 di 5340
Iscritto il: 29/11/2016, 11:10
Località: Milano

Re: Prima velocità cosmica articolo su matematicamente

Messaggioda Shackle » 25/11/2019, 10:40

Non riesco a leggere le formule.
Probabilmente l’autore pensa ad un impatto con un asteroide, o comunque ad una perdita di energia della terra. O forse ha in mente la relatività generale, dove queste cose succedono. Il “ potenziale efficace “ ha un termine aggiuntivo, responsabile ad es della precessione del perielio di Mercurio.
Si dimostra che, nello ST attorno a un buco nero di Schwarzshild, l’orbita stabile più interna ha un raggio pari a $3r_s$.
Perhaps the sharpest distinction between science and pseudoscience is that science has a far keener appreciation of human imperfections and fallibility than does pseudoscience." (Sagan, 1996)
Avatar utente
Shackle
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2563 di 2876
Iscritto il: 06/10/2016, 18:53

Re: Prima velocità cosmica articolo su matematicamente

Messaggioda Faussone » 25/11/2019, 10:55

@Shackle

Non credo abbia fatto ipotesi simili a quelle che dici e comunque niente all'interno della meccanica classica può giustifcare l'orbita a spirale.


Per quanto riguarda andare oltre la meccanica classica, non occorre in questo tipo di applicazioni.
Faussone
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 3985 di 4139
Iscritto il: 03/09/2008, 12:44

Re: Prima velocità cosmica articolo su matematicamente

Messaggioda Faussone » 25/11/2019, 11:00

mgrau ha scritto:
Faussone ha scritto:Visto che il resto mi pare corretto, non calcherei troppo la mano.


Mi permetto di non condividere. Non si tratta di una affermazione en passant, ma di una tesi su cui nel seguito insiste, con tanto di calcoli (nel file Excel, anche se non ho capito dove sono i calcoli), grafico "spiraliforme", ipotesi catastrofiche di collisioni con comete che produrrebbero la "caduta" ecc.


Liberissimo ovviamente.
Condivido comunque che non si tratterebbe di pura svista di "distrazione", dato che in effetti ribadisce il concetto più volte, persino nel foglio Excel. Comunque capita a tutti di prendere cantonate.
Faussone
Cannot live without
Cannot live without
 
Messaggio: 3986 di 4139
Iscritto il: 03/09/2008, 12:44

Re: Prima velocità cosmica articolo su matematicamente

Messaggioda Shackle » 25/11/2019, 16:53

Faussone, so bene che siamo in meccanica classica.
Per quanto riguarda andare oltre la meccanica classica, non occorre in questo tipo di applicazioni.


Non voglio assolutamente andare oltre la meccanica classica, qui. Ho semplicemente espresso un parere su ciò che potrebbe essere l'origine di certi ragionamenti dell'autore.

Nel forum c'è un responsabile scientifico, Luca Lussardi : scrivete a lui, e fategli presente che quell'articolo è sbagliato. Che contatti lui l'autore, se vuole, e chieda spiegazioni e rettifiche.

Testo nascosto, perché contrassegnato dall'autore come fuori tema. Fai click in quest'area per vederlo.
non per fare polemiche, ma andare oltre la meccanica classica apre a volte un mondo imprevisto, e forse più vicino alla realtà, anche per una pietra che cade.
Perhaps the sharpest distinction between science and pseudoscience is that science has a far keener appreciation of human imperfections and fallibility than does pseudoscience." (Sagan, 1996)
Avatar utente
Shackle
Advanced Member
Advanced Member
 
Messaggio: 2565 di 2876
Iscritto il: 06/10/2016, 18:53

Prossimo

Torna a Fisica, Fisica Matematica, Fisica applicata, Astronomia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: danicalifornia, professorkappa, toguttina, training e 67 ospiti