Studio di Marte e sua spettroscopia

marte.jpgIl seguente lavoro si propone di evidenziare come lo studio della superficie di Marte è un compito che va trattato tramite la combinazione di tecniche di “remote sensing” (telerilevamento), tecniche “in situ” e tecniche di laboratorio quali analisi spettroscopiche di campioni di origine conosciuta; tale integrazione fornisce un’analisi approfondita e univoca del luogo in esame, permettendo di realizzare un metodo complesso di studio che consenta di eliminare a priori le ambiguità derivanti dalla sola analisi spettroscopica dall’orbita. Questa tesi partecipa al concorso Condividi la tua tesi e vinci un Aplle iPhone 3G.

La dissertazione si compone di quattro parti fondamentali: (1) descrizione globale del pianeta Marte così come lo conosciamo; (2) descrizione della composizione delle unità marziane di particolare interesse – superficie e sottosuolo -; (3) un riferimento ad uno strumento di telerilevamento di particolare interesse, lo spettrometro OMEGA della missione Mars Express; (4) descrizione dell’esperienza di laboratorio nell’analisi e nella selezione di particolari campioni, le cui caratteristiche riflettono (o possono essere combinati in modo tale da riflettere) le caratteristiche del suolo di Marte.

INDICE

INTRODUZIONE

CAPITOLO 1: CARATTERISTICHE DI MARTE 
PROPRIETA’ GLOBALI
Fenomeni Atmosferici
Tempeste di Sabbia
Pianure e Altopiani
Canyon & Calotte Polari
CRATERING
Morfologia dei Crateri
Degradazione dei Crateri
Datazione tramite Conteggio dei Crateri
Limiti legati al Conteggio dei Crateri
L’ATMOSFERA DI MARTE
TETTONICA
VULCANISMO
I Grandi Edifici Geologici Marziani Mineralogia Marziana
UNA PROBABILE EVOLUZIONE IDROGEOLOGICA
Il problema dell’Acqua: quando e come Ghiacci
NUCLEO
IL CAMPO MAGNETICO DI MARTE
LE DATAZIONI

CAPITOLO 2: COMPOSIZIONE DELLA SUPERFICIE E DEL SOTTOSUOLO DI MARTE
CONSIDERAZIONI INTRODUTTIVE
Shergottiti
Nakhliti
Chassigniti
Ortopiroxeniti
ANALISI DELLA SUPERFICIE
Caratteristiche Principali
Le Maggiori Unità Superficiali
Materiali Scuri
Terreni Chiari
Minerali Candidati
Composizione della Polvere

CAPITOLO 3: LA MISSIONE MARS EXPRESS
LA SONDA MARS EXPRESS
LO SPETTROMETRO OMEGA
OMEGA scopre l’acqua
Analisi Spettrale

CAPITOLO 4: MISURE IN LABORATORIO
SPETTROMETRIA
MECCANISMI DI ASSORBIMENTO
IL GONIOMETRO
Riferimento
METODO DI MISURA
ANALISI DEI CAMPIONI

CONCLUSIONI

BIBLIOGRAFIA

salva.pngscarica la tesi completa: Studio di Marte e sua spettroscopia

Commenti

commenti