129. Recensione: R. J. Aumann, I giochi dell’economia e l’economia dei giochi

aumann-giochi.jpgRobert John Aumann è un matematico israeliano, nel 2005 ha vinto con Thomas Schelling il premio Nobel per l’economia per "avere accresciuto la nostra comprensione del confitto e della cooperazione attraverso l’analisi della Teoria dei Giochi". Secondo i saggi di Stoccolma che lo hanno insignito del premio: “Ha migliorato la nostra comprensione del concetto di conflitto e cooperazione attraverso l’analisi della Teoria dei Giochi come approccio per affrontare la grande questione: perché alcuni gruppi di persone o Paesi riescono a promuovere la cooperazione, mentre altri subiscono i conflitti?”

Commenti

commenti