Filmografia matematica

Filmografia matematica a cura di Michele T. Mazzucato: un elenco, certo non esaustivo, di film in lingua italiana dove appare una pur qualche connessione con il mondo della matematica. Sono riportati i titoli in ordine alfabetico e i collegamenti alle schede informative dei film.


21 Black Jack (21)

(di Robert Luketic 123’, USA, 2008)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=49846

Studenti del MIT di Boston, dalle spiccate doti matematiche, sbancano i tavoli di Black Jack con un elaborato sistema di conteggio delle carte. Viene esposto e risolto il problema di Monty Hall.

 

21 grammi – Il peso dell’anima (21 Grams)

(di Alejandro Gonzales Inarritu 120’, USA, 2003)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=42968

L’interprete è un professore di matematica che, dopo un incidente, deve confrontarsi con l’idea della morte.

 

A Beautiful Mind
(di Ron Howard 129’, USA,2001)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=41225

http://www.dm.unibo.it/socrates/cinema/abeautifulmind.html

La vita di John Forbes Nash jr., premio Nobel per l’economia nel 1994. Tratto dal libro omonimo di Sylvia Nasar.

 

Alice nel paese delle meraviglie

(di Clyde Geronimi, Wilfred Jackson, Hamilton Luske 75’, USA, 1951)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=5195

Il fantastico mondo di Alice in un cartone animato della Disney. Tratto dal racconto omonimo di Lewis Carroll pseudonimo di Charles Lutwidge Dodgson (1832-1898) del 1871.

 

Amarti a New York (It’s My Turn – A perfect circle)

(di Claudia Weill 87’, USA, 1980)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=15432

Unica scena di matematica all’inizio del film quando viene dimostrato il “lemma del serpente” di algebra superiore.

 

An Invisible Sign (I numeri dell’amore)

(di Marilyn Agrelo 96′, USA, 2010)

http://www.filmtv.it/film/45628/i-numeri-dell-amore

La protagonista, sin da bambina, ha la passione dei numeri che diventa ossessione e il suo lavoro di insegnante di matematica alle elementari. Numeri che adopera per aiutare i suoi piccoli allievi. Tratto dal romanzo An Invisible Sign of My Own (Un segno invisibile e mio) (2001) della scrittrice Aimee Bender.

 

Bianca

(di Nanni Moretti 96’, Italia, 1983)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=14596

Un professore di matematica perfezionista e pieno di fobie. Big (di Penny Marshall 104’, USA, 1988)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=25794

In una scena l’interprete fornisce una lezione di algebra al figlio.

 

Big

(di Penny Marshall 104′, USA, 1988)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=25794

In una scena l’interprete fornisce una lezione di algebra al figlio.

 

Blaise Pascal

(di Roberto Rossellini 131’, Italia, 1974)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=22516

La vita dello scienziato e matematico francese Blaise Pascal (1623-1662).

 

Cane di paglia (Straw dogs)

(di Sam Peckinpah 119’, GB USA, 1971)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=23812

Il matematico protagonista, dopo un episodio di violenza subito dalla moglie, diventa violento come coloro che lo hanno provocato. Tratto dal racconto The Siege of Trencher’s Farm (1969) di Gordon Williams.

 

Cartesius

(di Roberto Rossellini 152, Italia, 1974)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=43777

La vita del filosofo e matematico francese René Descartes (1596-1650). Un film televisivo andato in onda il 20 e il 27 febbraio 1974.

Cielo d’ottobre (October Sky)

(di Joe Johnston 108, USA, 1999)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=36169

Storia vera autobiografica. Razzi e calcoli matematici. Tratto dal romanzo Rochet Boys di Homer H. Hickman Jr.

 

Cielo d’ottobre (October Sky)

(di Joe Johnston 108, USA, 1999)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=36169

http://www.lombardiaspettacolo.com/cinema/ArrivanoIFilm1995-2002/SCHEDE 2000_2001/CIELO D OTTOBRE.pdf

Storia vera autobiografica. Razzi e calcoli matematici. Tratto dal romanzo Rochet Boys di Homer H. Hickman Jr.

 

Contact

(di Robert Zemeckis 150’, USA, 1997)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=33972

La sequenza dei numeri primi è il contatto. Tratto dall’omonimo racconto di Carl Sagan (1934-1996).

 

Dal big Bang ai buchi neri (A brief history of time)

(di Erroll Morris 80’, Giappone GB USA, 1991)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=42831

Documentario biografico sull’astrofisico Stephen W. Hawking.

 

Die Hard – Duri a morire (Die Hard: With a vengeance – Die Hard 3 Simon Says)

(di John McTiernan 130’, Germania USA, 1995)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=30404

Unica scena a connessione matematica è quando gli interpreti, per non far esplodere una bomba, devono cimentarsi in un gioco di due brocche piene d’acqua (una da cinque e l’altra da tre) per ottenerne una di quattro litri. Tratto dal romanzo Nothing Lasts Forever (1979) di Roderick Thorp.

 

Dopo mezzanotte (After Midnight)

(di Davide Ferrario 90’, Italia, 2003)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=43307

Sulla Mole Antonelliana di Torino si accendono ogni sera i primi numeri della successione di Fibonacci. Spunto per una teoria dei rapporti amorosi.

 

Enigma (Das Geheimnis)

(di Michael Apted 117’, GB Germania, 2001)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=40406

http://www.dm.unibo.it/socrates/cinema/enigma.html

Sul congegno di criptatura Enigma dei messaggi dell’esercito tedesco e sul lavoro al Bletchley Park, una villa vittoriana nei pressi di Londra, che dal 1938 fu sede del centro di spionaggio britannico che decriptava tali messaggi con il congegno Bomba.

 

Erasmo il lentigginoso (Dear Brigitte)

(di Henry Koster 100’, USA, 1965)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=21273

Un ragazzino con un enorme talento nei calcoli complessi. Tratto dal romanzo Erasmus with Freckles (1963) di John Haase.

 

Flubber – Un professore tra le nuvole (Flubber)

(di Les Mayfield 97’, USA, 1999)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=35381

Spiegazione della legge di gravitazione e sprazzi vari di simbologia matematica. Ispirato al film The Absent Minded Professor (1961) di Robert Stevenson.

 

Genio per amore (I.Q.)

(di Fred Schepisi 96’, USA, 1994)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=29988

Lei astrofisica e nipote di Einstein lui psicologo fra i suoi esperimenti. Fusione fredda e test sul quoziente intellettivo.

 

Giochi nell’acqua (Downing by Numbers)

(di Peter Greenaway 107’, GB, 1988)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=26615

http://www.apav.it/mat/tempolibero/cinemaematematica/problematichesocieta/giochinellacqua.pdf

http://www.apav.it/mat/tempolibero/cinemaematematica/problematichesocieta/le100%20stelle.pdf  (cento stelle)

http://www.apav.it/mat/tempolibero/cinemaematematica/problematichesocieta/elenco%20numeri.pdf  (cento numeri)

La matematica è presente nella struttura del film le cui scene sono scandite dalla presenza di una bambina che enuncia i nomi di 100 stelle.

 

I misteri del giardino di Compton House (The Draughtsman’s Contract)

(di Peter Greenaway 106’, GB, 1982)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=16640

Da uno dei registi più sensibili al fascino dei numeri. Storia di un disegnatore del Seicento che si scopre vittima di un complotto. Greenaway: “Un uomo che crede nella verità. Disegna case di campagna e giardini, e si vanta dell’esattezza della natura o almeno dell’occhio umano che guarda la natura”. Per disegnare utilizza uno strumento “un reticolo quadrato di filo metallico installato su un cavalletto in modo da poter esser visto con una lente monoculare. L’occhio trasferisce il paesaggio reticolato su un pezzo di carta parimenti grigliata”. La costruzione stessa della storia è geometrica.

 

I signori della truffa (Sneakers)

(di Phil Alden Robinson 127’, USA, 1992)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=30290

In una scena il matematico disquisisce sulla possibilità di trovare velocemente una via di fattorizzazione dei numeri.

 

Jurassic Park (JP)

(di Steven Spielberg 126’, USA, 1993)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=29187

La sola connessione matematica è quando lo studioso si rendeva presto conto che l’idea del parco era irrealizzabile, trattandosi di un sistema con troppe variabili. Tratto dall’omonimo romanzo di Michael Crichton del 1990.

 

Il Cubo (Cube)

(di Vincenzo Natali 90’, Canada, 1997)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=36262

http://www.dm.unibo.it/socrates/cinema/cube.html

http://www.apav.it/mat/tempolibero/cinemaematematica/temiscientifici/cube.pdf

Un complicato sistema meccanico a forma di cubo che solo una studentessa di matematica, fra numeri primi e coordinate cartesiane, riuscirà a risolvere.

 

Il Cubo 2 (Hypercube)

(di Andrzej Sekula 95’, Canada, 2002)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=42302

 

Il Cubo Zero (Cube Zero)

(di Ernie Barbarash 97’, Canada, 2004)

http://www.filmscoop.it/film_al_cinema/cubezero.asp

 

Il giardino delle vergini suicide (The Virgin Suicides – The Lisbon Sisters – Sophia Coppola’s the Virgin Suicides)

(di Sofia Coppola 97’, USA, 1999)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=37382

Il padre è un insegnante di matematica. Tratto dall’omonimo racconto di Jeffrey Eugenides.

 

Il mio piccolo genio (Little Man Tate)

(di Jodie Foster 99’, USA, 1991)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=28584

La trama ruota su di un bambino di sette anni che risolve astrusi problemi matematici.

 

Il piccolo Archimede

(di Gianni Amelio 83’, Italia, 1979)

http://movies.nytimes.com/movie/161142/Little-Archimedes/overview

Un bambino di sette anni con una straordinaria inclinazione alla matematica. Tratto dal racconto Il giovane Archimede di Aldous Leonard Huxley (1894-1963).

 

Il senso di Smilla per la neve (Smilla’s Sense of Snow)

(di Bille August 115’, Germania, 1997) http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=34918 Una glaciologa con una forte sensibilità per la neve e la matematica. Tratto dall’omonimo romanzo di Peter Hoeg del 1992.

 

Il sipario strappato (Torn Curtain)

(di Alfred Hitchcock 130’, USA, 1966) http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=20728

Segreti e scoprire l’entità delle scoperte scientifiche oltre cortina.

 

Il teorema del Delirio – Pi Greco (Pi)

(di Darren Aronofsky 84’, USA, 1998) http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=36639

Il protagonista è un genio matematico autore di nuove teorie riguardanti leggi matematiche in grado di dare una spiegazione all’esistenza umana. Film in bianco e nero.

 

Illuminazione (Iluminacja)

(di Krzysztof Zanussi 91’, Polonia, 1973)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=23348

Uno studente di fisica ferito profondamente dal dramma della morte di un matematico suo amico. Conflitto fra la delusione di quello che credeva essere la certezza della scienza e la ricerca di un significato da dare all’esistenza.

 

L’albero di Antonia (Antonia’s Line)

(di Marleen Gorris 93’, Olanda, 1995)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=30647 Sprazzi connessi alla matematica quando Antonia, in una scena, legge una monografia sulla geometria differenziale.

 

L’amore ha due facce (The Mirror has Two Faces)

(di Barbra Streisand 126’, USA, 1996)

http://www.dm.unibo.it/socrates/cinema/lamorehaduefacce.html

Un docente di matematica imposta il suo matrimonio come un esperimento scientifico.

 

L’elogio di Gaspard Monge fatto da lui stesso (in Gli uomini della scienza)

(di Ansano Giannarelli 163’, Italia, 1970)

http://www.lalimonaia.pisa.it/news/film/html/gaspard.html

La vita del matematico francese Gaspard Monge (1746-1818).

 

L’ultima lezione

(di Fabio Rosi 92’, Italia, 2001)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=40207

Un fatto vero. La misteriosa scomparsa, nella notte del 14 aprile 1987, di Federico Caffé: un insigne economista che nei suoi lavori faceva largo uso della matematica. Filmografia matematica – Michele T. Mazzucato – ottobre 2013 5

 
L’uomo che vide l’infinito (The Man Who Knew Infinity)

(di Matt Brown 108′, Gran Bretagna, 2015)

http://www.cinematografo.it/cinedatabase/film/l-uomo-che-vide-l-infinito/61056

La vita del genio matematico Srinivasa Aiyangar Ramanujan (1887-1920). Basato sul libro di Robert Kanigel del 2003.

L’uomo senza volto (The man without a face)

(di Mel Gibson 116’, USA, 1993)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=29249

Il protagonista, ex docente, vive isolato fra i suoi libri e quadri fornisce lezioni a un ragazzo che deve dare gli esami per entrare all’Accademia Navale. Una lezione verte sulla geometria. Tratto dall’omonimo romanzo di Isabelle Holland.

La formula (The Spanish Prisoner)

(di David Mamet 112’, USA, 1997)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=35724

Una trama che ruota attorno a un innovativo procedimento destinato a produrre ingenti utili.

 

La forza della volontà (Stand and Deliver)

(di Ramòn Menéndez 105’, USA, 1987)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=26930

spirato a un fatto realmente accaduto. Storia di un docente di matematica che riesce a insegnare efficacemente la materia agli scolari di un povero quartiere periferico.

 

La signora ammazzatutti (Serial Mom)

(di Johns Waters 88’, USA, 1994)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=30063

Un docente vittima delle lamentele dei genitori.

 

La struttura di cristallo (Struktura Krysztalu)

(di Krzysztof Zanussi 77’, Polonia, 1969)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=23347

Due amici fisici si ritrovano dopo anni di assenza. Uno dei due è un entusiasta della scienza mentre l’altro, nella quiete della famiglia, trova una ragione di vita e di intima felicità nella contemplazione della natura e nella riflessione rinunciando a una brillante carriera scientifica.

 

Moebius (di Gustavo R. Mosquera 91’, Argentina, 1996) http://www.dm.unibo.it/socrates/cinema/moebius.html  http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=36783

La scomparsa di un convoglio nella metropolitana di Buenos Aires alla cui base c’è l’anello di Moebius. Tratto dal racconto A Subway Named Moebius (1950) di Armin Joseph Deutsch (1918-1969).

 

Morte di un matematico napoletano

(di Mario Martone 108’, Italia, 1992)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=26436

Viene raccontata l’ultima settimana di vita del matematico Renato Caccioppoli (1904-1959).

 

Nirvana

(di Gabriele Salvatores 111’, Italia, 1997)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=34846

Videogame e reti informatiche.

 

Non avrai altro Dio fuori di me (in Decalogo)

(di Krzysztof Kieslowski 55’, Polonia, 1988-89)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=26630

Un professore universitario, fidandosi dei calcoli matematici che assicurano la solidità della lastra di ghiaccio, permette al figlio di pattinare sul laghetto vicino a casa. Il ghiaccio però non regge il peso del bambino.

 

Non ho tempo

(di Ansano Giannarelli 105’, Italia, 1973)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=19875

http://www.dm.unibo.it/socrates/cinema/nonhotempo.html

La breve vita del matematico francese Évariste Galois (1811-1832).

Oxford Murders – Teorema di un delitto

(di Álex de la Iglesia – Alejandro de la Iglesia Mendoza – 108’, Spagna Francia, 2008)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=49844

Una serie di delitti indagati da un professore di logica e da un suo studente. Tratto dal romanzo Crìmenes Imperceptibles (in italiano La serie di Oxford) di Guillermo Martinéz del 2003.

 

Paperino nel mondo della matemagica (Donald Duck in the Land of Mathmagic)

(di Hamilton Luske 26’, USA, 1959)

http://www.uop-perg.unipa.it/master_sito/lavori_vari_corsiste/Paperino_e_la%20matemagica.pdf

Un documentario didattico in cartone animato con finalità educative.

 

Presunto innocente (Presumed Innocent)

(di Alan J. Pakula 128’, USA, 1990)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=26481

Studentessa frustrata nonché moglie del “procuratore” Harrison Ford. Tratto dal romanzo di Scott Turow del 1987.

 

Proof – La prova

(di John Madden 100’, USA, 2005)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=46050

L’interprete è la figlia di un matematico geniale, affetto da una malattia mentale, da cui ha ereditato il genio per i calcoli. Un giovane studente del padre scopre fra le carte del matematico un’importante teoria dei numeri che la figlia sostiene essere sua.

 

The bank – Il nemico pubblico n. 1

(di Robert Connelly 103’, Australia Italia, 2001)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=41131

http://www.dm.unibo.it/socrates/cinema/thebank.html

Il protagonista, un matematico, usa la teoria dei punti fissi e della geometria frattale per mettere in crisi il sistema bancario.

 

The Imitation Game

(di Morten Tyldum113′, USA, 2014)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=57749

Trasposizione cinematografica della biografia di Alan Mathison Turing (1912-1954) tratta dal libro, ora intitolato, Alan Turing. Storia di un enigma di Andrew Hodges.

 

U-571

(di Jonathan Mostow 115’, Francia USA, 2000)

http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=37172

Il recupero di un particolare dispositivo di decodificazione di messaggi tedeschi, Enigma, da parte della Marina Reale Britannica. Tratto da una storia vera.

 

Una pura formalità

(di Giuseppe Tornatore 108’, Italia, 1994)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=29834

Nel film il protagonista Onoff, scrittore in crisi d’ispirazione e accusato di omicidio, in cella dice “…due rette parallele non si incontrano mai. Tuttavia, è possibile immaginare l’esistenza di un punto così lontano nello spazio, ma così lontano nell’infinito, da poter credere e ammettere che le due rette vi si incontrino. Ecco! Chiameremo quel punto, punto improprio.” Un preludio alla geometria non euclidea:

http://progettomatematica.dm.unibo.it/NonEuclidea/File/la%20questione%20delle%20rette%20parallele.htm

 

Will Hunting – Genio ribelle (Good Will Hunting)

(di Gus Van Sant 126’, USA, 1997)

http://www.scanner.it/cinema/willhunting2225.php

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=35382

Racconta di un ragazzo, addetto alle pulizie nel Massachussetts Institute of Technology, con innato talento per la matematica.

 

Wittgenstein

(di Derek Jarman 75’, GB, 1992)

http://www.cinematografo.it/pls/cinematografo/consultazione.redirect?sch=29258

La vita del filososfo/matematico austriaco Ludwig Wittgenstein (1889-1951).


 

American Mathematical Society Reviews
http://www.ams.org/ams/reviews.html

Banca dati del cinema mondiale http://www.cinematografo.it/Banca_dati/00000059.html

Cinema, matematica e scienza di Annamaria Viceconte http://www.apav.it/mat/tempolibero/cinemaematematica/cinemamatscie.htm

Dimensions di Etienne Ghys & Aurélien Alvarez
http://www.dimensions-math.org/Dim_fr.htm

Gli scacchi nel cinema
http://www.chess-in-the-cinema.de/

I documentari matematici di Michele Emmer http://www.mat.uniroma1.it/people/emmer/

La serie televisiva Numb3rs
http://www.epguides.com/NUMB3RS/

Matematica e… il fascino dei numeri a cura di Claudia Zacchi, Maria Luisa Rinaldi, Simona Brighetti e Gianfranco Agnello http://www.bibliotecasalaborsa.it/content/percorsi/matematica.html

Mathematical fictions di Alex Kasman
http://kasmana.people.cofc.edu/MATHFICT/

The Math in the Movies Page di Arnold G. Reinhold http://world.std.com/~reinhold/mathmovies.html

 

Commenti

commenti

Ci sono 2 commenti su questo articolo:

  1. ciao volevo sapere come hai fatto a vedere i film polacchi.. ho provato a cercarli su google con almeno i sottotitoli in italiano ma niente da fare… mi mandreresti qualche link? vorrei vederli in streaming o al massimo scaricarli con torrent… grazie