Onda verde

Onda verde
di Flavio Cimolin

Costanza, come tutti gli abitanti di Constown, ogni mattina va a lavorare e, quando prende la macchina, segue la seguente regola: calcola attentamente la situazione di partenza in modo da poter poi arrivare fino a destinazione mantenendo sempre la stessa velocità. La sua abitazione dista 5 km dal suo posto di lavoro e la strada è interrotta da 4 incroci con semaforo alla distanza di 1 km l’uno dall’altro. I semafori di Constown sono estremamente regolari e possono essere solo verdi oppure rossi, anche se caratterizzati da durate diverse. Non spaventatevi però, perché nel paese non si verificano mai incidenti, dato che tutti gli abitanti sono estremamente meticolosi nel calcolare le velocità a cui procedere, ovviamente facendo in modo da non attraversare mai un incrocio nel preciso istante in cui il semaforo cambia di colore. Sulla strada che Costanza deve percorrere, il primo semaforo ha un ciclo di 40 s (rispettivamente 20 s di verde, 20 s di rosso, e così via…), il secondo ha un ciclo di 60 s, il terzo ha un ciclo di 80 s e il quarto ha un ciclo di 100 s. Nell’istante in cui parte da casa, Costanza vede che il primo e il terzo semaforo sono appena diventati rossi, mentre il secondo e il quarto sono appena diventati verdi. Supponendo di trascurare il tempo di accelerazione iniziale della macchina (ovvero immaginando che essa parta già alla velocità desiderata), a quale velocità suggerireste a Costanza di procedere per raggiungere il prima possibile il suo posto di lavoro

Soluzione

Commenti

commenti